Il Varese si presenta… con una sorpresa

Tocca anche al Varese presentarsi ai propri tifosi a dieci giorni dall’esordio in campionato e a tre giorni dall’amichevole di lusso contro il Milano (domenica 18 settembre  ore 20.15 al Palalbani di Varese). I Mastini si sono ritrovati in un locale del centro città: impossibile non notare le bandiere giallonere che erano appese per la via. La squadra si è presentata agli occhi dei tifosi, mostrando i nuovi innesti ed esternando buoni propositi per la nuova stagione di Serie B.

I Mastini hanno voltato pagina a livello dirigenziale già alla fine della scorsa stagione, con una innovativa formula societaria e forse per la prima volta dopo qualche tempo, questa nuovo schema ha consentito di pianificare con un po’ più di tranquillità la nuova stagione, con benefici che si sono visti anche dal punto di vista del mercato giocatori.

presentazione-mastini-2016-2

Se la scorsa stagione era stata caratterizzata da una panchina molto corta, il nuovo allenatore Massimo Fedrizzi può ora disporre di un roster più ampio a cui attingere, fondamentale per dar fiato agli effettivi sul ghiaccio, disponendo così di maggiori rotazioni. Inoltre qualche nuovo innesto potrà dar corpo ad una difesa che lo scorso anno ha vissuto momenti di fatica e di affanno: Rivoira e Salomon, provenienti dal Valpellice saranno due pedine in più (in attesa forse di una terza), che potranno dar manforte a Francesco Borghi e soci. In avanti l’acquisto proveniente oltre oceano di Principi potrà portare, seppur nella sua giovane età, quel pizzico in più di vivacità che talvolta è venuta meno nella scorsa stagione. Inoltre la sorpresa della serata è Alex Silva, gradito ritorno in maglia giallonera, neo acquisto dei Mastini. L’attaccante potrebbe davvero essere quella pedina che va a completare il reparto offensivo con un giocatore “di peso”.

Nuovo acquisto anche in porta, Federico Tesini che farà coppia con il confermato Davide Bertin. Conferme anche per Patrik Frizzera e Giancarlo Merzario che a quanto pare non dismetterà i pattini.

Il ringraziamento primario del presidente Davide Quilici è andato agli sponsor e ai soci della nuova società:

“Pensiamo di aver lavorato bene quest’estate e si sta formando un buon gruppo di ragazzi, con un livello del campionato che si è innalzato.  L’obiettivo di quest’anno sono i playoff e proveremo a giocarcela con tutti”.

Interviene anche un altro esponente della società, Nicora, che rinnova i ringraziamenti agli sponsor che hanno creduto nel progetto, soprattutto Openjob Metis e Happy Dog, ma senza dimenticare tutti gli altri.

Massimo Fedrizzi, nuovo coach, ha già portato qualcosa di suo, a partire dagli allenamenti e si è mostrato soddisfatto di come i ragazzi della squadra stiano seguendo i suoi dettami e le sue regole e sa esprimersi con una battuta simpatica:

“Il primo obiettivo è quello di arrivare al panettone, il secondo è quello di portare la squadra ai play off”.

Ora la parola passerà al ghiaccio a partire dal giorno 25 settembre, quando Varese esordirà in casa nel derby sentitissimo contro il Como.

presentazione-mastini-2016