L’overtime premia il Cortina

(Comun. stampa HC Asiago) – La Supermercati Migross Asiago perde ai supplementari per 3 a 2 con il Cortina. Asiago, sicuramente meno veloce ed intenso rispetto alla sfida con il Bolzano, ha sofferto la buona prova di un Cortina che ha operato molto predominio territoriale non riuscendo, però, a creare tante nitide occasioni.
Interessanti le dinamiche della classifica: gli stellati recuperano un punto sull’Alleghe (sconfitto dal Val Pusteria) ma ne perdono uno sul Cortina: in classifica l’Alleghe ha 52 punti mentre Asiago e Cortina 51
Asiago che deve rinunciare a Lerg, Fata, Vigilante, Presti e Stevan mentre il Cortina scende in campo con l’unica assenza di Michele Zanatta.
Prima frazione caratterizzata da ritmi non altissimi e da poche occasioni da goal malgrado cinque superiorità totali. Le prime due superiorità sono del Cortina che crea solo un paio di situazioni pericolose tra cui un bel tiro di Oberg. In prossimità del 10’, gli stellati si presentano in avanti, complice una chiamata ai danni di Felicetti, ma le conclusioni stellate sono di ordinaria amministrazione per Levasseur. In seguito equilibrio, mentre in chiusura una superiorità fallita per parte.

Avvio di seconda frazione con il Cortina propositivo e l’Asiago che attende. Dingle si avvicina per due volte alla marcatura ma è l’Asiago a passare a condurre con Intranuovo che punisce un turnover di Johansson. L’Asiago fallisce poco dopo con Ulmer prima che il Cortina ritorni in cattedra. In seguito scintille tra Tessari e Isherwood e ampezzani che vanno a trovare il pareggio in superiorità con DeBettin all’ultimo secondo di gioco della frazione.
Ultimo periodo che si apre cosi come si è chiuso il precedente: Asiago in inferiorità (fuori Strazzabosco) e Cortina al raddoppio con Oberg dopo 46”. Gli stellati cercano subito di impattare lo score andando in contropiede e costringendo Felicetti allo sgambetto: 12” con l’uomo in più ed arriva il pareggio firmato da Borrelli. Nel prosieguo pressione costante del Cortina che si rende pericoloso con Hennigar e Dingle non riuscendo, però, a sbloccare il risultato: significativo il computo dei tiri nella frazione che da ragione agli ampezzani per 7 a 18.
Dopo 3’ dall’inizio dei supplementari la rete di Johansson (su gran lavoro di Hennigar), fissa il risultato sul definitivo 3 a 2.
La Supermercati Migross Asiago tornerà in campo Giovedì 26 Gennaio ospitando la capolista Val Pusteria.

Cortina-Asiago 3-2 dts (0-0; 1-1; 1-1; 1-0)?
Marcatori: 26.50 Intranuovo (Pitton, Borrelli), 39.59 DeBettin SUP, 40.46 Oberg (Fraser, Johansson) SUP, 42.56 Borrelli (Ulmer, Henrich) SUP, 63.12 Johanson (Hennigar)
Asiago: Grieco (Tura), MacDonald, Bergstrom, Miglioranzi, Rossi, Strazzabosco, Marchetti, Basso, Gorza, Tessari M., Tessari N., Benetti, Borrelli, Ulmer, Busa, Henrich M., Bentivoglio, Intranuovo, Pitton.  All. Tucker
Cortina: Levasseur (Baur), Isherwood, Bowman, Oberg, Zanatta L., Zandonella, Johansson, Fraser, Dingle, Menei, Hennigar, DeBettin, Felicetti, Baldo, Adami, Menardi, Moser, Soravia  All. Mair