U20 – Ai mondiali polacchi gli azzurri puntano in alto

Meno di 24 ore all’esordio azzurro al mondiale Under 20 Division 1 gruppo B, che tradotto dal linguaggio IIHF significa la rassegna di terza categoria. Con la  ristrutturazione dei raggruppamenti in maniera più verticale, i due gironi cadetti e paritetici dell’anno scorso sono stati divisi in due gruppi più omogenei, vale a dire che l’Italia, giunta l’anno scorso quarta nel suo girone, quest’anno se la vedrà con l’altra quarta dell’altro gruppo (Kazakistan), più le due quinte (Giappone e Croazia), più le due promosse dalla Div 2 (Francia e Polonia). Il che aumenta vertiginosamente le possibilità azzurre di vittoria finale ma non significherebbe promozione in Top Division, bensì in Division 1 Gr. A.

L’Italia dell’Under 20 non è mai stata promossa al Mondiale che una volta si chiamava Gruppo A. Il miglior risultato fu a Lillehammer (Norvegia) nel 1993 quando in un girone unico Gruppo B gli azzurri ottennero un bronzo. Di lì a poco gli effetti della disgregazione dell’Urss e della Cecoslovacchia aumentarono il numero di squadre e vennero riviste le composizioni dei gironi.

Le avversarie
L’intera manifestazione 2011/12 si svolgerà al Winter Stadium di Tychy, città polacca del Voivodato della Slesia a pochi chilometri dal confine con la Repubblica Ceca. Nato come quartiere dormitorio dal capoluogo Katowice, oggi la cittadina ospita 130 mila abitanti.
L’Italia a parte la sfida serale con l’ospitante Polonia giocherà nel primo pomeriggio contro Francia e Giappone, e all’ora del té contro Croazia e Kazakistan. Non c’è una vera e propria favorita tenendo presente ciò che le squadre hanno dimostrato l’anno scorso. L’unico scontro diretto degli azzurri allo scorso mondiale under 20 è stato un 6-0 contro il Giappone. A un anno di distanza saranno integrati giocatori della vecchia under 18:  contro il Kazakistan l’anno scorso la vittoria andò ai nostri per 4-2.

Posizionamento nel 2010 dell’Under 20
Italia e Kazakistan: 4ª Div I
Croazia e Giappone: 5ª Div I
Francia e Polonia: 1ª Div II

Posizionamento nel 2010 dell’Under 18
Italia 2ª Div I
Kazakistan e Francia: 3ª Div I
Polonia: 5ª Div I
Giappone: Div I (non disputato)
Croazia: 3ª Div II

Considerato che ogni due anni si rinnovano quasi totalmente i roster non è semplice ragionare guardando le statistiche ma è anche vero che le rappresentative delle juniores rispecchiano il movimento nazionale più che la prima squadra, essendo priva delle poilitiche di breve termine come la naturalizzazione degli stranieri.
Guardando gli scontri diretti con le avversarie di questo mondiale ci sarebbe quindi da stare ben poco tranquilli: 15 vittorie dell’Italia, 4 pareggi e 31 sconfitte; 127 gol fatti e 211 subiti.
Molto meglio se consideriamo solo i risultati degli ultimi 10 anni: il bilancio è in parità con 8 vittorie e 8 sconfitte, 44 reti fatte e 34 subite. Nella nostra statistica sono prese in considerazione solo le gare ufficiali di un mondiale. Per l’anno indicato si intende ad es. per il 2010 la stagione 2009/10.

Francia
I francesi sono sempre stati i nostri avversari più “storici” in qualsiasi categoria. La prima disfida risale al 1980 con una larga vittoria italiana. La Francia s’è poi rifatta con gli interessi rimanendo imbattuta 10 anni e vantando un bilancio più positivo del nostro. Le ultime due partite hanno visto sorridere i galletti ma di misura.
Contro l’Italia (U20): 1980 (8-2), 1981 (7-3), 1982 (2-6), 1983 (3-3), 1985 (1-2), 1987 (3-7), 1993 (6-3), 1994 (2-5), 1995 (0-6), 1996 (4-2), 1997 (1-5), 2001 (1-2), 2003 (2-5), 2004 (5-3),  2005 (3-4),  2007 (2-3)
Bilancio (16 partite)
Vittorie: 5 – Pareggi: 1 – Sconfitte: 10 – Gol: 50-61
Ultima vittoria italiana: 2003/04

Kazakistan
L’ultima volta che l’Italia ha battuto gli asiatici è stata nel mondiale di due anni fa, che ha coinciso con l’unico successo dopo 5 sconfitte.
Contro l’Italia (U20): 1997 (4-9), 2003 (2-3),  2005 (2-3),  2006 (0-3), 2007 (1-4),  2010 (3-1)
Bilancio (6 partite)
Vittorie: 1 – Pareggi: 0 – Sconfitte: 5 – Gol: 12-23
Ultima vittoria italiana: 2009/10

Giappone
Numerose anche le sfide col Giappone che nei primi anni 80 ci ha costretto a sonore sconfitte. 6 vittorie dell’Italia ma guardando al recente passato i nipponici non ci battono da 10 anni. Storica la vittoria alla finale del mondiale lituano gruppo C del 1999 col gol di Manuel De Torni e lo shutout di Mark Demetz.
Contro l’Italia (U20): 1982 (2-5), 1983 (2-12), 1985 (2-5), 1986 (2-7), 1994 (7-5), 1995 (1-5), 1996 (5-4), 1997 (0-8), 1999 (1-0) 2002 (2-4), 2004 (3-1),  2008 (5-1),  2011 (6-0)
Bilancio (13 partite)
Vittorie: 6 – Pareggi: 0 – Sconfitte: 7 – Gol: 38-57
Ultima vittoria italiana: 2010/11

Polonia
Drammatica la serie storica italiana contro la Polonia, neopromossa assieme alla Croazia. Contro i polacchi gli azzurrini hanno vinto solo una volta al mondiale di Minsk 2005/06.
Contro l’Italia (U20): 1980 (1-10), 1981 (1-12), 1986 (2-9), 1993 (0-0), 1994 (0-3), 1995 (3-5), 1996 (0-7), 2000 (1-1), 2001 (3-7), 2002 (6-6 e 0-6),  2006 (4-1),  2010 (0-1)
Bilancio (13 partite)
Vittorie: 1 – Pareggi: 3 – Sconfitte: 9 – Gol: 21-68
Ultima vittoria italiana: 2005/06

Croazia
La Croazia è un po’ la matricola del torneo e contro l’Italia ha giocato solo due volte concedendo la vittoria agli azzurri in entrambe le occasioni.
Contro l’Italia (U20): 2003 (4-0),  2010 (2-1)
Bilancio (16 partite)
Vittorie: 2 – Pareggi: 0 – Sconfitte: 0 – Gol: 6-2
Ultima vittoria italiana: 2009/10

Preparazione
Nelle scorse amichevoli l’Italia under 20 ha subìto tre scontitte al Quattro Nazioni di Bled:  Slovenia 2-3,  Francia 5-6 ai rigori e  Ungheria 3-6. In settimana gli Azzurri hanno testato l’Austria (che si destreggerà al mondiale di categoria superiore)  perdendo di misura a Vipiteno per 3-4.
La nazionale di Polloni s’era misurata precedentemente anche contro due squadre della serie A2 italiana: Pergine ed Egna. Contro questi ultimi la vittoria s’è tinta di azzurro 3-2 ai rigori.

Programma (ore)

  • Lunedì 12 dicembre 2011
    13:00 Francia-Italia
    16:30 Giappone-Kazakistan
    20:00 Polonia-Croazia
  • Martedì 13 dicembre 2011
    13:00 Italia-Giappone
    16:30 Croazia-Francia
    20:00 Kazakistan-Polonia
  • Mercoledì 14 dicembre 2011
    riposo
  • Giovedì 15 dicembre 2011
    13:00 Francia-Giappone
    16:30 Kazakistan-Croazia
    20:00 Italia-Polonia
  • Venerdì 16 dicembre 2011
    13:00 Kazakistan-Francia
    16:30 Croazia-Italia
    20:00 Giappone-Polonia
  • Sabato 18 dicembre 2011
    13:00 Croazia-Giappone
    16:30 Italia-Kazakistan
    20:00 Polonia-Francia

 Riepilogo mondiali 2010/11
 Mondiale Under 20 Div I gr. A 2010
 Mondiale Under 20 Div I gr. B 2010

La formazione italiana

Portieri                   cm/kg nato il  società
 1 Quagliato Massimo       179/75 16.08.92 Hc Merano Jr.
20 Mantovani Edoardo       182/77 05.04.92 Hc Asiago
26 Rabanser Martin         174/68 27.05.94 Boston Jr. (Usa)
Difensori
 5 Lang Gabriel            186/83 13.03.92 Hc Gherdeina
21 Ebner Fabian            181/74 13.03.92 Hc Eppan Appiano
 9 Trivellato Alex         186/83 05.01.93 Berlin Jr. (Ger)
 8 Rampazzo Ruben          188/90 22.08.93 Ritten Sport
 3 Messner Michael         178/75 17.06.94 Rosenheim Ev (Ger)
 2 Elliscasis Daniel       179/80 16.02.93 Sv Kaltern Caldaro
 6 Glira Daniel            180/77 25.03.94 Sv Kaltern Caldaro
 4 Schina Andrea           178/74 09.11.93 Real Torino Hc
Attaccanti
16 Kostner Diego           178/78 05.08.92 Hc Lugano (Svi)
22 Vinatzer Gabriel        174/78 30.11.92 Hc Gherdeina
10 Kofler Tobias           170/69 11.07.92 Wsv Vipiteno
15 Andergassen Raphael     178/71 14.06.93 Sv Kaltern Caldaro
14 Frei Alex               185/88 06.05.93 Sv Kaltern Caldaro
12 Rizzi Daniel            180/80 22.06.92 Hc Merano Jr.
23 Borghi Marcello         185/83 22.03.93 Hc Varese
18 Waldner Jan             170/70 23.03.92 Hc Eppan Appiano
24 Crepaz Lukas            177/74 06.01.92 Sv Kaltern Caldaro
19 Hochkofler Peter        185/80 04.10.94 Ec Salzburg (Aut)
13 Stevan Michele          181/84 30.11.92 Hc Asiago
 7 Sullmann Pilser Michael 174/70 23.04.93 Hc Egna
11 Castlunger Martin       169/70 18.12.93 Shc Val Di Fassa
30 Grandi Philipp          169/70 03.01.92 Ev Bozen 84
29 Kobler Stefan           184/85 06.09.93 Hc Merano Jr.

Staff
Stella Bruno / Team Manager
Polloni Fabio / Capo Allenatore
Gschliesser Alex / Assistente Allenatore
Goller Daniel / Assistente Allenatore
Toniolo Dott. Giovanni / Medico
Cappelli Alessandro / Fisioterapista
Apollonio Reinhard / Attrezzista