FG1: Lupi pusteresi al tappeto, Gara 1 è del Ritten Sport

di FVG

Si è disputata allo stadio di Brunico Gara 1 della finale scudetto tra Ritten Sport e Val Pusteria. In una Leitner Solar Arena infuocata, i Rittner Buam dominano portando facilmente a casa la prima vittoria con un poker che annulla il fattore campo. I ragazzi guidati da coach Wilson lasciano pochi spazi ai padroni di casa fin dalle battute iniziali e, soprattutto nella terza frazione, aumentano la loro propensione al tiro mettendo al sicuro il bottino.
Nel primo drittel il gioco fisico ruba la scena alle marcature; rare le occasioni degne di nota, il buon ritmo non contribuisce a sbloccare il punteggio che rimane inchiodato sullo 0-0.
Nel secondo tempo l’equilibrio è rotto, al 24.40, da Matt Siddal, il quale, servito dai compagni Gruber e Johansson, mette a segno la prima rete della serata, riuscendo a beffare Aubin, dopo diversi tentativi. I padroni di casa si gettano in avanti e, al 29.00, sfruttando una superiorità, e una distrazione della difesa avversaria, pareggiano i conti con Rob Sirianni imbeccato da Oberrauch e Ling. I Rittner Buam non mollano e si riportano immediatamente in vantaggio al 30.59 con gli ottimi assist di Ansoldi e Rissmiller, Dan Tudin non deve fare altro che mettere a segno da davanti gabbia.
Il terzo periodo inizia con Erlacher in panca puniti per una penalità subìta nei secondi finali della frazione precedente, 18” più tardi i Buam bastano solo 18″ per portarsi sul 3 a 1 con Siddal che realizza la personale doppietta, grazie agli assist vincenti di Nelson e Ramsey. Giulio Scandella prova ad accorciare le distanze con un slapshot dalla blu, parato al volo da un Chris Mason in serata di vena. Nei minuti successivi Aubin, nel tentativo di fermare un disco scagliato al volo da Siddal è messo a terra involontariamente da Bona, passato lo spavento, l’estremo difensore riprende il suo posto. Tuttavia, poco dopo, il goalie giallonero è incolpevole sul poker firmato da Emauel Scelfo su suggerimento di Daccordo e Thomas Spinell. Finisce così l’incontro per 4 a 1 per i ragazzi di Rob Wilson. Al 57’ McCauley scatena un acceso diverbio con Mason che coinvolge tutti i giocatori in campo, tornata la calma sul ghiaccio, al pusterese è comminata un 2+2 per gioco duro.
Al suono della sirena i ragazzi capitanati da Ramsey festeggiano la prima meritata vittoria dando appuntamento per Gara 2 all’Arena Ritten di Collalbo martedì 15 aprile.

Val Pusteria – Ritten Sport 1-4 (0-0; 1-2; 0-2)
Reti: (0-1) 24.40 Siddall (Gruber-Johansson); (1-1) 29.00 Sirianni (Oberrauch-Ling) PP; (1-2) 30.59 Tudin (Ansoldi-Rissmiller); (1-3) 40:18 Siddall (Nelson-Ramsey) PP; (1-4) 51:13 Scelfo (Daccordo-Spinell)

Tags: