Vittorie in trasferta per Rittner Buam, Fassa e Gherdëina.

Serie A – Stagione Regolare 2015/16 – 29° Turno – Sabato 9 gennaio 2016.

Con la ventinovesima giornata iniziava stasera l’ultima parte di stagione regolare. Queste ultime quattordici giornate in programma, saranno molto importanti in quanto serviranno a definire la classifica finale del Campionato sulla base della quale verrà disposta la griglia dei quarti playoff.
Rittner Buam, Fassa e Gherdëina vincono tutte in trasferta ed il fattore ghiaccio vale veramente zero in questa prima giornata successiva all’abbuffata di gare Natalizie.
I Rittner Buam, infatti, superano il Vipiteno ed allungano ulteriormente in graduatoria poiché il Val Pusteria stecca nel match casalingo, contro il Fassa. Il Valpellice, infine, crolla letteralmente nel match contro il Gherdëina che con i tre punti conquistati al Cotta Morandini affianca proprio i Piemontesi in Classifica Generale.
Questo turno prevedeva soltanto la disputa di tre gare poiché il derby veneto tra Asiago e Cortina sarà recuperato il 23 febbraio per via degli impegni europei dei Campioni d’Italia in carica che esordiranno a Rouen per giocare la Super Final.

SSI Vipiteno Weihenstephan – Rittner Buam 2-4 (0-1, 2-1, 0-2)
Weihenstephan Arena – Vipiteno – ore 19:30.
I Rittner Buam hanno proseguito la loro marcia vincente, anche stasera, in alta Val d’Isarco. La gara alla Weihenstephan Arena è stata assai combattuta per i due terzi della gara e ben cinque delle sei realizzazioni sono avvenute in situazione di power play. Sono stati i Buam a fare la prima mossa con Fabian Ebner. Nel secondo tempo i Broncos hanno pareggiato con Sirokovs e sono passati addirittura in vantaggio con Baur. I Buam hanno raggiunto il pareggio con Tudin e poi hanno ingranato la marcia trionfale nel terzo drittel con le realizzazioni di Christian Borgatello (unica segnatura della serata avvenuta con la parità di giocatori sul ghiaccio) ed hanno siglato il goal del 4-2 con Brad Cole.
MARCATORI: 0-1 Fabian Ebner (superiorità numerica) (Simon Kostner) 12:31; 1-1 Maksims Sirokovs (superiorità numerica) (Jason Walters, Adam Hughesman) 21:48; 2-1 Simon Baur (superiorità numerica) (nessun assist) 28:42; 2-2 Dan Tudin (superiorità numerica) (Christian Borgatello, Mark Van Guilder) 32:56; 2-3 Christian Borgatello (Simon Kostner, Mark Van Guilder) 40:31; 2-4 Brad Cole (superiorità numerica) (Christian Borgatello, Mark Van Guilder) 56:39.
Dati Della Partita: Durata incontro: 2:15, Spettatori: 675, Arbitro: Claudio Ferrini, Arbitro 2: Karl Pichler, Primo Giudice di linea: Nicola Basso, Secondo Giudice di linea: Federico Stefenelli; Marcatore ufficiale: Tatjana Ossanna.

HC Val Pusteria Lupi – Fassa Falcons 3-5 (3-1, 0-3, 0-1)
Stadio Lungo Rienza – Brunico – ore 19:30
Il Fassa compie una rimonta eccezionale e risale dal 3-0 al 3-5 finale. Il Val Pusteria aveva iniziato benissimo questa partita realizzando ben tre reti nei primi otto minuti e mezzo di gara. Dopo i goal di Schweitzer, DeVergilio e Bouchard, però il Val Pusteria ha subito l’incredibile rimonta dei giocatori Ladini che, sfruttando il loro gioco veloce, hanno accorciato le distanze già nel primo drittel con Niinimäki.
Nel secondo drittel il Fassa ha realizzato un parziale di 3-0 grazie alle realizzazioni di Lepine, Castlunger e Marton Vas. Nel terzo tempo il forcing dei padroni di casa non ha portato a nessun risultato apprezzabile ed, anzi, il Fassa ha arrotondato il bottino con il goal a porta vuota di Niinimäki a dodici secondi dal fischio della sirena finale.
MARCATORI: 1-0 Viktor Schweitzer (Rapahel Andergassen) 1:55; 2-0 Kevin DeVergilio (inferiorità numerica) (nessun assist) 7:15; 3-0 Francois Bouchard (Justin Maylan, Patrick Bona) 8:33; 3-1 Jesse Niinimäki (superiorità numerica) (Michael Jouko Vaskivuo, Manuel Da Tos) 18:05; 3-2 Jason Lawrens Lepine (superiorità numerica) (Jesse Niinimäki, Marton Vas) 23:36; 3-3 Martin Castlunger (Michael Jouko Vaskivuo, Jesse Niinimäki) 25:47; 3-4 Marton Vas (Daniele Veggiato, Manuel Da Tos) 35:10; 3-5 Jesse Niinimäki (porta vuota) (Marton Vas) 58:48.
Dati Della Partita: Durata incontro: 2:00; Spettatori: 700, Arbitro: Glauco Colcuc, Arbitro 2: Fabio Lottaroli, Primo Giudice di linea: Stefano Terragni, Secondo Giudice di linea: Alexander Waldthaler, Marcatore ufficiale: Alois Cimadom.

HC Valpellice Bodino Engineering – HC Gherdëina valgardena.it 3-6 (1-1, 1-0, 1-5)
Valmora Arena Cotta Morandini – Torre Pellice – ore 20:30.
Il Gherdëina supera in rimonta il Valpellice al termine di un match molto tirato. I piemontesi soffrono probabilmente l’assenza di un goalie titolare e subiscono nel terzo drittel un secco parziale di 1-5.
Con i tre punti conquistati stasera i Gardenesi hanno raggiunto il Valpellice in classifica generale.
MARCATORI: 1-0 HC Alexander Petrov (superiorità numerica) (Stefan Della Rovere, Davide Nicoletti) 13:39; 1-1 Derek Thomas Eastman (Benjamin Kostner, Ivan Demetz) 16:45; 2-1 Alexander Petrov (Matthew Beca, Stefan Della Rovere) 24:27; 2-2 Derek Thomas Eastman (superiorità numerica 2) (Daniel Peruzzo, Ivan Demetz) 43:47; 3-2 Stefan Della Rovere (Andre Signoretti, Alexander Petrov) 47:54; 3-3 Justin Mercier (superiorità numerica) (Derek Thomas Eastman, Luke Moffatt) 51:36; 3-4 Justin Mercier (inferiorità numerica) (nessun assist) 54:40; 3-5 Gabriel Vinatzer (porta vuota) (Luke Moffatt, Justin Mercier) 58:29; 3-6 Justin Mercier (porta vuota) (Shane Sims) 59:24.
Dati Della Partita: Durata incontro: 2:05, Spettatori: 1,366, Arbitro: Thomas Gasser, Arbitro 2: Andrea Moschen, Primo Giudice di linea: Patrick Gruber, Secondo Giudice di linea: Simone Mischiatti.

Recupero – martedì 23 febbraio – ore 20:30 – Odegar
Asiago Hockey 1935 – Sg Cortina Hafro

 

Classifica Generale:
Renon 73 punti
Val Pusteria 62 punti
Vipiteno 48 punti
Asiago 43
Fassa 35 punti
Valpellice 30 punti
Gherdeina 30 punti
Cortina 24 punti

Tags: