Serie B, 8ª – Tonfo di Alleghe e Pusteria. Bozen terzo, sale il Pergine

Col Merano ancora a riposo, avendo già anticipato a Varese una decina di giorni fa, l’Alleghe non ricuce lo strappo ma anzi subisce un pesantissimo tonfo ad Ora. I Frogs, in profonda crisi di risultati (fino a ieri questa stagione solo un successo nei 60 minuti, settimana scorsa a Chiavenna) si riprendono una bella rivincita della scorsa finale scudetto con un secco 7-0. Shutout di Simon Fabris, in gol per i ragazzi di Chizzali sette giocatori diversi: Negri allo scadere del primo tempo in powerplay, Piroso, Walter dilagando poi a suon di in superiorità numerica nel terzo tempo con Vill, Brighenti, Olivotto e Pichler. I Frogs raggiungono il Varese al settimo posto in una classifica abbastanza corta, con davanti ai Frogs 5 squadre in tre punti.
Al secondo posto dietro ai favoriti del Merano (scesi dalla A2) c’è ora il Bozen 84 che a sua volta ha dato una severa lezione ai ragazzi del Val Pusteria, superati ora in classifica anche dal Pergine. I trentini a Casate rosicchiano oltretutto un altro punticino ai lariani. Il Como va due volte in vantaggio, entrambe le reti di Riccardo Ambrosoli, sfiorando per poco la vittoria. A 9 secondi dalla fine con la porta lasciata sguarnita il Pergine, che aveva segnato con Conci nel primo tempo, fa il bis con Sinosi e vincerà poi ai rigori. Per le Linci è la terza vittoria all’extratime.
Per il Chiavenna questo campionato è stregato: ennesima sconfitta, la settima su sette partite, ma ancora di misura. I chiavennaschi hanno fin ora giocato partite alla pari ma la classifica parla di un solo punto raccolto. A Laces i lombardi vanno ancora in doppio vantaggio, vengono raggiunti sul 3-3 nel secondo periodo e vanno all’ultimo riposo in parità sul 5-5. L’ultima rete degli Eisfix nel terzo tempo porta il Val Venosta a far sua la gara, la prima vittoria in campionato nei 60 minuti. In casa Chiavenna esordio con gol per il varesino Piccinelli dal farmteam Milano, rete anche per il piemontese Rivoira e tripletta per Stefano Gherardi.

freccia Presentazione
freccia Calendario

8ª giornata (domenica 16 novembre)
Bozen 84 – Val Pusteria 8-1 (2-0, 3-1, 3-0) freccia recap
Ora – Alleghe 7-0 (2-0, 1-0, 4-0) freccia recap
Como – Pergine 2-3 d.r. (1-1, 1-0, 0-1, 0-0, 0-1) freccia recap
Val Venosta – Chiavenna 6-5 (2-3, 3-2, 1-0)
Varese – Merano 1-5 (0-3, 1-0, 0-2) (freccia anticipo del 5-11)
Riposa: Feltreghiaccio

Classifica    Pt i V -et P   gol +/-
Merano        19 7 6 0-1 0 41-14  27
EV Bozen 84   16 7 5 0-1 1 25-13  12
Alleghe       15 7 5 0-0 2 34-21  13
Pergine       15 8 3 3-0 2 23-19   4
Val Pusteria  14 7 4 1-0 2 22-23  -1
Como          13 7 4 0-1 2 24-22   2
Ora           10 8 2 1-2 3 28-27   1
Varese        10 8 3 0-1 4 26-36 -10
Val Venosta    5 7 1 1-0 5 23-31  -8
Feltregh.      2 7 0 1-0 6 13-43 -30
Chiavenna      1 7 0 0-1 6 19-29 -10

Prossimo turno, 9ª giornata (domenica 23 novembre)
ore 20:30 Pergine – Merano (venerdì)
ore 18:15 Feltreghiaccio – Ora (sabato)
ore 20:30 Alleghe – Val Venosta (sabato)
ore 18:45 Val Pusteria – Como
ore 18:45 Chiavenna – Bozen 84
Riposa: Varese

Tabellini

Ahc Vinschgau Val Venosta – Hc Chiavenna  6-5 (2-3, 3-2, 1-0)
Marcatori: 2:18 (0-1) Lorenzo Piccinelli, 3:23 (0-2) Stefano Gherardi (Andrea Montanari, Manuel Tenca), 4:37 (1-2) Mirko Clemente, 7:57 (2-2) Mirko Clemente (Andres Pohl, Michael Stocker), 20:00 (2-3) Luca Rivoira, 22:02 (3-3) Lorenz Von Pfostl (Michael Stocker, Mirko Clemente), 24:23 (3-4) Stefano Gherardi (Andrea Montanari, Davide Molinetti), 27:33 (4-4) Mirko Clemente (Michael Stocker), 30:40 (5-4) Mirko Clemente (Andres Pohl, Michael Stocker), 35:28 (5-5) Luca Rivoira, 45:53 (6-5) Andres Pohl (Michael Stocker, Lorenz Von Pfostl)
Val Venosta: Rizzon A.; Pircher R., Pohl A., Mahlknecht P., Ennemoser M., Laimer Gerstl M., Von Pfostl L., Ilmer S., Tscholl D., Santer N., Oberdörfer M., Strobl A., Stocker M., Nagl T., Clemente M.
Chiavenna: Bertin D.; Balgera L., Montanari A., Maraffio D., Pedrazzini M., Frizzera P., Piccinelli L., Molinetti D., Malerba A., Follin A., Asinelli S., Orio M., Latin N., Gherardi S., Rivoira L., Tenca M., Corio R.