Under 14 Alto Adige: l’Egna/Ora sfrutta il turno di riposo del Renon

di Lukas

Nella quinta giornata di ritorno del campionato provinciale under 14 la capolista Renon, osservando il turno di riposo, vede assottigliarsi ad un solo punto in vantaggio sullo Junior team Egna/Ora che nel primo incontro di giornata si impone per 11 a 1 alla Raiffeisen Arena contro il Caldaro. A Dobbiaco, i locali Icebears interrompono la striscia positiva del Merano battendoli di misura per 4-3. Meno tirata invece la partita di Selva Gardena, dove i gardenesi prevalgono 11 a 0 sul HC Bolzano junior mentre ad Appiano i veri “Pirates” sono i giocatori del Val Pusteria che si impongono sui gialloblù locali con un tennistico 6-0. La giornata di sabato si chiude con lo scontro d’alta classifica dove nell’impianto della Sill, l’ Academy Bolzano ospita il Vipiteno. La partita parte subito molto equilibrata anche se i più convinti nel cercare la via della rete sembrano gli ospiti ma il portiere locale Marinelli mura puntualmente le bordate dei Broncos. L’equilibrio si interrompe a due minuti dalla fine del drittel: Zanettini (1-0, 18.00 assist Scoz) devia un tiro dalla blu e mette fuori causa il portiere ospite Klammer. La seconda parte dell’incontro vede l’avvicendamento da regolamento dei portieri e l’inizio per l’ospite Gasser non è dei più rosei: due giri di lancette ed è Facchini (2-0, 22.11) a trovare la rete risolvendo una situazione intricata sotto porta. Passa pochissimo e questa volta tocca al locale Mulser subire una rete ad opera di Niccolai (2-1, 23.38). Il Vipiteno si fa più insistente e pericoloso mentre l’Academy lascia qualche varco di troppo ed il risultato cambia ancora: prima il pareggio dei Broncos con Griessmair (2-2, 31.27 assist Röck) poi il successivo sorpasso con Deluca (2-3, 38.13). Il tempo si chiude con due parate di Leon Mulser che tengono in partita i bolzanini e dimostrano comunque di essere ben altra cosa rispetto all’ultimo incontro giocato contro il Renon. Il rientro sulla pista per il drittel finale si dimostra veritiero ed è agghiacciante per il Vipiteno: dopo 90 secondi del terzo tempo Cappuccio (3-3, 41.31) con un assolo nella zona d’attacco, fulmina Klammer con un veloce polsino e poco dopo è Spimpolo (4-3, 42.42 assist Cassibba) che dalla blu finalizza una bella azione dell’Academy.

Ci si aspetta la reazione del team dell’Alta Val d’Isarco ma l’Academy non indietreggia e ben sorretta da un Marinelli sempre molto attento, tiene lontano il puck dal proprio terzo difensivo e verso la fine del tempo un’ azione di contropiede da manuale porta Nalin (5-3, 57.01 assist Zanettini) a gonfiare la rete ospite. La rete sotto porta di Scoz (6-3, 59.21) a pochi secondi dalla fine suggella la vittoria dell’Academy contro un ottimo Vipiteno che rimane al terzo posto in classifica ma vede allontanarsi i due battistrada Renon ed Egna/Ora. I parziali: (1-0), (1-3), (4-0).

La classifica al termine del turno di sabato 17 gennaio

1)Renon 37 punti
2)JT Egna/Ora 36 punti
3)Vipiteno 33 punti
4)Academy Bolzano 29 punti (- 1 partita)
5)Val Pusteria 25 punti (+1 partita)
6)Merano 22 punti
7)Gherdeina 17 punti
8)Dobbiaco 12 punti (-1 partita)
9)Appiano 12 punti
10)Caldaro 5 punti
11)Bolzano junior 0 punti (-1 partita)

Il prossimo turno si giocherà per intero nella giornata di sabato 24 gennaio

Bolzano junior – Caldaro
Appiano – Dobbiaco
Academy Bolzano – JT Egna/Ora
Val Pusteria – Gherdeina
Renon – Merano

Tags: ,