Nuova ammenda per l’Asiago – Fuori Zanette

Partita Asiago-Ritten Sport del 03-04-2014

ZANETTE MARC GARY (Asiago) 1 giornata
Al minuto 43.40 veniva punito con una penalità maggiore più p.p.c.c. per aver caricato con i gomiti un giocatore avversario all’altezza della testa procurandogli una ferita sopra l’occhio destro. Il direttore di gara fa presente che il giocatore che ha subito la carica, dopo le cure del caso, riprendeva regolarmente il gioco.

AMMENDA inflitta a ASIAGO HOCKEY 1935 SOC. SPORT. DIL.TCA SRL: multato di 700 euro (più 200 di spese di procedura) con la seguente motivazione:
la società ASIAGO HOCKEY 1935 SOC. SPORT. DIL.TCA SRL in qualità di organizzatrice della gara è ritenuta oggettivamente responsabile del comportamento scorretto ed antisportivo dei propri sostenitori in tribuna che, dopo la penalità maggiore inflitta al giocatore Zanette Marc Gary lanciavano monetine, caramelle e birre sulla pista ghiacciata che colpivano i direttori di gara e giocatori della squadra ospite, impedendo la normale ripresa del gioco, che riprendeva dopo alcuni minuti di interruzione. Poichè alla società Asiago Hockey 1935 è contestabile la recidiva specifica a fronte di analoghi episodi di intemperanza del pubblico sanzionati con GSP13165 del 09.01.2014 e GSP13219 del 12.02.2014 appare equo disporre, a carico della società Asiago Hockey 1935, la sanzione dell’ammenda quantificabile nell’importo complessivo di Euro 700.00 (settecento/00) (di cui euro 500.00.- cinquecento/00 come pena base ed euro 200.00.-duecento/00 per l’aumento conseguente alla recidiva contestata). Va infine ricordato che la società ospitante è responsabile del mantenimento dell’ordine pubblico nell’impianto di gara ed in particolare è tenuta a predisporre le più idonee misure di sicurezza atte a garantire l’incolumità dei tesserati, anche in assenza di Forza Pubblica, mediante proprio personale chiaramente individuabile.

Precedenti:
GSP13165 del 09/01/2014 ->Ammenda
GSP13219 del 12/02/2014 ->Ammenda