Il 60° minuto: i Flyers superano i Capitals

Nove gli incontri di martedì 29 marzo. Nella Western Conference sono già sei le squadre qualificate alla post season, per cui le vittorie di St. Louis, Dallas e San Jose contro Colorado, Nashville e Vancouver sono inifluenti; Minnesota, che occupa l’ultima posizione utile per i playoff, vince nettamente con Chicago, 4 a 1, ed allunga proprio su Colorado, prima ad essere al momento eliminata. Cinque i punti di vantaggio dei Wild in classifica. Nella Eastern gli unici ad aver già conquistato uno spot playoff sono i Capitals, primi in classifica di Conference e di Lega a quota 113 e già con il President Trophy in tasca. Nei match disputati brutta sconfitta di Florida in casa con Toronto, mentre continua il momento positivo di Crosby e compagni che con la vittoria ai rigori contro Buffalo ottengono l’ottavo successo su dodici incontri in questo mese di marzo.

Gli Islanders superano ai rigori Carolina e conquistano punti importanti per il continuo della stagione. Nell’ultimo incontro di giornata Montréal vince con Detroit 4 a 3.

Sono solo tre le partite disputate mercoledì 30. In uno dei tanti derby canadesi, Ottawa supera Winnipeg 2 a 1. La notizia del giorno è la sconfitta di Washington ai rigori contro Philadelphia; uno a uno il risultato fino a quel momento con vantaggio dei Capitals grazie alla rete di Ovechkin ad inizio del terzo periodo e il pareggio di Schenn al 54.32. Con questo successo i Flyers superano in classifica Detroit e per la prima volta nella stagione sono sopra la linea playoff. Infine Anaheim strapazza 8 a 3 Calgary e si porta in testa alla classifica della Pacific Division, +1 su Los Angeles.

Risultati martedì 29 marzo
Boston @ New Jersey 1-2
Carolina @ NY Islanders 1-2 SO
Buffalo @ Pittsburgh 4-5 SO
Detroit @ Montréal 3-4
Toronto @ Florida 5-2
Chicago @ Minnesota 1-4
Colorado @ St. Louis 1-3
Nashville @ Dallas 2-5
San Jose @ Vancouver 4-1

Risultati mercoledì 30 marzo
Ottawa @ Winnipeg 2-1
Washington @ Philadelphia 1-2 SO
Calgary @ Anaheim 3-8