Francia Division 1: il punto dopo 11 giornate

Quando si è disputata l’undicesima giornata e il campionato intravede il giro di boa, iniziano a delinearsi le forze in gioco che si contenderanno la vittoria finale nella Division 1 francese, vittoria che vale la promozione in Ligue Magnus.

Inaspettatamente la classifica è guidata dal Mulhouse. La squadra alsaziana era giunta ottava la scorsa stagione (ultima posizione valida per accedere ai playoff) e poi subito eliminata nelle semifinali da un secco 2 a 0 del Brest. Il team ora guida il campionato avendo subito in 11 partite solo due sconfitte, contro Toulouse-Blagnac e Reims. L’attaccante Jacob Alner guida inoltre la classifica dedicata ai topscorer.
Una coppia segue la capolista. Il Brest, che l’anno scorso dopo aver dominato la regular season e i playoff ha poi perso la finale e che può vantare il miglior attacco del campionato (media di quasi 6 reti a partita) e la miglior difesa. La squadra del dipartimento del Finistère è affincata dall’altra “novità” del campionato: il Nizza, che l’anno scorso era giunto solo settimo in regular season eliminato poi ai quarti di finale dal Neuilly sur Marne che poi vinse il campionato. I rossoblù della Costa Azzurra devono però registrare alla 7° giornata il ritiro dalle competizioni del loro capitano Banas che ha intrapreso un’altra carriera lavorativa.

Seguono al quarto e quinto posto il Reims e l’Anglet che stazionano nelle posizioni che occupavano lo scorso anno alla fine della regular season.
In sesta posizione troviamo il Dunkerque neopromossa dalla Division 2. La squadra del dipartimento del Nord deve ancora migliorare la fase d’attacco ma si sta dimostrando all’altezza del salto di categoria. Segue un gruppo di 5 squadra a 10 punti: la neopromossa Lyon, il Montpellier, il MontBlanc appena retrocesso dalla Ligue Magnus, il Bordeaux che lo scorso anno lottava per i primi posti e il Courbevoie. L’ultimo posto che salva dai playout è infine occupato dal Toulouse Blagnac, peggior attacco del campionato

Le ultime due posizioni, che significano retrocessione in Division 2, sono occupate dal Cergy-Pontoise e dal Valence (peggior difesa della lega). La squadra dell’Île-de-France era già destinata a retrocedere alla fine della scorsa stagione, senonche la mancata iscrizione dell’Avignon ha permesso ai Jokers di disputare questa stagione ancora in Division 1.

Classifica
#                 PG   V  Vot Pot  P  PT  GF  GS
Mulhouse          11   7   2   1   1  19  50  28
Brest             11   7   1   0   3  16  60  26
Nice              11   6   1   2   2  16  52  34
Reims             11   7   0   1   3  15  51  33
Anglet            10   6   1   0   3  14  37  30
Dunkerque         11   5   1   0   5  12  38  41
Lyon              11   4   0   2   5  10  38  45
Montpellier       11   4   1   0   6  10  39  39
——
Mont Blanc        10   5   0   0   5  10  39  42
Bordeaux          11   4   1   0   6  10  46  47
Courbevoie        10   3   0   4   3  10  43  51
Toulouse Blagnac  11   3   1   0   7   8  30  55
——
Cergy-Pontoise    10   2   1   0   7   6  32  56
Valence           11   2   0   0   9   4  31  59

Topscorer
#                             Gol Assist Punti
ALNER, Jacob (Mulhouse)        9    15    24
GADOURY, Kevin (Courbevoie)   11    11    22
DIAN, Michal (Nice)           12     9    21
PROSVIC, Jaroslav (Brest)      6    15    21

 

Foto di Andrea Ferraris (22.10.2011: Nice – Courbevoie 3-2 SO)