CHL: punti d’oro per il Bolzano. Ceche rimandate

Nella seconda parte della prima giornata stupiscono Bolzano, Norimberga, Grodno e Storhamar Hamar.

Il ritorno del Bolzano in Champions Hockey League è positivo, lo Skellefteå insegue i Foxes per 55’, ma si deve arrendere al rigore di Alexander Petan che regala due importanti punti ai biancorossi (qui la cronaca).
Nello stesso girone l’IFK Helsinki fatica per 40’ a Tychy in una partita in cui il punteggio rimane sempre in bilico fino al terzo tempo, quando Johan Motin e Lucas Lessio risolvono la partita a favore dei finnici.

Sugli scudi salgono anche i connazionali del Kärpät Oulu con il poker calato ai francesi del Rouen; male, invece, il TPS Turku: la difesa colabrodo e una periodo centrale da dimenticare segnano la partita dei bianconeri. Il Tappara Tampere spreca due goal di vantaggio, lo Storhamar manda in rete Niklas Fogström e Patrick Thorsen ed impatta il punteggio, ribaltato dopo diciannove rigori.  

Dietro alla lavagna vanno le formazioni ceche che non hanno dato seguito al successo del Pilsen del giorno prima: il Mountfield incassa due reti dal Norimberga in 1’12” tra il 5’ e il 6’ e non riesce più a rialzarsi nonostante Juraj Bezuch riapra la partita a metà secondo tempo. Il Trinec, sebbene cerchi più degli avversari lo specchio della gabbia, crolla in casa sotto i colpi del Djurgården che s’impone 6-1,. Il Kometa Brno si arrende al Nemad Grodno: in doppio svantaggio, Jan Hruska (in power play) e Jan Stencel raddrizzano in 3’ le sorti del match, tuttavia nei minuti successivi i bielorussi ristabiliscono le distanze grazie a Sergei Smurov ed Alexander Malyavko.

Lo Zugo conquista Berlino con il punteggio di 5-3: in svantaggio 1-3 al 24’, i Tori costruiscono la rimonta nella seconda parte dell’incontro sfruttando tre situazioni di superiorità e un goal a porta vuota. Anche il Monaco rischia di subire il ritorno dello Yunost Minsk: raggiunto il momentaneo 4-1, grazie anche a due reti in inferiorità in 19”, lasciano spazio ai bielorussi, i quali si riportano ad un goal di distanza; l’attenta gestione della gara consente loro di portare in porto il successo.

Risultati
Gruppo B: Malmö Redhawks (SWE) – TPS Turku (FIN) 8-4 (1-1; 4-0; 3-3), Monaco (GER) – Yunost Minsk (BLR) 4-3 (2-1; 2-1; 1-0)
Classifica: Malmö Redhawks (SWE) p.ti 3 (1 partita); Monaco (GER) p.ti 3 (1); Yunost Minsk (BLR) p.ti 0 (1); TPS Turku p.ti 0 (1)

Gruppo C: Bolzano (ITA) – Skellefteå AIK (SWE) 4-3 so (2-1; 1-1; 0-1; 0-0; 1-0), GKS Tychy (POL) – IFK Helsinki (FIN) 3-5 (1-1; 2-2; 0-2)
Classifica: IFK Helsinki (FIN) p.ti 3 (1); Bolzano p.ti 2 (0); Skellefteå AIK (SWE) p.ti 1 (1); GKS Tychy (POL) p.ti 0 (1)

Gruppo D: Neman Grodno (BLR) – Kometa Brno (CZE) 4-2 (1-0; 2-2; 1-0); Eisbären Berlino (GER) – Zugo (SUI) 3-5 (1-1; 2-2; 0-2)
Classifica: Zugo (SUI) p.ti 3 (1); Nemad Grodno (BLR) p.ti 3 (1); Kometa Brno (CZE) p.ti 0 (1); Eisbären Berlino (GER) p.ti 0 (1)

Gruppo E: Ocelá?i T?inec (CZE) – Djurgården Stoccolma (SWE) 1-6 (0-2; 1-0; 4-0), Storhamar Hamar (NOR) – Tappara Tampere (FIN) 3-2 so (0-1; 1-1; 1-0; 0-0; 1-0)
Classifica: Djurgården Stoccolma (SWE) p.ti 3 (1); Storhamar Hamar (NOR) p.ti 2; Tappara Tampere (FIN) p.ti 1 (1); Ocelári Trinec (CZE) p.ti 0 (1)

Gruppo F: Kärpät Oulu (FIN) – Rouen Dragons (FRA) 4-0 (2-0; 1-0; 1-0); Mountfield (CZE) – Ice Tigers Norimberga (GER) 1-2 (0-2; 1-0; 0-0)
Classifica: Kärpät Oulu (FIN) p.ti 3 (1); Ice Tigers Norimberga (GER) p.ti 3 (1); Mountfield p.ti 0 (1); Rouen Dragons (FRA) p.ti 0 (1)

Prossimo turno
2° giornata
(sabato 1 settembre)
ore 15.00 Växjö Lakers (SWE) – Salisburgo (AUT)
ore 16.30 Pilsen (CZE) – JYP Jyväskylä (FIN)
ore 19.00 Banská Bystrica (SVK) – Lugano
ore 19.45 ZSC Lions Zurigo (SUI) – Frölunda Indians (SWE)
ore 20.15 Cardiff Devils (GBR) – Berna (SUI)
ore 20.20 Vienna Capitals (AUT) – Aalborg Pirates (DEN)
(domenica 2 settembre)
ore 15.00 Malmö Redhawks (SWE) – Yunost Minsk (BLR)
ore 15.30 GKS Tychy (POL) – Skellefteå (SWE)
ore 16.00 Neman Grodno (BLR) – Zugo (SUI)
ore 17.00 Monaco (GER) – TPS Turku (FIN)
ore 17.00 Eisbären Berlino (GER) – Kometa Brno (CZE)
ore 17.30 Ocelá?i T?inec (CZE) – Tappara Tampere (FIN)
ore 17.30 Mountfield (CZE) – Rouen Dragons (FRA)
ore 18.00 Storhamar Hamar (NOR) – Djugården Stoccolma (SWE)
ore 18.00 Kärpät Oulu (FIN) – Ice Tigers Norimberga (GER)
ore 18.30 Bolzano (ITA) – IFK Helsinki (FIN)

Tags: