Al Ritten Sport lo scontro diretto con il Valpellice

(Comun. stampa Ritten Sport) – Partita delicatissima per la coda della classifica quella di Collalbo, dove il Renon ospita la Valpe. I Rittner Buam (con Leinonen head coach al posto di Holst) schierano Saurer come backup e sono senza Rasom, mentre i valligiani non possono contare sui lungo degenti Regan e Huddy.
Il match inizia con i più classici minuti di studio, con il Renon che cerca di fare la partita e la Valpe che cerca di agire in controfuga. Le occasioni sono poche, e i valligiani sono bravi a sfruttare un buco della difesa altoatesina: dopo aver vinto un ingaggio Silva riesce ad arrivare tutto solo davanti a Krizan e lo secca con un tiro preciso. 1 a 0 per i Bulldogs alla prima sirena.
Il secondo periodo però vede il Renon scatenare letteralmente un uragano sulla Valpe: la formazione altoatesina cambia marcia e nel giro di sei minuti va in rete con Fauster, Faulkner e Daccordo. Il 3 a 1 però non basta ai Rittner Buam, che continuano a spingere ininterrottamente e con Faulkner e Fauster allungano ancora. A rendere meno amaro il boccone per la Valpe ci pensa Nikiforuk con il 5 a 2 di fine secondo tempo.
Nel terzo drittel il match il Renon non cala il ritmo e con il terzo gol di Faulkner chiude definitivamente i conti trovando il gol in apertura. Sul 6 a 2 il match si chiude e scorre velocemente sino alla sirena, che regala tre punti importantissimi al Renon.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=4_JQxq7yN_8

Tags: