La squadra è al completo: in arrivo Stanislav Gron

(comun. stampa SG Cortina) – È l’ultimo straniero, quello che l’Hafro Cortina ha comunicato di aver ingaggiato questa mattina; ed è uno straniero con una grandissima esperienza in Europa e in America. Oltre trecentocinquanta partite nel campionato slovacco, più di duecento in AHL, una stagione in Repubblica Ceca, un’altra in Germania, in DEL, un mondiale con la maglia della Repubblica Slovacca nel 2010, tre campionati slovacchi vinti con l’HC Kosice per tre stagioni consecutive, nel 2008/2009, nel 2009/2010 e nel 2010/2011. E, ciliegina sulla torta, anche un’apparizione in NHL, con i New Jersey Devils, nel 2001.

È Stanislav Gron, slovacco di Bratislava, classe 1978, un metro e ottantasette per novanta chili di peso: sarà lui il centro che il nuovo allenatore Clayton Beddoes avrà a disposizione per impostare le linee di attacco del nuovo Cortina, che scenderà sul ghiaccio per il primo appuntamento il 18 settembre, contro il Bolzano, nella gara di Supercoppa Italiana.

«Ringraziamo Gron per aver accettato la nostra offerta», ha detto Sandro Moser, il presidente della Sportivi Ghiaccio Cortina. «La sua grande esperienza tornerà sicuramente utile alla nostra squadra, e siamo sicuri che Stanislav farà di tutto per aiutare l’Hafro Cortina a vincere far bene».

E ormai è quasi tutto pronto per l’arrivo a Cortina dei giocatori stranieri: il 3 settembre è previsto il primo allenamento allo stadio Olimpico con la squadra al completo, mentre i giocatori di scuola italiana si stanno già allenando da alcune settimane agli ordini di Marco Scapinello.

«A giorni aspettiamo l’uscita del calendario del campionato», ha comunicato ancora Moser; «mentre per quanto riguarda la Supercoppa, non sappiamo ancora se la Lega ne assegnerà l’organizzazione a noi o al Bolzano; ci sono trattative in corso che riguardano soprattutto l’aspetto economico e i costi di realizzazione dell’evento».

stats su Eliteprospects