4ª A2 – Colpo grosso del Pergine ad Egna

di Alessandro Postiglione

Il Pergine lascia finalmente l’ultimo posto in classifica guadagnando i primi tre punti a scapito della capolista Egna. Pergine mette in campo un’ottima prova, il primo terzo finisce a reti inviolate, nel secondo e nel terzo invece, grazie alle reti di Accarino (2, di cui una allo scadere a porta vuota) e Bertoldi, la squadra ospite porta a casa una vittoria convincente e la prima suhtout della stagione per Comisso. Da sottolineare come la differenza di classifica non si sia avvertita sul ghiaccio, ne è testimone il risultato.
L’Appiano, vincendo in casa contro il Merano, raggiunge in vetta alla classifica l’Egna. La squadra di casa parte schiacciando sull’acceleratore e segna 3 goal nei primi dieci minuti dell’incontro con Loikas, Roggl e Waldner. Verso la fine del primo terzo, Appiano arrotonda ulteriormente il punteggio con la seconda rete personale di Loikas. L’intervallo giova alla squadra ospite che scende sul ghiaccio agguerrita e volenterosa di recuperare i quattro goal di scarto. Testimoni dell’impegno messo in campo sono le due marcature che dimezzano il vantaggio dell’Appiano, che portano la firma di Baur e Braito. Le speranze di rimonta dei meranesi si infrangono nel terzo periodo che si conclude a reti inviolate.
Dopo due sconfitte esterne consecutive il Milano torna al successo all’Agorà contro Caldaro. La compagine meneghina si rende protagonista di una prova maiuscola. Nonostante un primo terzo sofferto e molto equilibrato, chiusosi sull’1-0 grazie alla rete di Lutz, Milano chiude anticipatamente i giochi nel secondo periodo grazie alle marcature di Migliore (2 reti, di cui una in inferiorità numerica), Francesco Borghi e Ansoldi. Il terzo periodo vede Caldaro in avanti nel tentativo di accorciare le distanze, ma la difesa dei padroni di casa regge bene e consente a Terrazzano di aggiungere alle statistiche la seconda shutout stagionale.
Il fanalino di coda Bozen non riesce a lasciare quota zero subendo una sonora sconfitta per mano del Gherdeina. Grandi emozioni fin dai primi minuti dell’incontro, gli ospiti passano in vantaggio con Brugnoli, un minuto più tardi è Grandi a Pareggiare il conto. A quattro minuti dallo scadere del primo periodo è Mascarin a siglare il nuovo vantaggio per i gardenesi. Il secondo periodo vede il Gherdeina dilagare, a segno Vinatzer, Eastman (2) Shaafsma, Wallenberg, Senoner (2) e Demetz. Bozen segna le reti del 3-9 con Harjula e Pircher, sostituendo a metà periodo il portiere Valle Da Rin con il backup Profanter. Nel terzo conclusivo dell’incontro Vinatzer e Demetz mettono siglano i goal che regalano loro una doppietta personale e il definitivo 3-12 in favore del Gherdeina.

Risultati 4ª giornata
Egna Riwega – Pergine Solarplus 0-3 (0-0, 0-1, 0-2) freccia dx 2011 recap
Appiano Sparer Ponteggi – Merano Nils 4-2 (4-0, 0-2, 0-0)
Hockey Milano Rossoblù – Caldaro Rothoblaas 5-0 (1-0, 4-0, 0-0) freccia dx 2011 recap
EV Bozen 84 Mirò Dental – HC Gherdeina 3-12 (1-2, 2-8, 0-2)

Classifica:
Egna e Appiano 9 punti; Merano 8; Milano e Gherdeina 7; Caldaro 5; Pergine 3; Bozen 0 punti.

_________________________________________

gli altri tabellini

Appiano Sparer Ponteggi – Merano Nils 4-2 (4-0, 0-2, 0-0)
Appiano Sparer Ponteggi: Mark Demetz (Simon Fabris); David Ceresa, Jonathan Coleman, Matthias Eisenstecken, David Gorfer; Peter Campbell, Juha Pekka Loikas, Jan Waldner, Lukas Martini, Lorenz Roggl, Tobias Ebner, Stefan Unterkofler, Hannes Hofer, Philipp Platter, Fabian Ebner, Robert Raffeiner, Alex Jaitner, Tobias Spitaler. Allenatore: Jarno Mensonen
Merano Nils: Charles Corsi (Massimo Quagliato); Tyler Miller, Jan Mair, Daniel Valgoi, Andreas Huber Simon Baur; Mickael Simons, Daniel Rizzi, Stefan Palla, Michael Stocker, Oliver Schenk, Gunnar Braito, Patrick Cainelli, Thomas Mitterer, Daivde Turrin, Emmanuel Barbera, Stefan Kobler, Davide Turrin, Alex Lanz, Daniel Eralcher, Philipp Beber. Allenatore: Doug McKay
Marcatori: 1:0 Juha Pekka Loikas (5.25), 2:0 Lorenz Roggl (5.51), 3:0 Jan Waldner (9.41), 4:0 Juha Pekka Loikas (19.38), 4:1 Simon Baur (23.31), 4:2 Gunnar Braito (35.19)

httpvh://www.youtube.com/watch?v=YJHWpTT8qkw

EV Bozen 84 Mirò Dental – HC Gherdeina 3-12 (1-2, 2-8, 0-2)
Marcatori:  0:1 Joel Brugnoli (2.16), 1:1 Philp Grandi (3.39), 1:2 Julian Mascarin (16.18), 1:3 Gabriel Vinatzer (20.28), 1:4 Derek Eastman (23.26), 1:5 Jamie Shaafsma (24.19), 1:6 Patrick Wallenberg (26.55), 1:7 Kevin Senoner (29.26), 2:7 Tuomo Harjula (30.29), 2:8 Kevin Senoner (31.13), 3:8 Martin Pircher (34.01), 3:9 Derek Eastman (34.18), 3:10 Ivan Demetz (39.28), 3:11 Gabriel Vinatzer (43.09), 3:12 Ivan Demetz (50.59)
EV Bozen Mirò Dental: Martino Valle Da Rin (Martin Profanter); Stanislav Jasecko, Roland Battisti, Manuel Basso, Matteo Lotti, Michael DeZanna, Andrea Cremonini; Ralph Intranuovo, Tuomo Harjula, Ettore Tartaglione, Martin Pircher, Christian Pircher, Franz Josef Plankl, Hannes Holzl, Thomas Unterfrauner, Alexander Pancheri, Markus Malfertheiner, Philipp Grandi, Simon Obexer, Andre Rolfini. Allenatori: Egon Schenk e Max Fedrizzi
HC Gherdeina: Florian Grossgastaiger (Benjamin Saurer); Derek Eastman, Fabrizio Senoner, Daniel Spinell, Marco Senoner, Mikeol Moroder, Davide Caprioli, Gabriel Lang; Jamie Schaafsma, Patrick Wallenberg, Julian Mascarin, Kevin Senoner, Ivan Demetz, Benjamin Kostner, Joel Brugnoli, Fabio Kostner, Gabriel Vinatzer, Luca Vinatzer. Allenatore: Erwin Kostner

httpvh://www.youtube.com/watch?v=N9rtWA6KV0E

Tags: ,