Super Final: Stavanger Oilers campioni continentali

Sono i norvegesi del Stavanger Oilers i vincitori delle Super Final di Continental Cup 2014.
Un successo a sorpresa, maturato nell’ultima giornata: i petrolieri hanno dovuto attendere l’ultima gara tra Rouen e il Donbass; gli ucraini godevano dei favori dei pronostici, tuttavia la formazione di KHL non ha fatto i conti con i padroni di casa, ai quali serviva una prestazione convincente con la quale riscattare le sconfitte nelle prime due gare che le hanno precluso la corsa al secondo titolo continentale.
I Dragoni l’hanno spuntata ai tiri di rigori, dopo aver inseguito per tutta la gara la formazione di Andrei Nazarov: per due volte Marc-André Thinel ha annullato i vantaggi firmati da Yevgeni Dadonov e Tuomas Kiiskinen, mentre Julien Desrosieres ha impattato il risultato, dopo appena 11” dal nuovo vantaggio ucraino realizzato da Clay Wilson.
All’overtime, terminato a reti bianche, sono seguiti i tiri di rigore che hanno esaltato le prestazioni del vecchio leone Fabrice Lhenry. L’ex Milano Vipers ha rappresentato un muro invalicabile, al contrario del suo collega Michael Leighton, bucato da Anthony Rech.

Stavanger Oilers Continental Cup 2014-2

I risultati:
venerdì 10 gennaio
Donbass Donetsk – Stavanger Oilers 3-2 (0-1; 1-0; 1-1; 0-0; 1-0)
Rouen – Asiago 0-6 (0-3; 0-3; 0-0)

sabato 11 gennaio
Asiago – Donbass Donetsk 1-5 (0-3; 0-0; 1-2)
Stavanger Oilers – Rouen 6-2 (3-0; 1-2; 2-0)

domenica 12 gennaio
Asiago – Stabanger Oilers 2-7 (1-4; 1-3; 0-0)
Rouen – Donbass Donetsk 4-3 (0-1; 1-0; 2-2; 0-0; 1-0)

Classifica finale:
Stavanger Oilers p.ti 7, Donbass Donetsk p.ti 6, Asiago p.ti 3; Rouen p.ti 2

2014 Continental Cup premiazione Asiago(4)Best players:

Miglior portiere: Ruben Smith (Stavanger Oilers)

Miglior difensore: Clay Wilson (Donbass Donetsk)

Miglior attaccante: Chris DiDomenico (Asiago)