IHL: Merano in finale, l’Appiano ferma il Milano

Il Merano chiude i conti con il Pergine alla terza gara di semifinale con il punteggio di misura di 3-2; il Milano spreca il primo match point e rimanda il discorso qualificazione a Gara 4.

Vita dura per il Merano che centra la finale dopo aver sudato le fatidiche sette camicie alla MeranArena, dove le Linci hanno dimostrato ancora una volta di trovarsi a loro agio. Nonostante il prolungato forechecking le Aquile bianconere sbloccano il risultato nel secondo tempo grazie a Thomas Mitterer in power play, ma il vantaggio è una pia illusione, perché i trentini pareggiano 8′ più tardi con Davide Rodeghiero. Al Merano, prima del secondo riposo, serve un’altra situazione speciale per avere ragione degli avversari con Lorenz Daccordo in inferiorità. In apertura di terzo tempo Flavio Faggioni aumenta il gap tra le due formazioni; le ultime speranze biancorosse sono affidate a Yuri Cristellon, mitigate dal suono della sirena.

Ad Appiano, sebbene la gara viva un primo tempo equilibrato, la mira dei Pirati, a segno con Jan Waldner e Tobias Ebner, risulta migliore di quella dei meneghini, i quali rimangono in partita con Aleksandr Petrov. Il crollo degli ospiti prende corpo durante i secondi 20′, durante i quali le numerose penalità sono capitalizzate dai gialloblù che prendono il largo con Waldner, Matthias Eisenstecken ed Emanuel Scelfo, quest’ultimo di nuovo in rete in altre due occasioni tra il 38′ e il 52′. La serata amara dei saimini è chiusa da Radin.
 

Programma

domenica 18 marzo (Gara 1)
Merano – Pergine    7-6 rig.
Serie: 1-0 Merano
Appiano – Milano RB 2-5
Serie: 1-0 Milano RB

mercoledì 21 marzo (Gara 2)
Pergine – Merano    1-6
Serie: 2-0 Merano
Milano RB – Appiano 3-2 ot
Serie: 2-0 Milano RB

venerdì 23 marzo (Gara 3)
Merano – Pergine    3-2
Serie: 3-0 Merano
Appiano – Milano RB 7-2
Serie: 2-1 Milano RB

domenica 25 marzo (Gara 4)
ore 19.00 Milano RB – Appiano

mercoledì 28 marzo (eventuale Gara 5)
ore 20.30 Appiano – Milano RB

Tags: ,