Play-off: Semifinali di Conference

di Cristian

> CAROLINA – NEW JERSEY 1-5 (serie 3-1)
Nel secondo incontro disputato alla Continental Airlines Arena di East Rutherford i Devils riescono a cogliere quanto meno il cosiddetto punto della bandiera ed ad allungare la serie.
Partita a senso unico fino al quinto gol dei Devils con gli Hurricanes che si rendono pericolosi solo quando ormai gli avversari sono irraggiungibili. Per la prima volta in questi playoff Cam Ward non esce vincitore: con una vittoria sarebbe stato l’unico portiere a vincere le sue prime 8 partite in postseason, ma si ritrova comunque ad essere il primo rookie a vincere le sue prime 7 partite nella corsa alla Stanley Cup. Carolina può chiudere la serie gia domenica sera sul ghiaccio del RBC Center di Raleigh.

1st period scoring:
0-1 NJ – Gomez 4 (Rafalski, Elias), 1:58, (pp).
0-2 NJ – Pandolfo 1 (Madden), 11:02, (sh).

0-3 NJ – Gomez 5 (Langenbrunner, Rafalski), 19:00, (pp).
2nd period scoring:
0-4 NJ – Brylin 2 (Elias), 0:44.
0-5 NJ – Madden 4 (Hale, Pandolfo), 4:23.
1-5 CAR – Recchi 3 (Staal, Commodore), 11:04.
3rd period scoring: –

Goalies:
Carolina, Ward (13-17) e dal 20:44 Gerber (15-16)
New Jersey, Brodeur (19-20)

> BUFFALO – OTTAWA 3-2 OT (serie 4-1)
Come gia accaduto, i Sabres aggrediscono subito i Senators che dopo nemmeno un minuto si trovano ad inseguire e devono ringraziare Emery che con delle belle parate non permette il raddoppio degli ospiti. Il pareggio arriva dopo un’azione insistita in doppia superiorità numerica, mentre il nuovo vantaggio dei Sabres viene in superiorità numerica quando Chris Drury in mezzo a tre avversari che non lo contrastano è libero di avvicinarsi ad Emery e batterlo sul secondo palo. Spinti dal pubblico amico, i Senators riequilibrano l’incontro con un missile scagliato dalla blu da Pothier allungando così di qualche minuto la gara. Nel tempo supplementare infatti, Pominville non viene contrastato in modo deciso da Alfredsson e Redden e riesce ad infilare agevolmente il disco nella gabbia portando così Buffalo alle finali di Conference.
Uno Scotiabank Place ammutolito vede ancora una volta i propri beniamini abbandonare i sogni di gloria per quello che si sta trasformando in un vero e proprio “incubo playoff”. Buffalo invece raggiunge un traguardo inaspettato, almeno ad inizio stagione, grazie anche all’ottimo rendimento del portiere Ryan Miller ma soprattutto ad una squadra solida ed affiatata.

1st period scoring:
1-0 BUF – Tallinder 1 (Kotalik, Drury), 0:33.
1-1 OTT – Alfredsson 2 (Chara, Spezza), 10:26, (pp).
2nd period scoring:
2-1 BUF – Drury 6 (Pyatt, Kotalik), 7:56, (pp).
2-2 OTT – Pothier 2 (Havlat, Smolinski), 13:59.
3rd period scoring: –
Overtime scoring:
3-2 BUF – Pominville 5 (Tallinder, Lydman), 2:26, (sh).

Goalies:
Buffalo, Miller (34-36)
Ottawa, Emery (21-24)