Serie B, 22ª – E’ l’ora dei playoff. Quattro serie da vivere, con una vittoria ciascuno alle spalle

Nelle ultime battute della giornata conclusiva di regular season non si stravolge la classifica. Il Merano non corre rischi e sotterra già nei primi minuti il Chiavenna che deve chiudere così il suo campionato all’ultimo posto. Tra le assenze lombarde quella dello squalificato Tenca, il Merano lamenta la mancanza dei difensori Boaretto e Jörg, infortunati, e agli attaccanti Rizzi e Turrin, ammalati. Davanti a un gran pubblico Cainelli apre lo scoring al 7° (100° gol meranese della stagione), raddoppio di Lombardi al 9° e tris di Thaler a un minuto e mezzo dal riposo. Chiavenna sfortunato al minuto 29 quando con Quagliato battuto è il difensore Tröger a liberare il disco dalla linea di porta. La panca puniti si apre spesso e lo special team meranese non perdona. Segna subito Kobler in 5 contro 3 e, al secondo riposo, si va sul 6-0 con i gol di Mitterer e Huber. Nel terzo tempo il Chiavenna riesce a trovare la via della porta col capitano Cristian Sciaini (che si congeda dall’hockey giocato con un gol) e col giovane milanese Asinelli. Altre tre marcature meranesi a firma Franz Josef Plankl, doppietta come pure Sebastian Thaler che nel finale segna la sua seconda rete di serata. Per i sondraschi è la sconfitta più pensate della stagione.
Accademia a Casate dove l’Alleghe trova un’altra sconfitta, la seconda consecutiva. Un gol per parte nel primo tempo: al 6° Como avanti con F. Ambrosoli, pareggio al 10° del top scorer Monferone. Nella frazione centrale il Como ha 4 occasioni di powerplay e ne sfrutta una segnando con Ballarate al 29°, un minuto prima il 3-1 di Marcati. Nel terzo periodo ritorna in pista il goalie titolare e le Civette tornano a segnare al 50° con A. Fontanive in superiorità numerica ma il pareggio non arriva, giunge invece la seconda rete del capitano Filippo Ambrosoli a 90 secondi dalla fine. Non cambia nulla in classifica ma morale alle stelle per il Como in vista dell’inizio dei play-off proprio contro l’Alleghe.
A Varese il Val Pusteria doveva ottenere un punto per non trovare il Merano ai quarti di finale, ed è arrivata una vittoria piena. Nella sfida tra squadre giallonere, primo e terzo periodo ad appannaggio pusterese con i gol di Harrasser, Purdeller, Asper ed E. Thum, il quale mette nel sacco il 100° gol incassato dai Mastini in questa stagione. Il Varese segna solo nella frazione centrale con Mazzacane in powerplay. Non si può nascondere la delusione a Varese e lo stesso coach Ilic fa ammissione di colpa per non aver motivato la squadra, spesso crollata psicologicamente in momenti chiave. Finisce nel peggiore dei modi questa terribile stagione del Varese che a fine ottobre faceva ben sperare là in alto al terzo posto, ma che ha poi inanellato una serie di 14 sconfitte nelle restanti 15 partite. L’estate varesina sarà più lunga del previsto ma il direttivo e il presidente Quilici sono già al lavoro per una nuova stagione di riscatto.

Mercoledì è già ora della prima giornata di play-off. Abbinamenti tutt’altro che scontati nonostante il divario dei punti in classifica. Il Merano avrà pochi chilometri da fare nel derby col Val Venosta che però è stata una delle tre squadre ad aver battuto i bianconeri questa stagione. Pure la gara di ritorno è stata equilibrata con una sconfitta stretta degli Eisfix.
Anche il Bozen 84 contro il Val Pusteria ha assaporato l’amaro di una disfatta ai rigori, nonostante il largo 8-1 dell’andata. Una vittoria e una sconfitta anche negli altri due abbinamenti decisi sabato.

22ª giornata, ultima (domenica 15 febbraio)
Merano – Chiavenna 9-2 (3-0, 3-0, 3-2)
Como – Alleghe 4-2 (1-1, 2-0, 1-1)
Varese – Val Pusteria 1-4 (0-2, 0-0, 1-2) freccia recap
Bozen 84 – Feltreghiaccio 9-1 (sabato) freccia recap
Val Venosta – Ora 1-8 (0-1, 1-3, 0-4) (sabato) freccia recap
Riposa: Pergine

freccia Presentazione
freccia Calendario

Classifica      Pt PG  V -et P    gol +/-
1. Merano       52 20 17 0-1 2 108-35   73 playoff
2. EV Bozen 84  50 20 16 0-2 2  70-29   41 playoff
3. Alleghe      42 20 14 0-0 6  88-57   31 playoff
4. Ora          37 20 11 1-2 6  89-55   34 playoff
5. Pergine      37 20 10 3-1 6  69-53   16 playoff
6. Como         35 20 10 2-1 7  69-63    6 playoff
7. Val Pusteria 26 20  7 2-1 10 54-72  -18 playoff
8. Val Venosta  23 20  7 1-0 12 67-83  -16 playoff
9. Varese       13 20  4 0-1 15 53-100 -47 non qualificata
10 Feltregh.     8 20  2 1-0 16 43-124 -81 non qualificata
11 Chiavenna     7 20  1 1-2 17 44-83  -39 non qualificata


PLAYOFF

Quarti di finale:
gara 1: mercoledì 18 febbraio
gara 2: sabato 21 febbraio
ev. gara 3: martedì 24 febbraio

Gli abbinamenti

 

alleghe-comoMerano (1°) – Val Venosta (8°)
Precedenti 2014-15:
4ª, 18 ottobre: 4-5 d.r. // 15ª, 4 gennaio: 3-1
La stagione scorsa:
Piazzamenti: Merano in serie A2 – Val Venosta 8° // risultati: non ci sono precedenti

alleghe-comoEV Bozen 84 (2°) – Val Pusteria (7°)
Precedenti 2014-15:
8ª, 16 novembre: 8-1 // 19ª, 25 gennaio: 1-2 d.r.
La stagione scorsa:
Piazzamenti: Bozen 84 7° – Val Pusteria nell’under 20 // risultati: non ci sono precedenti

alleghe-comoAlleghe (3°) – Como (6°)
Precedenti 2014-15:
11ª, 6 dicembre: 5-3 // 22ª, 15 febbraio: 2-4
La stagione scorsa:
Piazzamenti: Alleghe 1° – Como 9° // risultati: 2-0 e 5-0

oraegna-pergineOra (4°) – Pergine (5°)
Precedenti 2014-15:
5ª, 23 ottobre: 2-3 ot // 16ª, 6 gennaio: 3-2
La stagione scorsa:
Piazzamenti: Ora 2° – Pergine 3° // risultati: 3-0 e 4-1; 4-0 e 6-2 ai play-off

Gli altri tabellini dell’ultima giornata

H.C. Merano Junior – Hc Chiavenna 9-2 (3-0, 3-0, 3-2)
Marcatori: 6:36 (1-0) Patrick Cainelli, 8:14 (2-0) Christian Lombardi (Sebastian Thaler, Franz Josef Plankl), 18:34 (3-0, Pp) Sebastian Thaler (Thomas Mitterer, Franz Josef Plankl), 20:24 (4-0, Pp2) Stefan Kobler (Thomas Mitterer), 31:55 (5-0) Thomas Mitterer (Daniel Huber), 35:33 (6-0) Daniel Huber (Christian Lombardi), 42:50 (7-0) Franz Josef Plankl (Thomas Mitterer, Patrick Cainelli), 46:10 (7-1) Cristian Sciaini (Davide Molinetti, Paolo De Alberti), 51:18 (7-2) Simone Asinelli (Riccardo Corio, Davide Maraffio), 58:24 (8-2, Pp) Franz Josef Plankl (Sebastian Thaler), 59:32 (9-2) Sebastian Thaler
Merano: Quagliato M. (Quaglio S.); Mair J., Turrin F., Clementi B., Schwienbacher J., Oberfringer D., Tröger C., Mitterer T., Rier M., Huber D., Cainelli P., Lombardi C., Thaler S., Plankl F., Guarise M., Kobler S. Allenatore: Massimo Ansoldi
Chiavenna: Bertin D. (dal 56:34 il backup); Balgera L., Sciaini C., Montanari A., Maraffio D., Pedrazzini M., De Alberti P., Molinetti D., Asinelli S., Marini M., Rivoira L., Lorusso N., Gallegioni E., Muia V., Corio R.
Penalità: 26-20 (6-12, 8-2, 12-6)
Spettatori: 820
Arbitro: Manuel Manfroi (Andrea Carrito, Mirjam Gruber)

HC Como Ambrosoli – Kanguro Alleghe Hockey 4-2 (1-1, 2-0, 1-1)
Marcatori: 5:30 (1-0) Filippo Ambrosoli (Lorenzo Marcati), 9:37 (1-1) Jari Monferone, 28:51 (2-1, Pp) Andrea Ballarate (Lorenzo Marcati), 30:27 (3-1) Lorenzo Marcati (Filippo Ambrosoli), 49:48 (3-2, Pp) Alberto Fontanive (Loris De Val, Jari Monferone), 58:30 (4-2) Filippo Ambrosoli (Andrea Ballarate, Riccardo Valli)
Como: Foppiani M. (dal 40:00 Colombi D.); Ricca A., Costa S., Gosetto D., Valli R., Fusini D., Riva M., Roccaforte M., Formentin M., Ambrosoli F., Ambrosoli R., Sala F., Ballarate A., Meneghini M., Marcati L.
Alleghe: Manfroi G. (dal 40:00 Fontanive D.); Scopelliti C., De Val L., Cagnati L., Fontanive E., Romano F., De Toni L., De Toni J., Soppera D., Fontanive A., Lorenzini M., Monferone A., Davare A., Luciani S., Martini E., Monferone J., Benvegnù G.
Penalità: 8-10 (2-0, 0-8, 6-2)
Spettatori: 213
Arbitro: Fabio Lottaroli (A. Lisignoli, Stefano Terragni)

HC Varese Happy Dog – HC Pustertal Val Pusteria 1-4 (0-2, 0-0, 1-2)
Marcatori: 10:54 (0-1) Michael Purdeller (Benno Obermair), 11:01 (0-2) Simon Harrasser (Elias Thum), 49:07 (0-3, Pp) Stefan Asper, 54:47 (1-3, Pp) Erik Steve Mazzacane (Daniele Di Vincenzo, Daniele Odoni), 56:51 (1-4) Elias Thum
Varese: Broggi L. (Crippa M.); Bazzaco M., Mazzacane C., Papalillo E., Andreoni M., Mazzacane E., Cortenova D., Sorrenti S., Borghi F., Fiori M., Borghi P., Di Vincenzo D., Sansonna S., Privitera R., Odoni D. Allenatore: Nenad Ilic.
Pustertal: Pramstaller G. (Gafriller J.); Kern J., Asper S., Thum J., Egarter R., De Lorenzo Meo A., Baumgartner M., Obermair B., Crepaz L., Aaron T., Wagger S., Thum E., Aichner G., Harrasser S., Purdeller M., Tiefenthaler H.
Penalità: 36-45 (10-35, 6-0, 20-10) al 18:11 5’+20′ a Tomasini Aaron (P) per colpo di bastone; al 48:08 10′ per Marco Andreoni (V) per cattiva condotta
Arbitro: Pier Lorenzo Chiodo (Simone Lega, Matteo Oderda)