Serie C, QG2 – Dobbiaco pareggia la serie col Varese. Passano Ora, Trento e Alleghe

Per decidere chi tra Dobbiaco e Varese sfiderà i Frogs di Ora in semifinale servirà la bella al Palalbani di Varese il prossimo mercoledì. I bosini vittoriosi in gara uno recuperano la rete al 6° in powerplay di Stefano Vecellio Segate con tre reti: il giovane Davide Xamin al 9°, Mirko Migliavacca al 17° e Marco Andreoni poco più tardi. A 7 secondi dalla fine il Dobbiaco segna il 2-3 con Tiziano Farinella in powerplay, un gol importantissimo perché permette ai pusteresi di ripartire dopo il riposo con una sola rete di scarto colmata infatti dalla marcatura di Matthias Walcher al 31°. Sorretti dai 400 spettatori della pista scoperta di Dobbiaco, gli Icebears chiudono i conti nel terzo tempo. Segnano Thomas Trenker al 43° e ancora Stefano Vecellio Segate con un nuovo powerplay al 47°.
L’altra lombarda, il Como, esce sconfitta dall‘Alleghe anche a Casate e, nonostante un campionato esaltante con diverso tempo passato al vertice, non riesce a migliorare il sesto posto, miglior risultato dall’ultima vittoria in Serie C nel 2004. Civette avanti due a zero dopo i gol di Simone Manfroi (19°) e Loris De Val (24°), una doppietta di Matteo Roccaforte (26° e 43°) rimette in pari il punteggio. Il gol che vale la semifinale è di Diego Fontanive al 49°.
Ampia vittoria dell’Ora anche nella lunghissima trasferta piemontese contro il Valpellice. Casaril manda in porto lo shutout e per il resto sporcano il tabellino i soliti noti: Tschöll al 12°, Vill al 15° e 54°, Pircher al 29° e Calovi al 31°.
Il Trento brilla nel terzo tempo e vince anche a Laces raggiungendo le storiche semifinali, il miglior risultato della storia gialloblu. Gli aquilotti di Stefano Da Prà troveranno l’Alleghe che l’anno scorso eliminò proprio il Trento ai quarti vincendo in due gare: 6-3 e 7-3. Fuori invece il Val Venosta dopo due anni consecutivi di accesso alle semifinali.

Playoff, quarti di finale gara 2 (3/3)
Valpellice (8) – Ora Sc (1) 0-5 (0-2, 0-2, 0-1)
(serie 0-2: 2-12, 0-5)
freccia Dobbiaco (5) – Varese (4) 5-3 (2-3, 1-0, 2-0)
(serie 1-1: 2-3, 5-3)
freccia Val Venosta (7) – Trento (2) 1-4 (1-1, 0-0, 0-3)
(serie 0-2: 0-5, 1-4)
freccia Como (6) – Alleghe (3) 2-3 (0-1, 1-1, 1-1)
(serie 0-2: 3-5, 2-3)

Playoff, quarti di finale gara 3 (6/3)
Varese – Dobbiaco ore 20.30

Quarti: freccia gara 1 (28/2), gara 2 (3/3), gara 3 (ev., 6/3)
Semifinali:
gara 1 (10/3), gara 2 (13/3), gara 3 (ev., 17/3)
Finali: gara 1 (20/3), gara 2 (24/3), gara 3 (ev., 27/3)

freccia Calendario
freccia Classifica regular season 2012/13
freccia Presentazione
freccia Formazioni

Tabellini

HC VALPELLICE – ASC AUER-ORA HOCKEY 0-5 (0-2, 0-2, 0-1)
Marcatori: 10:14 (0-1) Tschöll M. (Zanotti R., Negri F.), 14:43 (0-2) Vill S. (Florian D., De Carli A.), 28:12 (0-3) Pircher M. (Zanotti R., Kastl D.), 30:51 (0-4) Calovi P. (Morandell P., Zanotti R.), 53:24 (0-5) Vill S. (Pircher M., Zanotti R.)
Valpellice: Bertin D. (Pratesi F.); Mondon Marin V., Rivoira L., Zancanaro Bricco S. ; Armand Pilon D., Bonnet G., Durand W., Gonin F., Pampiglione A., Rocca N., Salati D., Scata’ P., Viglianco A.
Ora: Casaril L. (Pichler M.); Cembran M., Florian D., Hanspeter M., Kastl D., Negri F., Olivotto C., Trentini F. ; Andergassen H., Calovi P., De Carli A., Morandell P., Pircher M., Proietti Checchi A., Tschöll M., Vill S., Zanotti R.
Penalità: 10-4 (2-0, 2-0, 6-4)
Arbitri: Costa Mauro (Montesi Marco, Lega Simone)
Spettatori: 120

AHC VINSCHGAU – HC ADIGE TRENTO 1-4 (1-1, 0-0, 0-3)
Marcatori: 15:07 (0-1) Ambach C. (Ambach A.), 18:35 (1-1) Unterholzner F. (Von Pfoestl L.), 45:40 (1-2) Santa H. (Gamper A., Faggioni A.), 53:30 (1-3) Ambach A. (Ambach C.), 58:49 (1-4) Ambach C. (Malfertheiner M.)
Val Venosta: Rizzon A. (Pedross C.); Casagrande L., Ennemoser M., Nagl T., Oberdörfer M., Rinner S., Schwellensattl D., Von Pfoestl L. ; Andreotti M., Clemente M., Lampacher J., Pernthaler F., Pircher N., Santer N., Strobl A., Theiner J., Tscholl D., Unterholzner F., Weitgruber F., Wunderer B.
Trento: Lorenzini S. (Taddei F.); Basso M., Cristelli S., Mahlknecht P., Pichler H., Santa H., Vernaccini N. ; Ambach A., Ambach C., Bertoldi A., Bertoldi M., Caldart E., Faggioni A., Gamper A., Malfertheiner M., Scussel G., Vernaccini G., Wirth S.
Penalità: 12-10 (2-6, 6-0, 4-4)
Arbitri: Manfroi Manuel (Egger Harald, Niederegger Markus)
Spettatori: 148