Serie B, 12ª – Cade la capolista, Bozen 84 in testa

Negli anticipi di sabato, clamoroso successo dell’Alleghe che risorge dopo un periodo non felicissimo e batte nientemeno che il Merano, alla sua prima sconfitta della stagione nei 60 minuti. Torna a difendere la gabbia agordina il goalie titolare Davide Fontanive ma non è lui decisivo, è l’attacco tornato prolifico. Dopo un primo tempo in equilibrio (segnano Martini al 7° e il meranese Mitterer al 13°), nella ripresa il Merano tenta l’allungo al 26° con Huber (bilanciato da Monferone al 32°) e con Lombardi che ristabilisce il vantaggio dopo pochi secondi. Decisivi gli ultimi tre minuti della frazione centrale: segnano Alberto Fontanive due volte e Jari Monferone che concede il bis. Il riposo arriva provvidenziale per il Merano, che ha tempo di riprendersi, pressare i veneti e accorciare con Rizzi in powerplay. Nemmeno il 6-4 di Testori al 51° fa arrendere il Merano che al 58:45 pareggia con Kobler dopo la rete al 55° di Cainelli. Quando sembra che la gara volga all’overtime Loris De Val piazza a 25 secondi dalla fine il gol della vittoria per l’Alleghe e un’iniezione di morale per tutto il campionato. Probabile provvedimento disciplinare per il biancorosso Moreno Cadorin, 10 minuti di penalità per carica altezza testa.
Dello stop del Merano ne giova soprattutto il Bozen 84 che vince ancora contro l’Ora (che era tornato protagonista con una striscia positiva di 4 successi) e appaia i bianconeri nel punto più alto della classifica. Esordio con shutout per Florian Grossgasteiger, promettenti esordi in serie A col Renon e in A2 col Gherdeina, tornato quest’anno in attività col farmteam Appiano. I gol contro l’Ora che vesteggiava il suo “sponsor day” sono stati realizzati da Santa al 23°, Christian Ambach (doppietta al 32° e 48°) e Tava nel finale.
Contro la formazione più perforata del campionato (il Feltre aveva incassato 65 gol in 10 partite) il Como strappa i tre punti con fatica. I lariani arrivano al Drio le Rive con due linee o poco più ma non è la stanchezza che blocca i lombardi. Dal Magro segna subito per i Picchi dopo 52 secondi, pareggio di Gosetto al 5° e nuovo vantaggio feltrino al 13° con Bertoncin, subito neutralizzato da Roccaforte. Nel secondo tempo il vantaggio del Feltre diventa doppio: segnano D. Broch al 22° e Ognibeni 50 secondi dopo. In tre minuti dal 34° al 37° il Como ribalta tutto: segnano Sala, Marcati e capitan F. Ambrosoli. Nel terzo tempo il Feltreghiaccio è ancora in partita con la rete di Merli al 44°, la parola fine la mette Davide Gosetto che superiorità numerica segna la sua seconda rete al 48°, la sesta e decisiva per il Como. La partita si incattivisce, diversi giocatori vengono puniti per gioco duro ma il risultato non cambia.

Oggi pomeriggio una tra Pergine e Val Pusteria resterà a contatto con le prime mentre a Chiavenna il Varese dovrà andare a 3 punti a tutti i costi per tornare in zona play-off, visto che il Val Venosta è a riposo.

freccia Presentazione
freccia Calendario

12ª giornata (domenica 14 dicembre)
Feltreghiaccio – Como 5-6 (2-2, 2-3, 1-1) (sabato)
Ora – Bozen 84 0-4 (0-0, 0-2, 0-2) (sabato)
Alleghe – Merano 7-6 (1-1, 4-2, 2-3) (sabato)
oggi ore 18:45 Chiavenna – Varese
oggi ore 19:00 Pergine – Val Pusteria
Riposa: Val Venosta

Classifica   Pt PG V -et P    gol +/-
Merano       28 11 9 0-1 1  60-25  35
EV Bozen 84  28 11 9 0-1 1  41-17  24
Alleghe      21 11 7 0-0 4  51-39  12
Como         21 11 6 1-1 3  39-36   3
Pergine      18 10 4 3-0 3  26-23   3
Val Pusteria 17 10 5 1-0 4  32-32   0
Ora          16 11 4 1-2 4  42-32  10
Val Venosta  11 10 3 1-0 6  36-40  -4
Varese       10 10 3 0-1 6  29-46 -17
Feltregh.     2 11 0 1-0 10 21-71 -50
Chiavenna     2 10 0 0-2 8  25-41 -16

Prossimo turno, 13ª giornata (domenica 21 dicembre)
ore 20:30 Bozen 84 – Val Venosta (venerdì)
ore 20:30 Merano – Feltreghiaccio (venerdì)
ore 18:45 Como – Ora
ore 19:00 Pergine – Chiavenna
ore 19:30 Varese – Alleghe
Riposa: Val Pusteria

I tabellini

Kanguro Alleghe Hockey – H.C. Merano Junior Picher
Marcatori: 6:40 (1-0) Erwin Martini (Alberto Fontanive, Davide Testori), 12:06 (1-1) Thomas Mitterer (Franz Josef Plankl), 25:51 (1-2) Daniel Huber (Francesco Turrin), 31:02 (2-2) Jari Monferone (Manuel De Toni), 31:15 (2-3) Christian Lombardi (Davide Turrin), 37:05 (3-3) Alberto Fontanive (Jari Monferone), 38:24 (4-3) Jari Monferone, 39:01 (5-3, Pp) Alberto Fontanive (Jari Monferone), 46:18 (5-4, Pp) Daniel Rizzi, 50:48 (6-4, Pp) Davide Testori (Jari Monferone, Manuel De Toni), 54:52 (6-5) Patrick Cainelli (Thomas Mitterer), 58:45 (6-6) Stefan Kobler (Franz Josef Plankl), 59:35 (7-6) Loris De Val (Jari Monferone)
Alleghe: Fontanive D. (Manfroi G.); Scopelliti C., De Val L., Moretti I., Testori D., Fontanive E., Romano F., De Toni L., De Toni M., De Toni J., Soppera D., Nicolao M., Fontanive A., Lorenzini M., Cadorin M., Davare A., Martini E., Monferone J., Benvegnù G.
Merano: Quagliato M. (Quaglio S.); Mair J., Turrin F., Clementi B., Demetz F., Tröger C., Mitterer T., Turrin D., Rizzi D., Rier M., Huber D., Cainelli P., Lombardi C., Jörg J., Boaretto L., Thaler S., Plankl F., Guarise M., Kobler S.
Spettatori: 280
Arbitro: Giulio Soia
Tiri: 36-40 (16-13, 12-12, 8-15)

Asc Ora Hockey – E.V. Bozen 84 0-4 (0-0, 0-2, 0-2)
Marcatori: 22:02 (0-1) Henrich Santa, 31:11 (0-2) Christian Ambach (Alex Pancheri), 47:42 (0-3) Christian Ambach (Alex Tava), 59:32 (0-4) Alex Tava (Christof Pechlaner)
Ora: Fabris S. (Giovanelli T.); Vill S., Negri F., Nagele A., Pichler H., Tscholl M., Olivotto C., Walter H., Decarli A., Calovi P., Trentini F., Hanspeter M., Pedrini M., Adergassen H., Zelger A., Piroso A., Simonazzi M., Siller M., Brighenti Moretti T., Olivotto M., Graf M. Allenatore: Robert Chizzali
Bozen 84: Grossgasteiger F. (Dal Bosco J.); Malfertheiner M., Gasser F., Rolfini A., Quirini A., Kaufmann V., Volcan M., Gamper A., Basso M., Lotti M., Ambach C., Faggioni A., Pechlaner C., Tava A., Hölzl H., Pancheri A., Prudenziati S., Prudenziati T., Santa H. Allenatore: Tuomo Harjula
Spettatori: 143
Arbitro: Alex Lazzeri
Tiri: 26-21 (7-4, 7-9, 12-8)

Hc Feltreghiaccio – HC Como Ambrosoli 5-6 (2-2, 2-3, 1-1)
Marcatori: 0:52 (1-0) Fabio Dal Magro (Mattia Bertoncin, Daniel Broch), 4:34 (1-1) Davide Gosetto (Filippo Ambrosoli, Lorenzo Marcati), 12:24 (2-1) Mattia Bertoncin (Fabio Dal Magro, Michele Giopp), 13:54 (2-2) Matteo Roccaforte (Andrea Ricca, Filippo Ambrosoli), 21:45 (3-2) Daniel Broch (Fabio Dal Magro, Michele Giopp), 22:35 (4-2) Alberto Ognibeni (Marvin Merli, Simone Zallot), 33:26 (4-3) Francesco Sala (Filippo Ambrosoli, Andrea Ricca), 34:43 (4-4) Lorenzo Marcati (Francesco Sala, Matteo Roccaforte), 36:42 (4-5) Filippo Ambrosoli (Davide Gosetto, Francesco Sala), 43:08 (5-5) Marvin Merli (Tiziano Franceschini, Igor Gris), 47:27 (5-6, Pp) Davide Gosetto (Filippo Ambrosoli, Lorenzo Marcati)
Feltreghiaccio: Viale S. (Pignatti R.); Zallot S., Broch D., Dal Magro F., Merli M., Gris I., Brondi P., Guerriero F., Bertoncin M., Franceschini T., Giopp M., Fantinel L., Merlin G., Cavan G., Canova A., Ognibeni A., Broch T.
Como: Menguzzato M. (Colombi D.); Ricca A., Gosetto D., Valli R., Fusini D., Roccaforte M., Formentini M., Ambrosoli F., Ambrosoli R., Sala F., Ballarate A., Meneghini M., Marcati L.
Spettatori: 150
Arbitro: Luca Zatta