Broncos arrugginiti vengono travolti

Vipiteno Broncos logo

(da broncos.it) – Alcune buone occasioni e giocate, ma tanta, tanta ruggine è la conclusione che si può trarre dalla sconfitta per 0-7, conclusione che dopo soli tre giorni di allenamento su ghiaccio a squadra completa era anche scontata. Il risultato finale esprime un giudizio troppo severo, ma la sostanza non cambia.
Gli ospiti all’inizio hanno un netto vantaggio e gli stalloni ci mettono fino all’8° minuto prima che un Grandi in buona forma trova la prima occasione. Il primo powerplay dei diavoli di Bad Nauheim lo sfrutta Aab per il vantaggio meritato, ma i Broncos rispondono con due ottime occasioni in superiorità per Grandi e Stofner.
Gli stalloni trovano il filo del gioco ed i primi dieci minuti del secondo drittel sono di stampo biancoblu. Ancora Grandi, Deluca e Näätänen hanno delle ghiotte occasioni, ma il palo esterno ed il forte portiere ospite Guryca dicono di no ai casalinghi. Dopo 30 minuti esatti il portiere di casa Steinmann nel giro di 54 secondi deve lasciar passare tre dischi scagliati nella sua direzione da Campbell, Tim Brazda e May. A tre minuti dalla seconda sirena Wieser è costretto allo stop per un infortunio alla spalla che probabilmente lo terrà fermo per un bel po’.
Passati due minuti e mezzo nell’ultimo drittel, Strauch sfrutta un pasticcio catastrofico della retroguardia casalinga, allungando a 0-5 e la partita è decisa. Mair ha l’unica occasione negli ultimi 20 minuti per i padroni di casa e per gli ospiti May completa la tripletta personale con reti al 51° ed allo scadere del tempo, fissando il 0-7 finale.

Vipiteno – Bad Neuheim 0-7 (0-1, 0-3, 0-3)
Marcatori: 07:55 (0-1, PP) Vitalij Aab (Dusan Frosch, Kyle Helms), 30:00 (0-2) Max Campbell (Matt Beca, Harry Lange), 30:19 (0-3) Daniel Oppolzer (Sven Gerbig, Patrick Strauch), 30:29 (0-4) Tim May (Tim Brazda, Tobias Brazda), 42:23 (0-5) Patrick Strauch (Sven Gerbig, Daniel Oppolzer), 52:03 (0-6) Tim May (Deion Müller, Tim Brazda), 59:59 (0-7) Tim May (Tobias Brazda, Tim Brazda)
Penalità: Vipiteno 8 – Bad Nauheim 14
Spettatori: 250 circa (di cui 40 da Bad Nauheim)