U18, 6ª – Lo Juniorteams non sbaglia. Milano, Fassa e Vipiteno in crescita. Gherdeina a rullo

La sesta giornata ha messo di fronte le prime due squadre contro le terze. Il risultato è stata la fuga di Juniorteams e Asiago che guidano ora la classifica con un gap importante. L’Asiago passa a Pergine infliggendo alle Linci la loro prima sconfitta stagionale. Asiago avanti con Dal Sasso al 27°, al pareggio di Valorz al 35° i vicentini ritrovano il vantaggio con Tura a 5 secondi dall’ultimo riposo. Negli ultimi 20 minuti i giallorossi allungano con Olivetto al 48° e con la seconda personale di Pierpaolo Tura a 80 secondi dalla fine.
Lo Juniorteams fatica ma raggiunge l’obiettivo: sesta vittoria in altrettante gare, non ancora raggiunta la doppia cifra nelle reti subite. Questo il bilancio della capolista di Bassa Atesina che batte il blasone Val Pusteria per 2-1. Massar al 15° porta avanti le Oche/Ranocchi, poi il raddoppio nel primo minuto della ripresa con Bernard. Al 36° Leitner segna la prima rete giallonera che sarà anche l’ultima.

Merano demolito dal Gherdeina che scavalca Pusteria e Pergine in terza posizione. Nella cuccagna di Selva segnano Samuel Moroder 4 volte (più tre assist), Leo Holzknecht 3 (+1), 2+2 per Juri Runggaldier, una rete per Gluck ad aprire le marcature, Nocker, Mair, F. Moroder e Comploi a chiudere. Niente gol ma 4 assist per Andreas Vinatzer. Per gli ospiti in rete Mortelli (1-3), Ziliani (2-8), Polita e Schiefer. Dopo la sconfitta di Ora, torna a prendere quota il Milano di coach Marco Raymo che senza Gallarotti squalificato sconfigge l’Appiano e sale a quota 9. Una pomposa vittoria in doppia cifra con i gol di Alvar Manfè (3 reti e 2 assist), le doppiette di Riccardo Codebò (più 2 assist), Mattia Alario (+2), Lorenzo Mandelli e Simone Asinelli (+3). In gol anche Malerba. Per i Pirati l’unico a bucare Brescianini è stato Buratti all’11° per l’1-2.
Si stacca dalla linea anche il Fassa, vincente sul Pieve di Cadore con un punteggio calcistico. Decide la rete di Andrea Odorizzi al 51:32, ma anche lo shutout di Marco Lorenz. I bellunesi sono alla terza sconfitta consecutiva e scendono all’ottavo posto. Vittoria chirurgica anche quella del Vipiteno per l’inizio di una possibile rimonta. I Broncos, fin ora solo sconfitte, chiudevano la classifica con un punto ma la prossima settimana durante la pausa della nazionale avranno due recuperi contro Milano e Val di Fassa. A Caldaro il successo è maturato con una doppietta di Dominik Bernard e lo shutout di Robin Quagliato.

6ª giornata, sabato 25 ottobre 2014
Juniorteams – Val Pusteria 2-1 (1-0, 1-1, 0-0)
Caldaro – Vipiteno 0-2 (0-1, 0-1, 0-0)
Gherdeina – Merano 14-4 (3-1, 6-1, 5-2)
Val di Fassa – Pieve d.C. 1-0 (0-0, 0-0, 1-0) -> recap
Pergine – Asiago 1-4 (0-0, 1-2, 0-2)
Milano – Appiano 12-1 (4-1, 5-0, 3-0) (domenica)

Classifica P.ti i V -et P  gol  +/-
Juniorteams  18 6 6 0-0 0 33-9   24
Asiago       17 6 5 1-0 0 37-14  23
Gherdeina    11 6 3 1-0 2 36-18  18
Pergine       9 4 3 0-0 1 11-11   0
Milano        9 5 3 0-0 2 29-24   5
Val Pusteria  9 6 2 1-1 2 25-19   6
Val di Fassa  7 4 2 0-1 1 10-10   0
Pieve d.C.    6 6 2 0-0 4 12-24 -12
Vipiteno      4 3 1 0-1 1  5-5    0
Merano        3 6 1 0-0 5 23-40 -17
Caldaro       2 6 0 1-0 5  6-19 -13
Appiano       1 6 0 0-1 5  9-43 -34

Posticipo 2ª giornata, venerdì 31 ottobre 2014
ore 17:00 Val di Fassa – Pergine

Posticipo 1ª giornata, sabato 1 novembre 2014
ore 18:30 Milano – Vipiteno

Posticipo 3ª giornata, mercoledì 12 novembre 2014
ore 17:15 Vipiteno – Val di Fassa

Prossimo turno, 7ª giornata, sabato 15 novembre 2014
ore 16:00 Appiano – Val Pusteria
ore 16:15 Juniorteams – Val di Fassa
ore 18:00 Asiago – Vipiteno
ore 18:00 Pieve d.C. – Gherdeina
ore 18:15 Pergine – Merano
ore 18:30 Milano – Caldaro

freccia presentazione
freccia calendario

Tags: ,