Renon – Asiago: la partita.

RENON – SUPERMERCATI A&O ASIAGO 1 – 0

COLLALBO – Amaro inizio di campionato per la Supermercati A&O Asiago, sconfitta di misura (1-0) dal Renon al termine di un incontro in cui i giallorossi non hanno brillato, denotando ancora qualche problema di amalgama tra le linee e rimanendo, a sorpresa, all’asciutto.
Un Asiago ancora in evidente fase di rodaggio, che, dopo aver incassato in avvio la rete (rivelatasi poi decisiva) di Comploj, non è riuscito ad esprimersi al meglio, faticando, soprattutto in avanti, a trovare fluidità e
coralità di manovra. Solo nel finale di partita la pressione di Strazzabosco e compagni è aumentata, ma ormai era troppo tardi per rimediare.
Si parte e alla prima opportunità con l’uomo in più (fuori Cooper) il Renon passa in vantaggio: al 3’ è Comploj, appostato nei pressi della linea blu, a ricevere da un compagno e a concludere con un tiro al volo che s’infila alle spalle di Lobbia (1-0). Sarà questo il goal-partita. L’Asiago non riesce a proporre una valida reazione, rendendosi pericoloso dalle parti di Maund solo al 6’ con Fata, la cui conclusione è neutralizzata dal gambale del portiere di casa. L’Asiago davanti non riesce a pungere; mentre nelle retrovie concede qualche spazio di troppo, che, fortunatamente, non viene sfruttato dagli altoatesini.

Al rientro dopo il primo intervallo le cose non migliorano, complici tre penalità quasi consecutive che l’Asiago è costretto a fronteggiare. Al 26’ il riflesso di Lobbia nega a Gauvreau, appostato sotto porta, la gioia del goal; mentre 1’ più tardi il diagonale di Vigl, dopo uno scambio in velocità con Daccordo, si perde di poco a lato. I giallorossi non sono in serata e la conferma arriva anche dal primo power-play in proprio favore, chiuso senza rischi per il Renon. Al 31’ Luca Rigoni effettua il primo tiro verso la porta avversaria, Maund devia con sicurezza. Due minuti dopo, altra superiorità numerica senza effetto per l’Asiago, che nello scorcio conclusivo inizia, però, a stazionare con maggior frequenza nei pressi di Maund, ottimo sull’inserimento di Strazzabosco al 35’. Al 38’ Cirone dalla destra serve a centro area Omicioli, che non trova, purtroppo, la deviazione. A fil di sirena occasione d’oro per Marchetti, innescato da un assist filtrante di Gauthier; il portiere canadese del Renon gli sbarra la strada.
In apertura di terzo periodo Gauthier si presenta a tu per tu con Maund, che ancora una volta vince il duello con gli avanti giallorossi. Altra occasione sprecata. Al 44’, in situazione di power-play, il Renon sfiora il raddoppio: conclusione di Blanchard, deviazione sotto misura di Luca Ansoldi e Lobbia salva d’istinto. Passano 3’ ed è ancora il portiere asiaghese a fermare provvidenzialmente il solitario Scelfo. Il Renon non chiude il match, ma l’Asiago non riesce a rientrare in corsa, anche per un pizzico di sfortuna come al 53’, quando Gauthier attende l’inserimento di Strazzabosco, il cui tiro centra in pieno il palo. Finale con l’Asiago che tardivamente si riversa in avanti alla ricerca del pareggio. Ci provano Cooper, Hard e Fata, ma non c’è verso. Al 59’34" esce Lobbia per l’uomo di movimento in più. Maund stoppa gli ultimi assalti, firmati Cooper, e regala ai suoi i primi, preziosi punti della stagione.

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A – 1a Giornata (giovedì 30.09.04): Milano – Val Pusteria Brunico 4-4; Bolzano – Torino 5-4; Renon – Supermercati A&O Asiago 1-0; Fassa – Alleghe 7-3; Varese – Cortina 3-4.

CLASSIFICA DOPO LA 1a GIORNATA: Bolzano, Fassa, Renon e Cortina punti 2, Milano e Val Pusteria Brunico punti 1, Supermercati A&O Asiago, Varese, Torino e Alleghe punti 0.

RENON – SUPERMERCATI A&O ASIAGO 1 – 0 (1-0 / 0-0 / 0-0)

RENON: Maund, Kelleher, Blanchard, Ramoser W., Burger, Comploj, Hafner, Spinell, Gruber, Senoner, Gauvreau, Ansoldi L., Scelfo, Rasom, Stevanoni, Eisath, Smulter, Daccordo, Vigl.
Allenatore: Mc Kay
SUPERMERCATI A&O ASIAGO: Lobbia, Russo, Basso, Hard, Strazzabosco, Cooper, Vellar, Stella, Marchetti, Fata, Scandella, Narcisi, Rigoni, Mantese, Gauthier, Roffo, Mosele, Cirone, Busa, Rodeghiero, Omicioli, Tomasello. Allenatore:

Arbitri: Cassol, Fiabane e Zatta.

Reti. Primo tempo: 3.05 Comploj (R – SUP. NUM.).

Supermercati A&O Asiago Hockey
Ufficio Stampa