HCB lavora intensamente per la nuova stagione

(da hcb.net – fs) – La Champions Hockey League e il prossimo Campionato EBEL sono le grandi sfide per il HC Bolzano Alto Adige per la prossima stagione che inizierà tra meno di due mesi.

Alcuni giocatori esteri hanno lasciato la prima squadra non austriaca Campione dell’ EBEL e anche l’allenatore Tom Pokel ha cercato e trovato una nuova sfida presso i Vienna Capitals. Trent Whitfield invece aggancia i pattini al famoso chiodo e continuerà la sua carriera negli Stati Uniti come assistente allenatore in un sqadra di AHL. In queste settimane la loro sostituzione, è uno dei compiti principali del gruppo di lavoro della direzione sportiva attorno all’amministratore delegato Dieter Knoll. La priorità è la volontà di confermare il “cuore” della squadra, formato dai trascinatori locali.

Specialmente dopo la conquista del Campionato EBEL, l’HC Bolzano Alto Adige, è una meta molto ambita nel mondo dell’hockey europeo e nord-americano: circa cinquanta allenatori di ottimo livello hanno depositato la loro candidatura presso il direttore sportivo del HCB Dieter Knoll. In questo riguardo non è da escludere il ritorno di un ex giocatore in un nuovo ruolo.

Anche la ricerca di nuovi partner finanziari è un compito principale della dirigenza. Purtroppo la situazione non è del tutto definita. Solamente dopo aver terminato questo capitolo fondamentale, il direttivo del HCB annuncerà i primi ingaggi dell’ allenatore e dei giocatori. Come nelle passate stagioni l’HCB vorrà rappresentare una vetrina internazionale, sia per giovani talenti, che per giocatori esperti. Anche in futuro l’HCB seguirà questa strada, dando un’opportunità ad atleti affamati e con la possibilità di aprire loro strade presso società ancora più affermate.

Per adempiere ai propri impegni della stagione passata, l’HCB deve ancora saltare alcuni ostacoli. Di seguito i responsabili si dedicheranno con massima energia e impegno alla prossima stagione, sia alla composizione della prima squadra, che ovviamente agli abbonamenti per la prossima stagione.

Nel corso dei prossimi dieci giorni sono previsti alcuni incontri decisivi con possibili importanti partner. L’ansia dei tifosi è comprensibile, però la situazione del HC Bolzano Alto Adige attualmente è troppo seria, per poter pensare a nuovi ingaggi. È comunque dato di fatto, che l’HCB farà tutto il necessario e coglierà ogni possibilità per poter nuovamente partecipare competitivamente in EBEL