Un buon Milano supera il Fassa

milano-fassa-3Milano e Fassa si ritrovano di fronte all’Agorà. Da una parte una squadra che è pronta a tutto per confermare la sesta posizione in classifica generale e pronta a riscattare la bruciante sconfitta dello scorso 28 dicembre. Dall’altra un team alla disperata caccia di punti nel tentativo di rimediare ad una stagione incolore. Coach Insam, rispetto alla partita di Collalbo di sabato scorso recupera Fontanive e Latin. Nel Fassa fa il suo esordio il nuovo goalie Tillanen. Vallini in panchina come backup. Per gli uomini di Kostner rientra dopo la squalifica Costantin. I padroni di casa entrano sul ghiaccio con la convinzione giusta tanto è vero che alla prima azione passano in vantaggio grazie a Estoclet. Nemmeno il tempo di organizzarsi per il Fassa che al 2.54 il Milano raddoppia con un’azione della coppia magica Estoclet e Fontanive, con il tiro di quest’ultimo che buca la rete avversaria. I rossoblù insistono ed impegnano Tillanen prima con Lutz, poi con un’azione in solitaria di Schell. Al 16.34 arriva il terzo goal dei padroni di casa grazie ad un bolide dalla blu di Gellert. Gli ospiti reagiscono e a 9″ dalla fine del primo drittel Turon accorcia per la propria squadra.

Il secondo drittel inizia con un tiro di Sindel ma un attento Dainton blocca. Al 3.41 Manuel Lo Presti allunga per i padroni di casa. milano-fassa-129Gli ospiti tentano una reazione e al 9.09, con un’azione fortuita, i ragazzi di Kostner accorciano con Castlunger. Nemmeno il tempo di gioire per gli ospiti che Gellert ripristina le distanze. Il Fassa prova a reagire ma prima Dainton, poi un palo esterno fermano gli attacchi avversari.

Il terzo tempo inizia con un’azione della coppia Lo Presti e Fontanive ma il tiro di quest’ultimo viene respinto dal goalie avversario. I rossoblù premono ed è la volta di Caletti a tentare, invano, la via del goal.  Al 3.45 realizza Gilmozzi la terza rete per i ladini. I rossoblù impegnano ancora Tillanen con DiDiomete ed Estoclet. Il match si trascina stancamente alla fine senza ulteriori emozioni, a parte una penalità fischiata alla panchina fassana per una ingenuità dovuta alla chiamata di un timeout da parte di coach Kostner con il cambio delle linee in corso. Il Milano può così esultare per la vittoria ottenuta e per i tre punti conquistati, portandosi così a +4 sul Vipiteno, sconfitto questa sera in casa dall’Asiago. Migliore e soci ritornano sul ghiaccio sabato 25 gennaio sul campo difficile di Brunico. La prossima partita all’Agorà è fissata per martedì 28 gennaio contro i Broncos.

Hockey Milano Rossoblu – Sportiva H.C. Val di Fassa Volvo 5-3 (3-1, 2-1, 0-1)

Marcatori: 00:46 (1-0) A.A.Estoclet (N.Fontanive/U.Guerra); 02:54 (2-0) N.Fontanive (A.A. Estoclet/M.Lo Presti); 16:34 (3-0) A.Gellert (A.A. Estoclet/N.Fontanive) in sup.num.; 19:51 (3-1) D.Turon (M.Castlunger/M.Jakovlevs); 23:41 (4-1) M.Lo Presti (A.Lutz/A.A.Estoclet); 29:09 (4-2) M.Castlunger (M.Dantone); 30:21 (5-2) A.Gellert (J.Fritsch); 43:45 (5-3) F.Gilmozzi (E.Chelodi/M.Castlunger)

Formazione Milano. Portieri: P. Dainton (F.Tesini); Difensori: J.Fritsch, A. Re, U.Guerra, A.Gellert, A.Lutz, N.Lo Russo, N.Latin; Attaccanti: N. Fontanive, B.J. Schell, A.Estoclet, M.Ranallo, T.Migliore, E.Caletti, D.DiDiomete, M.Lo Presti, S.Gherardi, T.Goi, M.Borghi; Allenatore: A. Insam

Formazione Fassa. Portieri: K. Tillanen (G.Vallini); Difensori: J. Burlin, V.Laine, T.Dantone, M.Jakovlevs, D.Turon, S.Costantin; Attaccanti: D.Iori, M.Castlunger, M.Bernard, J.Sindel, S.Kostner, E.Chelodi, M.Valeruz, M.Dantone, M.Jeslinek, F.Gilmozzi; Allenatore: E.Kostner

Tiri in porta: Milano 32 (8/11/13) – Fassa 45 (19/11/15)

Penalità: Milano 4×2’ – Fassa 4×2’

Arbitri: Luca Cassol e Nadir Ceschini; Giudici di linea: Willy Vinicio Volcan e Stefano Giovanni Terragni

Spettatori: 1919