Serie A femminile: Alleghe primo ma Eagles imbattute

(dal sito dell’EV Bozen 84) – Ritorno al campionato italiano con la partita in trasferta contro l’ostico Alleghe per giunta con qualche lacuna importante nel roster. Un motivo per affrontare l’impegno con una certa dose di incertezza
Alice Gasperini a segno due volte.

La domanda clou prima della partita: è possibile sopperire alle assenze di Chelsea Furlani, Jordanna Peroff e Carola Saletta, visto che le predette danno una notevole impronta al gioco della squadra? Assente anche Anita Muraro impeganta con l’U14 dell’Asiago e inoltre con il punto interrogativo Nadine Zaccherini al rientro dopo tre settimane di riposo forzato. Sarà in grado di continuare dopo aveva lasciato? Le carenze d’organico non lasciavano tante opzioni a coach Marco Liberatore. Anche la giovane Nora Ebnicher doveva partecipare a trainare il carro.
L’Alleghe era ovviamente a conoscenza dell’assenza delle giocatrici chiave. Una situazione da sfruttare al meglio perché difficilmente si sarebbe ripresentata. In campo per le bellunesi anche le ex-Eagles Michela Angeloni, particolarmente motivata, Rebecca Fiorese e Sabrina Hofer.
Le campionesse in carica ha dato la risposta sul ghiaccio snocciolando una delle partite migliori di questa stagione, EWHL compresa. Chi si aspettava una partita in difesa, confidando nel proprio portiere e nel contropiede si è visto ampiamente smentito. Probabilmente era tattica lasciare che anche l’avversario lo pensasse. L’Alleghe ci ha creduto e di conseguenza si è assistito a una partita veloce e molto gradevole in cui le Eagles hanno creato di più non riuscendo a sfruttare. Ma questo è forse l’unico motivo di critica in una serata da ricordare.
Il primo sussulto della serata lo dà Nadine Zaccherini in superiorità numerica. Una prima risposta all’interrogativo se dopo il recupero dalla commozione cerebrale e l’assenza dal ghiaccio per tre settimane fosse in grado di sfoderare il proprio potenziale risiede in uno dei suoi temuti missili dalla linea blu che perfora il sette della porta di Giulia Varesco. La pressione sulla gabbia dell’Alleghe è costante. Se riescono a ripartire, le civette si affidano soprattutto alle invenzioni di Federica Zandegiacomo e Linda De Rocco. I primi venti minuti si chiudono però sul minimo vantaggio per le Eagles.
Al nono della seconda frazione di gioco le Eagels colpiscono di nuovo. Alice Gasperini sfrutta del caos davanti alla porta dell’Alleghe creato da Eleonora Bonafini e Hanna Elliscasis. Subito dopo l’Alleghe fa squillare un primo campanello d’allarme. Linda De Rocco raccoglie un disco perso nella zona di difesa delle Eagles e tira in porta. La ribattuta è preda di Heidi Caldart che non si fa pregare. Tocca a Eleonora Dalprà riportare a due reti il distacco. Un minuto scarso dopo la rete dell’Alleghe, da angolazione problematica trova il pertugio per battere Giulia Varesco. Ma anche l’Alleghe reagisce subito. Daniela Klotz riesce a parare il primo tiro, ma Federica Zandegiacomo sola soletta ha tutto il tempo per ribadire in rete per il 2:3. Se fosse stato necessario, la marcature sveglia definitivamente l’orgoglio delle aquile che nel giro di venti secondi vanno a segno due volte. La quarta marcature è nuovamente opera di Alice Gasperini che non lascia scampo a Giulia Varesco con un tiro al sette da manuale dopo un passaggio smarcante di Eleonora Bonafini. Non è da meno Beatrix Larger ieri in veste di capitano che ottimamente servita da Eleonora Dalprà, porta a cinque le reti con un tiro al volo dallo slot. Il secondo tempo finisce così.
Al 53° le Eagles allungano ancora con Anneke Orlandini in superiorità numerica. Poco più di 90 secondi dal termine Michela Angeloni appostata davanti alla porta delle Eagles sporca un tiro dalla linea blu e si toglie la soddisfazione contro le ex compagne segnando il 3:6. Anche in questo caso le Eagles rispondono subito però. Samantha Gius in grandissimo spolvero ieri appoggia per Nadia Mattivi che ha la tranquillità di dribblare l’avversaria e di segnare con un potente tiro rasoghiaccio tra i gambali di Giulia Varesco.
Prova di maturità superata dalle Eagles a pieni voti sopratutto perché hanno dimostrato, anche a loro stesse, che il sistema è vincente non il singolo.

Alleghe Hockey Girl Edilsibra – Eagles EV Bozen 84 3-7 (0-1, 2-4, 1-2)
Marcatori: 6:43 (0-1) Nadine Zaccherini, 28:45 (0-2) Alice Gasperini (Eleonora Bonafini), 29:02 (1-2) Heidi Caldart (Linda De Rocco), 29:54 (1-3) Eleonora Dalprà (Samantha Gius), 30:45 (2-3) Federica Zandegiacomo (Heidi Caldart), 32:39 (2-4) Alice Gasperini (Eleonora Bonafini), 32:57 (2-5) Beatrix Larger (Eleonora Dalprà), 52:11 (2-6) Anneke Orlandini (Hanna Elliscasis), 58:18 (3-6) Michela Angeloni (Nicole Caldart), 58:39 (3-7) Nadia Mattivi (Samantha Gius)
Alleghe: Giulia Varesco (Jennifer Bressan), Emma Cossalter, Linda De Rocco, Nadia Caldart, Mara Da Rech, Rebecca Fiorese, Michela Angeloni, Camilla Palmieri, Heidi Caldart, Federica Zandegiacomo, Silvia Toffano, Jessica Angoletta, Sabrina Hofer. Allenatore: Cristian Schivo
Eagles: Daniela Klotz (Magdalena Höller), Anneke Orlandini, Franziska Stocker, Nadine Zaccherini, Nadia Mattivi, Mia Campo Bagatin, Beatrix Larger, Hanna Elliscasis, Samantha Gius, Alice Gasperini, Eleonora Bonafini, Eleonora Dalprà, Nora Ebnicher. Allenatore: Marco Liberatore
Penalità: 12-6 (6-2, 0-2, 6-2)
Arbitri: Fabrizio De Toni e Omar Piniè


(com. stampa Lakers Egna) – Doppio impegno prenatalizio per le Lakers che hanno affrontato alla Wurth Arena, sabato la forte formazione delle Flyers di Vienna per il Campionato DEBL II e domenica le ragazze dell’Alleghe per il quarto incontro del campionato Italiano.
Archiviata la partita contro le ragazze viennesi (3-1 il risultato), domenica le Lakers hanno affrontato la forte formazione dell’Alleghe che annovera fra le proprie fila molte ragazze che in più di un’occasione hanno fatto parte della Nazionale femminile.
La partita si è subito incanalata sui binari dell’intensità, a volte anche eccessiva, gestita in maniera non sempre consona dal duo arbitrale che ha contribuito con alcune decisioni a scaldare ulteriormente gli animi da ambo le parti; risultato molti minuti di penalità comminti a tutte e due le formazioni che hanno permesso alle più esperte alleghesi di concludere il primo periodo in vantaggio di 2 reti a 0.
Al ritorno in campo dopo la prima pausa la partita è stata sicuramente più piacevole e ben giocata: l’ Alleghe ha cercato di imporre la propria forza e velocità, le Lakers però con molta disciplina tattica, sacrificio e generosità hanno risposto colpo su colpo; risultato 2° periodo che terminava a reti inviolate.
l’ ultima frazione di gioco è stata per lungo tempo la fotocopia del periodo precedente, poi purtroppo un infortunio al ginocchio patito dalla forte difensore Gallmetzer ha creato qualche problema nel reparto difensivo delle ragazze della bassa atesina che hanno subito in mischia il terzo gol dell’Alleghe.
A 90″ dalla fine in situazione di doppia superiorità numerica, coach Daprà giocava la carta delle 6 giocatrici in campo contro le tre avversarie per cercare di trovare la via del gol. Purtroppo l’azzardo non dava il risultato sperato e l’Alleghe segnava l’empty net gol che chiudeva la partita sul risultato di 4 a 0. Altra nota negativa l’infortunio alla spalla subito dalla capitana Tanja LARGER che ha comunque stretto i denti e giocato fino alla fine dell’incontro per guidare la squadra che ha dimostrato notevoli progressi e ha ridotto decisamente le distanze da squadre più esperte come quella affrontata questa sera. Prossimo appuntamento il derby con la formazione delle Eagles in programma il 4 gennaio 2015.

(dal sito dell’Alleghe, Varesco Giulia) – Le civette “rosa ” sono scese sul ghiaccio della würth arena oggi alle 17:15. Coach Schivo ha messo i puntini sulle “i” evidenziando, sin da subito, che quella di oggi non sarebbe stata una sfida da sottovalutare. Le ragazze di Alleghe sono partite in quinta tanto che a solo un minuto e mezzo dal fischio d’inizio Fiorese serve l’assist a Angeloni che con un tiro ben piazzato sigla la prima rete. il primo tempo prosegue con un susseguirsi di penalità da entrambe le parti. Ma, non contente, al minuto 16:38, poco prima della sirena di fine primo temo,Toffano spedisce il disco alle spalle del portiere delle Lakers, Eugenia Pompanin. E sul risultato di 2-0 le squadre si ritirano in spogliatoio. Rientrano in campo con il pensiero fisso in testa di intascare altri 3 punti importanti. Il secondo tempo non ha visto particolari occasioni da parte delle due squadre, nessuna rete per questo periodo. Le civette nel terzo drittel entrano sul ghiaccio molto determinate con l’obbiettivo di allungare ulteriormente le distanze per dar spazio a tutte le giocatrici. E per questo ci pensa di nuovo Michela Angeloni che al 1:38 sigla il 3-0. Tante le occasioni per le ragazze di coach Schivo, ma brava la giovane Pompanin a vanificare ogni tentativo delle avversarie. A meno 6 minuti dalla fine del match cambio della guardia per la porta dell’Alleghe: fuori Varesco e dentro Brisinello. E dopo aver giocato 3 minuti in superiorità (5 vs 3) le lakers tolgono il portiere schierando un sesto giocatore di movimento tentando il tutto per tutto. Ma ciò crea l’occasione che Angeloni acchiappa al volo per chiudere l’incontro segnando il definitivo 4-0.

Amateur HC Lakers Egna – Alleghe Hockey Girl Edilsibra 0-4 (0-2, 0-0, 0-2)
Marcatori: 1:29 (0-1) Michela Angeloni (Rebecca Fiorese), 16:38 (0-2, Pp) Silvia Toffano (Linda De Rocco), 41:38 (0-3) Giulia Varesco, 57:22 (0-4, Pk2 EN) Federica Zandegiacomo
Lakers: Pompanin E. (Pardatscher R.); Liberatore L., Remondini M., Covi L., Pernstich M., Bonata C., Ilaria B., Wild T., Gallmetzer L., Larger T., Egger D., Prosliner D., Toniatti M., Jaitner L., Willit M., Messner C., Hafner B., Eisentecken S., Florian A. Allenatore: Stefano Daprà
Alleghe: Varesco G. (dal 53:10 Bresinello G.); Cossalter E., De Rocco L., Caldart N., Corazza L., Palmieri C., Da Rech M., Fiorese R., Croce B., Zandegiacomo F., Toffano S., Angeloni M., Hofer S., Chiarini E. Allenatore: Cristian Schivo
Penalità: 14-22 (10-8, 2-6, 2-8)
Tiri
: 15-30 (7-13, 8-14, 0-3)
Arbitri: Mirjam Gruber e Laura Sartori

freccia Calendario e risultati

Ultimi risultati

sabato 20 dicembre
Alleghe – Bolzano 3-7 (0-1, 2-4, 1-2)
domenica 21 dicembre
Lakers – Alleghe 0-4 (0-2, 0-0, 0-2)

Classifica

Classifica   p.ti i V -et P   gol +/-
Alleghe        12 6 4 0-0 2 23-12  11
Bolzano Eagles  9 3 3 0-0 0 23-3   20
Real Torino     9 5 3 0-0 2 15-7    8
Torino Bulls    3 4 1 0-0 3  5-26 -21
Lakers Egna     0 4 0 0-0 4  2-20 -18

Prossimo turno

domenica 4 gennaio
ore 20:00 Lakers – Bolzano

lunedì 5 gennaio
ore 17:15 Lakers – Torino Bulls