L’Euro Hockey Tour alla Finlandia

di Ste’

Dopo la vittoria di due giorni fa a Stoccolma la Svezia vola ad Helsinki per la finale di quello che si può definire il titolo di Campioni d’Europa. Alla Finlandia serve assolutamente vincere durante i tempi regolamentari per giocarsi tutto all’overtime. E così sarà. A difesa delle due gabbie partono Mika Noronen e Stefan Liv. Al secondo power play per i padroni di casa il vantaggio. Lo sniper svedese Magnus Kahnberg veniva spedito in panca puniti per due minuti per gancio con bastone, bastano 37 secondi al difensore del Lugano Petteri Nummelin per siglare il vantaggio con un preciso slap. Si conclude così un primo drittel davvero equilibrato. A partire dal secondo periodo i Leoni finlandesi prendono il controllo del ghiaccio e lo gestiranno in maniera perfetta sino alla sirena finale del terzo periodo, complice anche una Svezia incapace di organizzare un’ordinata manovra soprattutto in fase offensiva. Le altre reti, tutte nel secondo periodo, ad opera del difensore Jouni Loponen (ancora senza contratto per la prossima stagione), di Jukka Hentunen e del centro dei Florida Panthers Olli Jokinen. La perfetta parità dei matches portava le due squadre a giocarsi il titolo all’overtime. La Svezia rientrava in campo rigenerata e ribatteva colpo su colpo agli attacchi senza tregua dei finlandesi. In un paio d’occasioni Mika Noronen era straordinario, anche Stefan Liv non gli era da meno ma alla prima imperfezione veniva punito. Infatti al 08.35 non riusciva a tratttenere una potente conclusione di Petteri Nummelin, e Olli Jokinen ben appostato recuperava il puck e infilava il gol vittoria per i Leoni finlandesi.

Finlandia – Svezia 4-0 (1-0;3-0;0-0) 1-0 OT
1°periodo
11.39 1-0 NUMMELIN Petteri (JOKINEN Olli;KALLIO Tomi) PP
2°periodo
09.16 2-0 LOPONEN Jouni (PIRJETÄ Lasse;RINTANEN Kimmo) PP
13.09 3-0 HENTUNEN Jukka (NUMMELIN Petteri)
15.01 4-0 JOKINEN Olli (PELTONEN Ville;KALLIO Tomi)
Overtime
08.35 1-0 JOKINEN Olli (NUMMELIN Petteri;PELTONEN Ville) PP