A Kevin Devergilio 6 giornate di squalifica

Partita Pontebba-Alleghe, gara 3

DE VERGILIO KEVIN (Pontebba) 6 giornate
Al minuto 12.42, impugnando il bastone a due mani, colpiva all’anca un avversario. Successivamente, a gioco fermo, mentre usciva dal campo per raggiungere gli spogliatoi, colpiva altro avversario con una carica con il bastone alla testa. Il giocatore colpito ha regolarmente ripreso il gioco anche se, a seguito della carica, è rimasto sul ghiaccio ed ha dovuto essere soccorso dal medico. Questo Giudice ritiene che il giocatore si sia reso responsabile di due distinte violazioni connesse a due episodi tra loro diversi e indipendenti e non correlati: il primo fatto è relativo alla infrazione dell’art. 537 del Regolamento Ufficiale di gioco IIHF, e per la quale il direttore di gara ha inflitto una penalità di partita, il secondo si riferisce alla carica con bastone prevista dall’art.13.1 del Codice delle Penalità. La sanzione viene così determinata: squalifica di due giornate, in applicazione dell’art. 5 del Codice delle Penalità a seguito della penalità di partita inflitta dal direttore di gara, ulteriore squalifica di quattro giornate per la violazione dell’art.13.1 del Codice delle Penalità. In ordine a tale ultima violazione, questo Giudice ritiene di non poter applicare la sanzione minima di tre giornate, per la particolare gravità dell’episodio, caratterizzato da notevole pericolosità per le possibili conseguenze a danno dell’avversario, dalla premeditazione desunta dalla circostanza che si era a gioco fermo e dall’antisportività del gesto.

Precedenti:
GSP11119 del 07/12/2011 ->Ammonizione con diffida

IANNONE PATRICK NICHOLAS (Pontebba) ammonizione con diffida
Al minuto 27.28 protestava animatamente avverso una decisione arbitrale e, pertanto, gli venivano inflitti 10 minuti di p.c.c.