René Fasel rieletto, per acclamazione, alla guida della IIHF

Preceduto dal congresso semestrale di martedì 25 settembre, durante il quale le decisioni principali hanno riguardato le modifiche delle date di gioco e delle sedi di alcuni tornei mondiali e qualificazioni olimpiche, si è aperto a Tokyo, il giorno successivo, il 135° congresso generale della IIHF; presieduto da René Fasel, Presidente del massimo organismo internazionale, i membri dei settanta paesi partecipanti hanno reso onore a quattro membri uscenti, nominati membri a vita della IIHF: Shoichi Tomita, Murray Costello, Frederick Meredith ed Ernest Aljancic.

Tomita, membro del Consiglio della IIHF da diciotto anni, è il più anziano dei quattro; in giovane età fu uno dei migliori portieri della nazionale giapponese e Presidente della Federazione del Sol Levante. Il nipponico ha dichiarato che non piangerà quando domenica il suo mandato scadrà, evidenziando che i suoi sforzi per l’hockey hanno consentito all’Asia di far crescere il numero delle Nazioni affiliate alla IIHF fino alle diciasette attuali.

Murray Costello

Murray Costello


Quattordici, invece, sono gli anni di presenza nel Consiglio per il canadese Murray Costello, anche lui Vice Presidente come Tomita.

Meredith, avvocato di professione, è apprezzato per il suo lavoro riguardo a statuti e regolamenti, oltre a vantare grande competenza sulle norme dell’Unione Europea. Il connazionale Costello su di lui ha raccontato un aneddotto: suo bisnonno, con il quale ha condiviso la passione per l’hockey e per la legge, vinse tre Stanley Cup come Presidente dei Montreal Victorias.

Ernest Aljancic lascia il Consiglio, dopo nove anni, a causa della sua mancata rielezione in seno alla Federazione slovena.

L’Assemblea è proseguita con l’elezione del nuovo Consiglio, confermando per acclamazione René Fasel alla carica di Presidente della IIHF e i tre Vice Presidenti: Karlevo Kummola, finlandese, (rappresentante dei membri europei ed africani), Bob Nicholson, canadese, (americhe) e Thomas Wu, di Hong Kong (Asia).
Gli altri membri sono Beate Grupp (Germania), Zsuzsanna Kolbenheyer (Ungheria), Christer Englund (Svezia), Vladislav Tretiak (Russia), Tony Rossi (Stati Uniti), Frank gonzales (Spagna), Luc Tardif (Francia), Igor Nemecek (Slovacchia), Henrik Bach Nielsen (Danimarca) e il Segretario Generale Horst Lichtner (Germania).

L’hockey non dimentica la sua famiglia: con lo scopo di aiutare i bambini, colpiti dallo Tsunami del marzo 2011, a riprendere l’attività agonistica Hockey Canada, USA Hockey e Bauer, nelle prossime settimane, invieranno in Giappone 150 set di attrezzature.

freccia Programma aggiornato dei tornei Mondiali

freccia Programma aggiornato delle qualificazioni olimpiche

httpvh://www.youtube.com/watch?v=W0AncBbe95Q

httpvh://www.youtube.com/watch?v=LHTI4vNTWNA