NL: Ambrì ancora imbattuto

Il Bienne si aggiudica ai rigori il derby con il Berna mantenendo la leadership nella NL. Dopo il botta e risposta tra Moser e Olofsson, gli Orsi allungano grazie alla doppietta di Loeffel. Nel periodo conclusivo, però, in soli 2’, i seelȁnder acciuffano il pareggio con i gol di Maillard e dello stesso Olofsson. Decide la trasformazione di Ratgheb. Prosegue anche il momento magico dell’Ambrì che festeggia nel migliore dei modi l’85esimo del club, superando ai rigori il Davos. I leventinesi scattano avanti con Pestoni (complice Aeschlimann) e Fohrler, ma vengono raggiunti dai gol di Rasmussen e Schmutz. Nel periodo conclusivo, al gol di Zaccheo Dotti risponde capitan Ambűhl. Nell’overtime, i leventinesi hanno provato in tutti i modi a chiudere il match, spinti da Spacek e Chlapik, ma il successo è arrivato grazie alle trasformazioni di Heed e Bűrgler.  Brillante avvio di stagione dell’Ajoie che, dopo l’esordio con sconfitta di misura a Lugano, mette in fila il suo secondo successo consecutivo.

I giurassiani sbancano la Ilfishalle di Langnau con un netto (4-1), andando a segno con Devos, Brennan, Thiry e Asselin. Primo stop per il Rapperswil, fermato alla BCF Arena dal Friborgo. La sfida si decide già nel primo periodo in cui i Dragoni si portano sul (2-0) grazie ai gol di Bertschy e Dufner. Il danese Nicklas Jensen dimezza momentaneamente lo svantaggio, ma il gol di Sprunger produce il nuovo allungo. Il sigillo finale è invece opera di Desharnais. Il Ginevra perde per infortunio Descloux, ma si impone con merito alla Bossard Arena di Zugo. La formazione allenata da Cadieux si porta in vantaggio con Hartikainen ma viene raggiunto da un gol di Senteler, fresco di rinnovo di contratto. A cavallo degli ultimi due periodi, gli ospiti allungano con decisione grazie ai go di Rod, Pouliot e Miranda, in shorthand. Zehnder rende meno ampio il passivo, ma la rete a porta vuota di Tὂmmernes fissa il risultato finale sul (5-2). Dopo due sconfitte consecutive, risorge anche lo Zurigo, grazie alla vittoria di misura (1-0) alla Corner Arena. Dopo un gol di Bennett annullato per offside in seguito a un “coach challenge” di Grὂnborg, il gol di Riedi condanna il Lugano. Ottima prestazione dei due portieri Hrubec e Koskinen. Nell’ultimo incontro del terzo turno, il Losanna prevale (2-1) a Kloten grazie ai rigori. Nei tempi regolamentari, reti di Kovacs e Ang.

 
Risultati NL:
martedì 20 settembre
Ambrì      – Davos      4-3 so
Bienne     – Berna      4-3 so
Friborgo   – Rapperswil 4-1
Kloten     – Losanna    1-2 so
Lugano     – Zurigo     0-1
Langnau    – Ajoie      1-4
Zugo       – Ginevra    2-5

Classifica NL (dopo 3 giornate)
1.Bienne       8 p.ti (3 gare)
2.Ambrì        7 (3)
3.Ajoie        6 (3)
4.Rapperswil   6 (3)
5.Ginevra      5 (3)
6.Zugo         5 (3)
————————————————————–
7.Losanna      4 (3)
8.Friborgo     4 (3)
9.Zurigo       4 (3)
10.Lugano      3 (2)
————————————————————-
11.Davos       3 (3)
12.Langnau     2 (3)
————————————————————-
13.Berna       2 (3)
14.Kloten      1 (2)

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.H.Tömmernes   (Ginevra)      5      (2+3)
2.R.Cervenka    (Rapperswil)   5      (1+4)

Top Goalies
#               Club         Svs%    GAA
1.M.Koskinen    (Lugano)     98,00   0.50
2.T.Wolf        (Ajoie)      96,67   1.50
3.H.Säteri      (Bienne)     95,05   1.62
4.J.Juvonen     
(Ambrì)      94,67   1.92
5.I.Punnenovs   (Losanna)    94,52   1.85

Tags: ,