HC Egna / Neumarkt ingaggia Phil DeRouville

Dopo un fine di stagione 2005/06 deludente, nel quale i “Wildgoose” – nonostante una squadra competitiva – non sono riusciti ad andare oltre il sesto posto, l’HC Egna Krombacher ha deciso di cambiare rotta e di gettare le basi per il prossimo futuro. Ai confermati Armando Chelodi e Roberto Bortot, oltre che all’ingaggio del nuovo allenatore ceco Viktor Lukes, nelle ultime ore si è aggiunto un nuovo elemento nelle fila dell’HC Egna Krombacher. Il 31enne portiere Philippe DeRouville.

Nato il 7 agosto 1974, il portiere d’origine canadese non è un volto nuovo sul nostro palcoscenico hockeyistico. DeRouville ha difatti disputato gli ultimi due campionati a Brunico, in forze all’HC Val Pusteria, collezionando 41 presenze. Dopo una lunga attività in terra americana, dove nella stagione 1996/97 riesce a collezionare con i Pittsburgh Penguins due presenze in NHL, Phil approda in Europa all’ERC di Ingolstadt nella seconda divisione tedesca, dove permane per una stagione. La sua via per l’Italia porta attraverso la Super League scozzese, l’Eliteserien svedese e la French League, il massimo campionato francese. Philippe DeRouville, che ha firmato un contratto biennale, rappresenta per l’HC Egna “un elemento molto importante per i nostri progetti futuri. Il nostro obiettivo è quello di dare più spazio ai nostri giovani e quindi è stato molto importante rafforzare ulteriormente il reparto difensivo”, queste le parole del presidente Ivo Visintin.

Un compito, quello di ringiovanire la squadra, affidato all’allenatore ceco Viktor Lukes, che la scorsa stagione aveva guidato le giovanili ad Egna ed Ora. Lukes, 46enne, ha alle spalle una carriera come portiere. Sportivamente parlando è cresciuto nell’HC Litvinov, sua città natale, con una breve parentesi in Eliteserien. Come allenatore Lukes ha iniziato nella sua Litvinov, allenando le giovanili ed i portieri. Di seguito è passato in Germania, dove ha trascorso 4 anni come capo allenatore in “Oberliga” (Dresda e Höchstadt). Nell’ultima stagione Lukes ha fatto un gran lavoro con gli Junior Teams di Egna/Ora e conosce quindi molto bene i giocatori locali già in prima squadra ed i giovani talenti emergenti.
Per l’HC Egna Krombacher quest’inversione di tendenza è parzialmente una necessità, visto anche l’addio alla carriera di Drahomir Kadlec dopo tre anni da capitano. Un ruolo di leader che ora spetterà ad Armando Chelodi con un biennale a portare avanti alla società questo progetto.

“Armando per i nostri giovani è un esempio da prendere. Il suo compito sarà quello di guidare la squadra e di mettere a disposizione dei giovani la sua esperienza”.

Roberto Bortot – biennale anche per lui – gli sarà di supporto. Per Bortot – munito di patentino d’allenatore – ci sarà comunque un altro compito di grande responsabilità; quello di dare manforte all’addestramento ed allo sviluppo del settore giovanile.

fonte: www.hc-neumarkt.com