Val Pusteria campione under 16. La favorita Gherdeina fuori per differenza reti

Il Val Pusteria torna a una Final Four del campionato under 16 dopo tre anni, quando venne sconfitto in finale dallo Juniorteams. Quest’anno i Lupi hanno sofferto nel girone preliminare un Gherdeina schiacciasassi ma poi hanno imboccato la strada giusta per arrivare fino in fondo. I ragazzi rossoblù di Skokan, persa già la prima contro i pusteresi alla Final Four organizzata in casa, sono stati incastrati dall’ultima partita tra Val Pusteria e Merano, che li ha estromessi per differenza reti.

La formula prevedeva un girone all’italiana con partite da 2 tempi da 20 minuti, tutte hanno sfidato tutte. Prime vittorie di Merano e Val Pusteria, dopo il secondo giro di incontri a sorridere sono Gherdeina ed ancora il Val Pusteria costringendo l’Asiago a sperare nel miracolo per accedere alla finale. A una partita ciascuno dalla fine, Val Pusteria 6 punti, Gherdeina e Merano 3, Asiago 0.
L’Asiago si schianta contro i gardenesi padroni di casa con un netto 0-9, tripletta di Leo Holzknecht che con 7 gol e 7 assist è risultato il top scorer della Final Four. Un largo successo inutile perché il Gherdeina, salendo a 6 punti, dipendeva dall’ultima gara in calendario. Contro l’imbattuta Pusteria il Merano ottiene infatti un successo chiudendo a 6 punti come i Lupi gialloneri e il Gherdeina. Scatta pertanto il conteggio della differenza reti tra le tre: quel 2-0 meranese è l’unico risultato che sfavorisce i rossoblù di casa (4 gol fatti e 5 subiti), peggio di Merano (3-3) e Pusteria (4-3). Il Ghedeina così, dominatore del girone altoatesino, perde lo scettro di campione d’Italia e deve accontentarsi della finalina per il bronzo contro un Asiago che ha conquistato questa Final Four passando dallo spareggio contro il Milano e la qualificazione all’ultima giornata della fase intermedia. Col senno di poi è stata decisiva in negativo la scelta di giocare senza portiere per cercare di raddrizzare il primo incontro contro il Val Pusteria, mossa che ha portato a subire quel gol che nel quoziente reti fatte/subite ha condannato i ladini.

Per stabilire il podio si replicano dunque gli ultimi due incontri di Pasquetta, ma in gare normali di tre tempi. I gardenesi infliggono un’altra goleada ai veneti che restano così giù dal podio.
In finale si ritrovano di fronte Merano e Val Pusteria, i precedenti parlano di due successi gialloneri per 9-0 e 4-3 ma in testa e nelle gambe la vittoria meranese del giorno prima.
I Lupi vanno in vantaggio nel primo tempo e allungano nei primi minuti della ripresa. I bianconeri accorciano al 37° ma, 40 secondi dopo, il gol in 4 contro 5 del Val Pusteria chiude il discorso scudetto che si cuce sulle maglie giallonere.

Il Val Pusteria campione

valpusteria_banner logoPortieri: 33 Bachmann Gregor, 33 Pintore Enrico, 17 Profunser Simon, 33 Stoll Hannes, 30 Wieser Klaus
Difensori: 13 Caumo Alex, 7 De Lorenzo Meo Maximilian, 10 Gartner Alexander, 16 Huber Andreas, 4 Leitner Maximilian, 12 Rainer Noah, Schmalzl Bean, 22 Schönhuber Maximilian, 8 Zecchetto Alex, 5 Zimmerhofer Jonas
Attaccanti; 18 Beikircher Philipp, 11 Damian Nicolò, 21 Demetz Lukas, 6 Grossgasteiger Gregor, 3 Klettenhammer Lukas, 17 Machacka Marian, 20 Mair Jan, 19 Micciulla Diego, 15 Oberpertinger Jakob, 20 Pohlin Raffael, 15 Sanin Michael, 14 Taschler Manuel, 9 Tomasini Ruben
Allenatori: Zbontar Frank e Machacka Ivo
Accompagnatori: Micciulla Angelo e Grossgasteiger Martin

FINAL FOUR NAZIONALE
(Selva Val Gardena)
Lunedì 6 aprile 2015

Merano – Asiago 5-2 (1-0, 4-2)
Marcatori: 3:36 (1-0, Pp) Michele Sanin Vignoli (David Schiefer, Andreas Rieper), 27:50 (2-0) Michael Pircher (Julian Clementi), 28:41 (2-1) Edoardo Lievore (Edo Sahman, Cristi Mihail Dumitran), 31:39 (2-2, Pp) Tommaso Topatigh (Francesco Forte, Edo Sahman), 34:05 (3-2) Julian Clementi (Michele Sanin Vignoli, Michael Pircher), 37:19 (4-2, ENG) David Pfostl, 37:33 (5-2) Michael Pircher

Gherdeina – Val Pusteria 1-4 (0-0, 1-4)
Marcatori: 29:37 (0-1, Pp) Meo Maximilian De Lorenzo (Ruben Tomasini, Jakob Oberpertinger), 31:36 (0-2) Lukas Demetz (Philipp Beikircher), 33:52 (0-3) Jakob Oberpertinger (Diego Micciulla), 36:07 (1-3, Pp) Diego Gluck (Patrick Demetz), 36:38 (1-4, ENG) Jakob Oberpertinger (Meo Maximilian De Lorenzo)

Merano – Gherdeina 1-3 (1-2, 0-1)
Marcatori: 2:24 (0-1) Leo Holzknecht (Alex Grobrubatscher), 13:22 (0-2) Alex Grobrubatscher (Lukas Mair, Leo Holzknecht), 16:10 (1-2) Julian Clementi (David Pfostl), 26:52 (1-3) Diego Gluck (Bean Schmalzl, Alex Grobrubatscher)

Val Pusteria – Asiago 3-1 (2-1, 1-0)
Marcatori: 2:20 (1-0) Jakob Oberpertinger (Lukas Demetz, Philipp Beikircher), 7:14 (1-1) Nicola Sambugaro (Christian Basso), 16:47 (2-1) Gregor Grossgasteiger (Alex Zecchetto), 21:00 (3-1) Philipp Beikircher (Maximilian Leitner)

Asiago – Gherdeina 0-9 (0-2, 0-7)
Marcatori: 10:42 (0-1) Leo Holzknecht, 13:58 (0-2, Pp) Leo Holzknecht, 25:53 (0-3) David Pescosta, 28:24 (0-4, Pk) Leo Holzknecht, 29:16 (0-5) Lukas Mair, 31:12 (0-6) Alex Grobrubatscher (Leo Holzknecht), 35:26 (0-7) Patrick Demetz (Leo Holzknecht), 36:34 (0-8) Lukas Mair, 36:54 (0-9) Patrick Demetz

Val Pusteria – Merano 0-2 (0-1, 0-1)
Marcatori: 15:49 (0-1) David Pfostl, 33:23 (0-2) Michael Pircher

Classifica
#          p.ti i V -et P  gol  +/-
Val Pusteria  6 3 2 0-0 1  7-4    3
Merano        6 3 2 0-0 1  8-5    3
Gherdeina     6 3 2 0-0 1 13-5    8
Asiago        0 3 0 0-0 3  3-17 -14

Finali
Martedì 7 aprile 2015

Finale 3° posto
HC Gherdeina – HC Asiago 1935 Junior 10-3 (4-1, 2-1, 4-1)
Marcatori: 0:26 (0-1) Tommaso Topatigh (Cristi Mihail Dumitran), 9:54 (1-1) Bean Schmalzl (Leo Holzknecht), 10:26 (2-1) Leo Holzknecht (Diego Gluck), 11:58 (3-1) Leo Holzknecht (Diego Gluck), 19:28 (4-1) Leo Holzknecht (Florian Moroder), 30:25 (5-1) David Pescosta (Lukas Mair, Bean Schmalzl), 34:38 (6-1) Diego Gluck (Leo Holzknecht), 35:38 (6-2) Edoardo Rigoni, 45:58 (7-2) Lukas Mair (Patrick Demetz, Leo Holzknecht), 53:44 (8-2) Florian Moroder (Leo Holzknecht), 55:40 (9-2) Patrick Demetz (David Pescosta), 58:07 (9-3) Andrea Cappellari (Nicola Sambugaro), 59:09 (10-3) Patrick Demetz (Florian Moroder)
Gherdeina: Moroder J. (dal 20:00 Kostner L.); Gluck L., Senoner J., Linder T., Grobrubatscher A., Demetz P., Schmalzl K., Holzknecht L., Mair L., Demetz D., Prinoth M., Gluck D., Pescosta D., Schmalzl B., Tobias M., Kasslatter F., Insam G., Fill T., Frisch M., Senoner A., Moroder F. Allenatore: Marcel Skokan
Asiago: Manley I. (dal 20:00 Longhini A.); Strazzabosco A., Muraro A., Scalzeri A., Sartori E., Rigoni D., Basso C., Sahman E., Tura P., Cappellari A., Forte F., Lievore E., Vezzola A., Topatigh T., Rigoni L., Olivetto M., Sambugaro N., Rigoni E., Longhini G., Pais Marden N., Dumitran C. Allenatore: Marian Holaza
Penalità: 18-12 (4-4, 6-0, 8-8)
Spettatori: 450
Arbitro: Christian Cristeli, Richard Mair (Richard Mair, Federico Pace)

Finale 1° posto
HC Pustertal Junior – HC Merano Junior 5-1 (1-0, 3-1, 1-0)
Marcatori: 11:14 (1-0) Nicolò Damian (Jakob Oberpertinger), 21:11 (2-0) Gregor Grossgasteiger (Alex Zecchetto, Ruben Tomasini), 25:58 (3-0, Pp) Philipp Beikircher (Jakob Oberpertinger, Meo Maximilian De Lorenzo), 36:51 (3-1) Manuel Introvigne (Daniel Gellon), 37:33 (4-1, Pk) Jakob Oberpertinger (Philipp Beikircher), 52:10 (5-1, Pp) Ruben Tomasini (Philipp Beikircher, Jakob Oberpertinger)
Pustertal: Wieser K. (dal 40:00 Stoll H.); Klettenhammer L., Leitner M., Zimmerhofer J., Grossgasteiger G., De Lorenzo M., Zecchetto A., Tomasini R., Gartner A., Damian N., Pohlin R., Caumo A., Taschler M., Oberpertinger J., Huber A., Machacka M., Beikircher P., Micciulla D., Mair J., Demetz L., Schonhuber M. Allenatore: Frank Zbontar
Merano: Spada S. (dal 29:28 Andreano S.); Kemenater K., Fuchs M., Pircher M., Pircher M., Pfostl D., Pensierini O., Introvigne M., Rieper A., Schiefer D., Clementi J., Sanin Vignoli M., Gellon D., Capone L., Fleischmann L., Folie F., Norcia G., Stirner N. Allenatore: Benjamin Wunderer
Penalità: 14-12 (4-0, 4-4, 6-8)
Spettatori: 145
Arbitro: Simone Mischiatti, Richard Mair (Pietro Gagliardi, Matthias Cristeli)

Albo d’oro recente

2015 Val Pusteria
2014 Gherdeina
2013 Vipiteno
2012 Juniorteams Ora
2011 a livello regionale

 



TORNEO DI CONSOLAZIONE
Pinè/Rendena, Fiemme/Cornacci e Pergine (Trentino)
Cortina e Pieve di Cadore/Alleghe (Veneto),
Appiano, Caldaro, Bozen Hockey Academy e Ritten Sport (Alto Adige)

freccia Calendario torneo di consolazione

Il Bolzano Academy fa laureare campione del girone di consolazione il Pieve di Cadore. Un epilogo a sorpresa di un campionato di relegazione dove favorite erano ben altre squadre tra cui Cortina, Renon, Pergine o Caldaro che ad un certo punto sembrava avere spianata la strada del successo. L’ultima partita a Bolzano prevedeva il Bozen 84, ultimo nel girone preliminare, opposto all’Appiano. Con una vittoria i Pirati avrebbero ottenuto il successo finale ai danni dei cadorini ma la pista ha premiato i bolzanini, classificatisi così al terzo posto mentre i gialloblù d’Oltradige il primo posto nel mirino s’è mutato in sesto nel giro di pochi minuti. Decisivo infatti il terzo tempo che ha ribaltato il momentaneo vantaggio dell’Appiano.

Recupero 8ª giornata, mercoledì 1 aprile 2015
H.Academy – Appiano 5-4 (1-2, 2-2, 2-0)

Classifica         p.ti i V -et P   gol   +/-
1. Pieve d.C.        17 8 5 1-0 2 49-36    13
2. Caldaro           16 8 5 0-1 2 52-29    23
3. Ritten Sport      15 8 4 1-1 2 42-30    12
4. Cortina/Dobbiaco  15 8 4 1-1 2 49-34    15
5. BZ Hockey Academy 15 8 5 0-0 3 51-34    17
6. Appiano           14 8 4 1-0 3 48-24    24
7. Pinè/Valrendena    9 8 3 0-0 5 49-54    -5
8. Pergine            7 8 2 0-1 5 43-40     3
9. Fiemme/Cornacci    0 8 0 0-0 8 21-123 -102


COPPA DEI COMITATI
(Lombardia-Piemonte)

Ancora non fissate le date delle gara di ritorno per le finali 3°4° posto e 5°-6°.

freccia Calendario Coppa dei Comitati e formulafreccia Classifiche gironifreccia Finali


PRIMA FASE

freccia Presentazione

GIRONE NORDAlto Adige
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE ESTTrentino, Veneto
freccia Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

GIRONE OVESTLombardia, Piemonte, Valle d’Aosta
freccia
Classifica finale, prima fase
freccia Calendario e risultati, prima fase

SPAREGGIOfreccia Milano-Asiago 0-5

SECONDA FASE

freccia Risultati seconda fase
freccia Classifiche finali