Lo scudetto femminile rimane a Bolzano. E’ quello della stella

Le Eagles Bolzano bissano nella partita di domenica il successo ottenuto nella partita di ieri vincendo con lo stesso identico punteggio di 4-0 e conquistando cosi il terzo scudetto consecutivo che corrisponde al decimo titolo per la società altoatesina. Di seguito riportiamo i comunicati realativi alla partita delle due squadre che si sono sfidate in questa bella, equilibrata e leale finale.

(com.stampa Eagles Bolzano) – Prima la Coppia Italia e adesso lo scudetto, il terzo consecutivo. Una stagione da incorniciare per le ragazze dell’EV Bozen.

In gara 2 giocata ieri sera a Bolzano le Eagles, vincendo 4:0 contro il Torino, sono nuovamente riuscite nell’impresa di sfilare la testa dal cappio che si erano messe addosso da sole andando a perdere a Torino. Nell’epilogo di stagione, la decisiva gara 3, disputata stamattina sempre a Bolzano, hanno messo la ciliegina sulla torta: terzo scudetto consecutivo, 10 in tutto che signifca l’agognata stella sulla maglia.
Il risultato finale della gara decisiva, nuovamente un 4:0 che sottolinea il buon momento di Giulia Mazzocchi prima della partenza per i mondiali, non rispecchia però l’equilibrio in campo per la maggior parte della partita non bella a causa della paura di sbagliare, ma emozionante come una finale sa essere. Passano appena 14 secondi e le Eagles vanno in gol con un preciso fendente die Beatrix Larger assistita da Samantha Gius. Inizio provvidenziale che consente alle ragazze di Max Fedrizzi di ulterioremente aumentare la pressione verso la porta comunque ottimamente difesa da Marta Bonnal, vera sorpresa di questa serie finale. Lo dimostrano 15 tiri in porta contro i 5 del Real. I tentativi rimangono comunque tali. Il secondo periodo vede un Real più in palla delle Eagles costrette a recuperi e salvataggi spesso affannosi. La svolta della partita al 18° della frazione centrale. Federica Galtieri si fa affibbiare un 2+2 per una carica scomposta ai danni della giovane Giorgia Battisti. Colpisce prima Miriam Farinella dalla linea blu. Il suo slap trova la strada tra una selva di gambe e il disco s’insacca alle spalle della Bonnal. A 27 secondi dal termine del secondo tempo, Hanna Elliscasis, assistita da Wally Kaser, centra la terza rete che psicologicamente taglia le gambe alle avversarie.
Il periodo conclusivo della partita e del campionato si apre comunque con il Real che ci crede fino in fondo ma che vede frenate le proprie proiezioni dalle troppe penalità. Al 4° le Eagles chiudono la pratica con Beatrix Larger ancora assistita da Samantha Gius e Chelsea Furlani. Per il resto della partita si limitano a controllare la partita con qualche momento di suspence nelle situazioni di inferiorità numerica a causa di penalità inflitte a Miriam Farinella e Nadine Zaccherini. Il risultato rimane però impietosamente sul 4:0 perché Giulia Mazzocchi, a differenza di gara 1, riesce a fare Giulia Mazzocchi. Sirena finale e evidente festa grande per avere colto l’obiettivo con doccia di spumante per coach Fedrizzi. A sua insaputa come direbbe qualcuno.

(com. stampa da realtorino.it) – Il Real rosa bissa, purtroppo, il secondo posto della scorsa stagione nella massima serie femminile e dopo l’ottima proiva casalinga di gara 1 non riesce nel match di ieri ad avere la determinazione e concretezza per chiudere lo scontro contro l’atesine senza dover ricorrere alla bella che certamente sarebbe stata certamente molto difficile da chiudere a nostro favore. Purtroppo nel match point di ieri il primo tempo è stato giocato da una squadra che aveva evidentemente paura di vincere e un po’ di sfortuna nel secondo tempo sicuramente giocato meglio non hanno contribuito a rendere il match giocabile fino all’ultimo.  Finisce qui, stavolta in Alto Adige, la stagione della nostra squadra tagliando il traguardo ancora una volta a gara 3 della Finale, ma sempre al secondo posto come Bartali, con un bilancio tutto sommato positivo con la conferma della “vecchia”, si fa per dire, guardia e con l’inserimento di parecchie giovani atlete che hanno dato prova di grandi capacità e continuo impegno. Ora un bel gruppetto delle nostre ragazze andrà in raduno nei prossimi giorni per poi partecipare al Mondiale Femminile. Per il Campionato l’appuntamento è per la prossima stagione e come in Via col vento ci auguriamo di poter dire: “Domani è un’altro giorno”

Eagles Bolzano-Real Torino 4-0
Marcatori:
00.14 (1-0) Beatrix Larger (Samantha Gius), 37.55 (2-0 PP1) Miriam Farinella, 39.33 (3-0 PP1) Hanna Elliscasis, 43.29 (4-0) Beatrix Larger (Chelsea Furlani, Samantha Gius)
Eagles Bolzano: Giulia Mazzocchi (Daniela Klotz); Alice Sacchi, Michela Angeloni, Nadine Zaccherini, Miriam Farinella, Beatrix Larger, Waltraud Kaser, Eleonora Bonafini, Samantha Gius, Chelsea Furlani, Sabrina Hofer, Hanna Elliscasis, Evelyn Bazzanella, Giorgia Battisti. Allenatore: Massimo Fedrizzi
Real Torino: Marta Bonnal (Stefania Conte), Federica Galtieri, Elena Ballardini, Elisa Ballardini, Valentina Ricca, Carola Saletta, Anna De La Forest,  Denise Orifici, Chloe’ Rossi, Eugenia Casassa, Michelle Masperi, Virginia Avanzi,  Valentina Galliana. Allenatore: Drahoslav Zurek.
Tiri: Bolzano  36  (15, 9, 12) – Real Torino  19 (5, 8, 6)
Penalità: Bolzano  14  (2,6,6) – Real Torino 20 (6,8,6)

Albo d’Oro
2011/12 EV Bozen 84 Eagles
2010/11 EV Bozen 84 Eagles
2009/10 EV Bozen 84 Eagles
2008/09 HC Agordo
2007/08 HC Agordo
2006/07 HC Agordo
2005/06 Eagles Ice Team Bolzano
2004/05 Eagles Ice Team Bolzano
2003/04 Eagles Ice Team Bolzano
2002/03 HC Agordo
2001/02 HC Agordo
2000/01 HC Agordo
1999/00 Eagles Ice Team Bolzano
1998/99 Eagles Ice Team Bolzano
1997/98 Eagles Ice Team Bolzano
1996/97 Eagles Ice Team Bolzano
1995/96 HC Agordo
1994/95 Alleghe Femm. APT
1993/94 HC Agordo
1992/93 HC Agordo
1991/92 HC Agordo
1990/91 Alleghe

[TABLE=200,1]