IHL: Appiano e Alleghe centrano i playoff

Mentre il Merano osserva il turno di riposo, le immediate inseguitrici lottano per migliorare la posizione in classifica in vista della post season: l’ottavo turno è favorevole all’Unterland e al Varese; in coda spiccano i successi di Appiano e Alleghe che qualificano entrambe le squadre ai playoff.

L’Unterland festeggia la conquista della Coppa Italia battendo il Bressanone 4-2: nonostante i Cavaliers impongano il proprio ritmo di gioco, la difesa dei Falcons regge alle iniziative avversarie, la rete dello 0-1 di Patrick Bona al 22’ ha il sapore della beffa, svanito nei 4’ successivi dalla doppietta di Filip Kokoska. A poco più di 2’ dal secondo riposo il guizzo di Daniel Arnost riporta in equilibrio il punteggio. La formazione della Bassa Atesina risolve l’incontro nei primi minuti dell’ultima frazione di gioco con l’uno-due di Moritz Kaufmann e Tobia Pisetta.

Il Varese domina il Valdifiemme, tuttavia nonostante la gragnola di dischi indirizzati verso la gabbia di Simone Peiti e Daniele Facchinetti (53) i Mastini trovano la  via del goal solo nel secondo tempo grazie ad Andrea Vanetti (doppietta), Francos Drolet e Alessio Piroso. I tre punti consentono ai gialloneri di avvicinare il terzo posto occupato dal Caldaro.

I Lucci reduci dal periodo di quarantena e con un roster rimaneggiato devono arrendersi alle scorribande dei Pirati nel derby d’Oltradige. Nei primi 22’ di gioco il protagonista sul ghiaccio è Marco Matonti, chiamato a portare in vantaggio l’Appiano in due occasioni e ad annullare il momentaneo 1-1 in power play di Michael Felderer. Nei minuti successivi la gara vive di sorpassi e controsorpassi: gli uomini di Karl Anderland ribaltano il punteggio tra il 23’ e il 33’ con le reti di Jonas Oberrauch e Felderer, la risposta dei gialloblù matura dalle stecche di Robert Dowd (doppietta) e Thomas Galimberti. Senza soluzione di continuità il terzo tempo che lascia invariate le distanze: ai caldaresi Patrick Gius  e Franz Erschbamer, rispondono Galimberti e Tobias Engl.

L’Alleghe centra i playoff espugnando la pista di Pergine. Eppure per le Linci l’avvio di gara era stato favorevole, grazie al rapido 1-0 firmato da Jozef Foltin e il raddoppio al 13’ di Stefano Piva. La reazione delle Civette non si è lascia attendere e nella seconda parte della frazione iniziale Milos Ganz, in superiorità, ed Egard De Toni riportano in parità il risultato. Nel secondo tempo, pur subendo costantemente l’iniziativa dei padroni di casa, gli agordini si dimostrano cinici coi goal di De Toni e Francesco Soppelsa. Annichiliti i rivali col 5-2 di Jacques De Ceuster, la gestione del match è più agevole. Le ultime marcature della serata di Mattia Moccellin e Matteo Dall’Agnol fissano il punteggio sul definitivo 3-6. La sconfitta e il turno di riposo da scontare nella prossima giornata mettono fine alla stagione del Pergine.

 
Risultati
Prossimo turno
8a giornata
giovedì 18 febbraio
Caldaro     – Appiano     5-7
Pergine     – Alleghe     3-6
Unterland   – Bressanone  4-2
Varese      – Valdifiemme 4-0
Riposa: Merano

Classifica
1.Merano      30 punti (13 partite)
2.Unterland   26 (15)

3.Caldaro     24 (14)
4.Varese      23 (15)

5.Bressanone  20 (14)
6.Appiano     20 (15)

7.Valdifiemme 19 (15)
8.Alleghe     18 (15)
9.Pergine     18 (16)
Como ritirato

Prossimo turno
9a giornata
sabato 20 febbraio
Appiano     – Merano
Bressanone  – Caldaro
Valdifiemme – Unterland
Varese      – Alleghe
Riposa: Pergine

Tags: