CCM Cup: ai Wikinger lo scontro diretto per cercare di entrare in semifinale

(Com. stampa HC Pinè) – Aprono le danze i ragazzi di Vilpiano passando in vantaggio con Thurner, ma trenta secondi più tardi Svaldi, finalmente al suo primo goal stagionale, pareggia i conti con un gran tiro. Ci sono occasioni per entrambe le squadre, ma Valbusa è superbo in un paio di interventi e le tigri non hanno la stoccata vincente.
Nella frazione centrale continua il botta e risposta, con Tribus a riportare gli altoatesini in vantaggio ed ancora Svaldi, a riequilibrare l’andamento del match, con una strepitosa azione personale iniziata in zona neutra. Un power play dei biancorossi viene concluso con la rete del vantaggio ad opera di Erschbamer E. proprio pochi istanti prima della sirena.
Nell’ultimo drittel, è il Pinè a cercare di ribaltare la situazione ed in avvio, una bordata dalla linea blu di Leonardelli, servito da Andreatta, trova il tocco vincente sotto porta di Bertoldi. Tre minuti dopo, Valer conquista il disco, aggira la porta e serve Scussel, che tutto solo infila Steinegger per il vantaggio trentino. Il pareggio arriva un minuto seguente e porta la firma di Lorefice. Il Vilpiano si avvale di un doppio power play, concesso da un arbitraggio discutibile, e realizza il vantaggio al minuto 36.31 con Profanter. Ennesima superiorità numerica dei bolzanini, Pinè sbilanciato in avanti e i padroni di casa che segnano a 2 minuti dal termine con Tribus e a porta vuota ancora con Lorefice per il 7 a 4 finale. Risultato che premia i Wikinger Vilpian, mentre il Pinè, compromesso il cammino verso il quarto posto e dunque le semifinali, affronterà Prato allo Stelvio venerdi 19 Febbraio alle ore 21:15 a Miola di Pinè.

Tags: