Luca Ansoldi e Roland Pircher tornano al nido delle Aquile meranesi

Anche il Merano muove i primi passi sul mercato ufficializzando i ritorni Luca Ansoldi e Roland Pircher.

Luca AnsoldiLa destinazione di Ansoldi era nota da tempo, a renderla pubblica era stato il Presidente dei Rittner Buam Thomas Rottensteiner. L’attaccante giocherà sotto la guida del fratello Massimo con cui, sul ghiaccio, ha condiviso gioie e dolori.

Le Aquile bianconere potranno disporre nella prossima stagione anche del difensore Roland Picher. L’ex Eisfix ha diviso la carriera hockeistica tra Laces e Merano. In Val Passiria ha vinto lo scudetto del 1999. Al termine del campionato 2004/05 abbandona l’attività hockeistica, tuttavia, nonostante otto anni lontano dalle piste ghiacciate, nel 2013 si lega al Val Venosta, di cui diviene Capitano, per le successive tre stagioni. Nell’ultima, con gli arancioneri, ottiene 30 presenze e 16 punti, frutto di un goal e quindici assist. La scelta del Val Venosta di non partecipare alla Serie B 2016/17, ha convinto Pircher ad aggregarsi al team meranese.

Roland Pircher (n. 4)

Roland Pircher (n. 4)

“Sono molto contento che Luca abbia deciso di tornare a casa per andare a caccia di gol con la nostra maglia – dichiara coach Massimo Ansoldi al sito del Merano. Da tempo speravo che Rolly tornasse a Merano – afferma sul terzino – e sono contento abbia deciso di indossare nuovamente la nostra maglia. Si tratta di un difensore con grande esperienza, sicuramente darà calma e ordine al nostro reparto arretrato”.

Statistiche
Luca Ansoldi
Roland Pircher