24 giornata: Big match al Davos, vincono le ticinesi

di gio

L’incontro faro della giornata vede il successo del Davos in una partita pazza. Il Lugano vince a Zugo decidendo tutto nel primo periodo. L’Ambri batte il Servette mentre lo Zurigo batte il Friborgo. Il Langnau si fa superare nel terzo periodo dal Kloten mentre il Rapperswil ha ragione del Basilea.

Davos-Berna 4-3 (0-2;3-0;1-1)

0-1 13:48 Meier Dominic
0-2 18:26 Jobin David
1-2 26:27 Varada Vaclav
2-2 32:36 Daigle Alexandre
3-2 37:36 Riesen Michel
3-3 53:27 Bordeleau Sébastien
4-3 54:47 Riesen Michel

Partita strana quella della Eishalle. Il Berna aggredisce i padroni di casa e si porta sul 2-0 per poi subire la rimonta decisa dei padroni di casa che nel secondo periodo si portano in vantaggio. Si arriva in questa situazione a pochi minuti dal termine con il Berna che trova la rete del pareggio. I grigionesi non ci stanno e poco più di un minuto più tardi si riporta definitivamente. A nulla valgono gli assalti degli ospiti nel finale, il risultato non cambierà più.

Ambri Piotta-Ginevra/Servette 3-1 (1-0;2-1;0-0)

1-0 07:49 Domenichelli Hnat
1-1 24:42 Knöpfli Mike
2-1 28:20 Naumenko Nicholas
3-1 34:16 Demuth Alain

L’Ambri Piotta batte il Servette disputando una partita molto accorta e colpendo i ginevrini in contropiede. La crisi dei granata continua mentre in leventina si iniziano ad intravvedere spiragli di luce. Curiosa la protesta inscenata dall’allenatore del Servette a fine partita che per protesta ha richiamato i suoi negli spogliatoi prima della cerimonia di premiazione e della consueta stretta di mano con gli avversari. Secondo McSorley, l’incontro, è stato falsato dalle decisioni arbitrali….

Rapperswil/Jona Lakers-Basilea 3-2 (2-0;1-0;0-2)

1-0 02:53 Nordgren Niklas
2-0 10:51 Czerkawski Marius
3-0 30:08 Micheli Claudio
3-1 58:09 Anger Niklas
3-2 59:12 Anger Niklas

Partita che sembrava chiusa dopo dieci minuti ma che il Basilea ha il merito di tenere in vita soprattutto negli ultimi due minuti quando più di un brivido scorre nelle vene dei padroni di casa che dal comodo vantaggio di tre reti al 58. si ritrovano con una sola rete di vantaggio a cinquanta secondi dal termine.

Langnau Tigers-Kloten Flyers 4-5 (3-1;1-1;0-3)

1-0 17:51 Tuomainen Marko
2-0 18:26 Sutter Fabian
3-0 18:51 Liniger Michael
3-1 19:14 Rintanen Kimmo
3-2 25:29 Herperger Chris
4-2 27:17 Toms Jeff
4-3 46:01 Lindemann Sven
4-4 49:01 Pittis Domenico
4-5 51:08 Klöti Marco

Il Langnau riesce a gettare alle ortiche una partita che aveva in mano dopo le tre reti realizzate in poco più di un minuto sul finire del primo periodo. I tigrotti pagano la stanchezza e nel terzo periodo subiscono il ritorno degli aviatori che dopo la sconfitta di ieri sera tornano al successo.

Zurigo Lions-Friborgo Gottéron 4-1 (2-0;1-1;1-0)

1-0 08:26 Forster Beat
2-0 15:04 Pavlikovsky Rastislav
3-0 24:29 Pavlikovsky Rastislav
3-1 26:18 Sprunger Julien
4-1 49:42 Petrovicky Robert

La crisi del Friborgo è sempre più profonda e questa sera sono i lions ad approfittarne. Lo Zurigo fa la sua discreta partita ma gli avversari gli facilitano il compito.

Zugo-Lugano 1-4 (1-4;0-0;0-0)

07:53 Hentunen Jukka
09:44 Wallin Rickard
10:06 Vauclair Tristan
15:48 Petrov Oleg
16:43 Jeannin Sandy

Si decide tutto nei primi diciassette minuti la sfida tra lo Zugo e il Lugano. I bianconeri reggono l’urto dei padroni di casa all’inizio e alla prima superiorità numerica passano in vantaggio. Il raddoppio non tarda ad arrivare così come la terza rete. Siamo solo al decimo minuto e da quel momento il Lugano si limita a controllare la situazione in maniera perfetta non dando scampo ai padroni di casa e portanto a casa i tre punti.

Tags: