Il Salisburgo torna a volare, Vienna di nuovo nel mirino

Il Salisburgo scaccia la crisi ottenendo, nel weekend, due successi e ritrova il feeling con il reparto offensivo: ne sanno qualcosa Bolzano e Graz usciti dal ghiaccio a bocca asciutta nei rispetti incontri. I Foxes subiscono l’iniziativa degli austriaci per 50’, durante i quali Viveiros, Pallestrang, Kutlak e Trattnig (in power play) portano i Red Bulls sul 4-0. I biancorossi tentano il recupero con Everson, in situazione di superiorità, ma Schiechl ristabilisce le distanze rendendo utile, solo per le statistiche, l’ultimo goal della partita di Bernard in shorthanded. Stesso trattamento per il Graz che, sotto di due reti (Welser e Hughes), torna in partita con Beach; a 45” dalla fine Thomas spegne ogni velleità avversaria.
Fine settimana positivo anche per Klagenfurter, Villacher e Fehervar AV19 che conquistano cinque dei sei punti in palio: le Giubbe rosse allungano la striscia positiva a quattro risultati utili, grazie ai successi ottenuti contro Innsbruck e Vienna Capitals, entrambi per 4-3, che consente loro di raggiungere l’ottavo posto: il confronto con gli Squali si apre in salita, a metà gara il KAC è in svantaggio 3-1 per effetto delle marcature di Stach, Smith e Lamoureaux, mentre Bischofberger tiene in partita i carinziani che accorciano con Kapstad. Nel terzo tempo Lundmark guida l’arrembaggio che consente di ribaltare il punteggio. Contro la capolista lo spettro della sconfitta si materializza alla fine del secondo tempo con i goal di Wukovits e Nodl; nei due periodi successivi la formazione guidata da Pellegrims cambia marcia con Neal, Popovic e Harand, ma subisce il pareggio di Sharp che porta le due squadre all’overtime risolto, dopo 1’16” da Lundmark.
Successi di misura, arricchiti da numerosi goal, anche per il Villacher: opposti al Dornbirn, i carinziani chiudono il secondo tempo sul 5-2 maturato con la doppietta di Labrecque e i goal di Urbas, McGrath e Johner (Achermann e D’Alvise i goal dei Bulldogs). Uno sciagurato terzo tempo rischia di mandare in fumo il quanto costruito in precedenza: Magnan, Connely e Siddall riacciuffano il Villacher che trova il definitivo 6-5 con Petrik a 1’38” dalla fine evitando di far disputare alla propria squadra l’overtime che, tuttavia, è costretto a giocare nel match con il Linz: i Black Wingspassano due volte in vantaggio con McLean e Lukas, ripresi entrambi dalla doppietta di Johner a cui segue da lì a poco il sorpasso di Urbas. Tuttavia Broda pareggia, ma Locke, al 63.41, piega gli avversari.
Due giorni prima il Linz si era arreso al Fehervar dilapidando in 30’ il vantaggio di 5-1 costruito con l’hattrick di Da Silva e i goal di Franz e Potulny; solo il “magiaro” Maylan era riuscito a rovinare quella che sembrava una festa, tuttavia i Diavoli Rossi con certosina pazienza risalgono la china con Sarauer, Reisz, Manavian e Sofron. Al supplementare Owens interrompe il volo delle “Ali nere”. Gli ungheresi sorprendono anche l’Innsbruck: gli Squali tentano per due volte la fuga, prima con Clark e Spurgeon, ripresi da Koger e Beauregard, poi con Lammers e di nuovo Clark che devono fare i conti con la serata di vena di Orban. Quando il supplementare è alle porte, Schiestel regala i tre punti al Fehervar.
Il Graz è sempre più invischiato nella parte bassa della classifica: la sconfitta con il Salisburgo segue quella subita contro l’Orli Znojmo che s’impone in trasferta grazie a Yellow Horn, Lattner e Sesa (McLean per i 99ers). I cechi non hanno saputo ripetersi contro a Dornbirn, dove subiscono le doppiette di McBride e Arniel, a cui non riesce a fare fronte Lakos, autore del goal bandiera.
Il Bolzano rialza la testa contro l’Olimpia Lubiana: nonostante gli sloveni congelino il punteggio sullo 0-0 fino al 25’, i biancorossi si scatenano con la doppietta di Reid e le reti di Vallerand, Oleksuk, Kearney e Palmieri. A 2’02” dalla conclusione Bussieres nega lo shutout a Smith.

Risultati

28ª giornata
Olimpia Lubiana – Vienna Capitals 0-5 (giocata il 29/11)
Fehervar AV19 – Black Wings Linz 6-5 ot
Graz 99ers – Orli Znojmo 1-3
KAC – Innsbruck “Die Haie” 4-3
Salisburgo – Bolzano 5-2
VSV – Dornbirn 6-5

29a giornata
Black Wings Linz – VSV 3-4 ot
Bolzano – Olimpia Lubiana 6-1
Dornbirner – Orli Znojmo 4-1
Innsbruck “Die Haie” – Fehervar AV19 4-5
Salisburgo – Graz 99ers 3-1
Vienna Capitals – KAC 3-4 ot

Classifica

2016-12-11-classifica-ebel-29a-giornata

Tags: