GHL – Domenica già big match Wizard Mummies – Falchi

(com. stampa Goofies Hockey League)

Dopo un week-end che ha visto sul ghiaccio tutte e sei le formazioni della lega, domenica prossima alle ore 12 si giocherà a Rastignano l’anticipo della quarta giornata tra i bolognesi Wizard Mummies e i Falchi Bosco, due formazioni che per molti anni si sono incontrate nell’ambito della defunta serie C interregionale e che quest’anno hanno scelto la GHL.

Entrambe le formazioni hanno vinto all’esordio. I felsinei, privi di coach Da Rin, hanno sopravanzato 4-3 i bergamaschi Blue Beavers in un match molto tirato: sotto 0-1 al termine del primo drittel, con Farrili, Kaswalder e Pasini chiudono 3-1 il secondo. Avanti 4-1, ancora grazie a capitan Farrilli, le mummie si rilassano e negli ultimi tre minuti dell’ultimo terzo subiscono i gol di Krasnay e Schultz. Il finale vede una forte pressione da parte dei castori, ma i Wizard Mummies portano a casa il risultato pieno, mentre i bergamaschi, scesi sul ghiaccio in sole due linee dopo la partita d’esordio contro i Frozen Goofies giocata a quattro linee, devono subire anche la perdita per infortunio di Oscar Bonetti, vero fulcro organizzativo della squadra e della lega amatoriale, a cui va un grande augurio da parte di tutti gli hockeisti GHL.

Ben più tranquillo l’esordio casalingo dei Falchi Bosco, che hanno fatto valere l’enorme divario tecnico che li separa dai Frozen Goofies Bologna. La squadra che per anni ha primeggiato nella serie C ha incontrato i propugnatori dell’hockey per tutti: non poteva che terminare 22-0, con i portieri bolognesi Ramona Gallo e Jay Cibien sottoposti ad un incessante assedio da parte di un collettivo in grado di giocare a memoria un hockey di ottima fattura. Scoramento nello spogliatoio bolognese mentre i Falchi devono rimandare a domenica 27 l’effettiva presa di contatto con la nuova categoria.

A Lecco è andato in scena il derby meneghino fra Old Timers e Diavoli Junior. Come da tradizione, panca lunga per i Diavoli che schierano a roster 22 giocatori, mentre gli Old Timers si presentano in nove-ma-buoni. Alla lunga il roster fa la differenza: dopo un primo drittel che termina sull’1-1, nel secondo i sestesi alzano il ritmo e si portano sul 3 a 2. Il terzo tempo conferma il divario e porta il risultato finale sul 6 a 4 per i Diavoli. Partita molto corretta, tutti contenti, doccia e pizza.

Risultati 2a giornata:
Wizard Mummies Bologna – Blue Beavers Zanica 4:3
Old Timers Milano – Diavoli Junior Sesto SG 4:6
Falchi Bosco CN – Frozen Goofies Bologna 22: 0

Classifica (partite giocate)

Falchi Bosco CN 2 (1)

Blue Beavers Zanica 2 (2)

Diavoli Junior Sesto SG 2 (1)

Wizard Mummies Bologna 2 (1)

Old Timers Milano 0 (1)

Frozen Goofies Bologna 0 (2)

Tags: