Il Como si arrende di misura

(Comun. stampa HC Como) – Un’ altra buona prestazione della squadra comasca che subisce la prima sconfitta stagionale ad opera della formazione dell’EV Bozen con il risultato calcistico di 1 a 0.
La squadra Altoatesina ha dimostrato di essere una seria candidata alla lotta per lo scudetto ed è riuscita ad imporre il proprio gioco soprattutto nella prima frazione costringendo il Como sulla difensiva. A realizzare il gol decisivo al 9° minuto ci ha pensato Alex Tava in mischia davanti alla porta difesa dall’ottimo Menguzzato.
Il portiere comasco ha poi salvato varie occasioni dei padroni di casa ed è stato senza dubbio il migliore in campo. I lariani, comunque , si sono difesi con ordine nel secondo periodo e poi nell’ultima frazione hanno sviluppato un buon gioco cercando il pareggio fino alla fine. Molto bravo è stato anche il portiere bolzanino Vallini che sul finale ha sventato alcune buone occasioni per i comaschi.

EV Bozen 84 – Hockey Como 1-0 (1-0, 0-0, 0-0)
Marcatore: 9:19 (1-0) Alex Tava (Christian Ambach, Gabriel Nibale)
EV Bozen 84: Vallini G.; Nibale G., Malfertheiner M., Gasser F., Rolfini A., Quirini A., Kaufmann V., Volcan M., Gamper A., Basso M., Ambach C., Faggioni A., Pechlaner C., Tava A., Hölzl H., Pancheri A., Prudenziati S., Prudenziati T., Santa H.
Como: Menguzzato M. (Colombi); Muscia M., Gosetto D., Valli R., Fusini D., Roccaforte M., Ambrosoli F., Ambrosoli R., Sala F., Ballarate A., Torboli R., Meneghini M., Podestani A., Marcati L. Allenatore: Karel Blazek

Prossimo turno: Domenica 2 novembre a Como ore 18,45 Como – Merano

Tags: