Elitserien Svezia: il recap di gara 3 dei playoff

di Heiki Salme

Elitserien Svezia: il report di gara 3 dei quarti di finale giocato il 11/12 marzo

HV71 – AIK 1 – 3 (1-1, 0-1, 0-1) serie 0-3

Partenza offensiva da parte del HV padrone di casa che li porta a segnare grazie a Johan Davidsson, ma al 16mo minute c’è la probabile svolta della partita Andreas Falk dell HV riceve una penalità di partita per un brutto fallo ai danni dell’ex Fassa Josh MacNevin. Gli ospiti dell AIK non si lasciano sfuggire la grossa occasione pareggiano. Il secondo periodo è molto falloso e sono ancora una volta gli ospiti a gestire meglio la situazione andando in gol con Mc Donell. Nella terza frazione è costante la pressione contro la porta del quasi insuperabile Viktor Fasth, ma il disco non entra, i padroni di casa tolgono il portiere ma l’unico risultato è la terza rete degli ospiti con Stefan Johansson che sigla il 3-1 finale per l’AIK.

Reti
HV71: Johan Davidsson
AIK: Christian Sandberg, Kent Mc Donell, Stefan Johansson
Spettatori 7000 Kinnarps Arena

Färjestads BK – Brynäs IF 3 – 4 (1-1, 2-1, 0-1, 0-1) DTS serie 2-1

Partita a fasi alterne con gli ospiti in vantaggio raggiunti poco dopo dal farijestad. Sono i padroni di casa a giocare meglio la frazione centrale che chiudono avanti per 3-2. Nel terzo periodo il Brynas reagisce e trova il gol del 3-3 che porta la partita ai supplementari.
Nel supplementare è il Brynas a trovare al minuto 8.48 la rete della vittoria.
Reti
Färjestad: Mikael Johansson 2, Dick Axelsson
Brynäs: Magnus Kahnberg 2, Calle Järnkrok, Jonathan Granström
Spettatori 7701 Löfbergs Lila Arena, Karlstad

Skellefteå AIK – Linköpings HC 3 – 4 (0-2, 2-0, 1-1, 0-1) DTS serie 1-2

Avvio brillante da parte degli ospiti del Linkoping che chiudono avanti il primo parziale per 2-0. Nel secondo periodo i padroni di casa dello Skelleftea trovano il pareggio grazie a due segnature in superiorità numerica. Nel terzo periodo è ancora lo Skelleftea a trovare la rete, ma la gioia del vantaggio dura solo 30 secondi, il tempo necessario al Linkopings per pareggiare. Si va ai supplementari ma che hanno la breve durata di 48 secondi, il tempo necessario a Jan Hlavac di siglare la rete del 4-3 in favore del Linkoping.
Reti
Skellefteå: Tim Erixon, Erik Forssell, Fredrik Lindgren, Jan Hlavac
Linköping: Michael Holmqvist, Patrik Zackrisson 2, Jan Hlavac
Spettatori 5832 Skellefteå Kraft Arena

Luleå HF – Djurgårdens IF 3 – 1 (0-0, 1-1, 2-0) serie 3-0

Partita che in avvio vede le squadre preoccupate di non scoprirsi e infatti il period si chiude sullo 0-0. Frazione centrale un po più brillante ed entrambe le squadre vanno in gol una volta a testa. Anche il terzo periodo sembra viaggiare sui binari dell’equilibrio fino al 56.30quando Mats Lavander porta in vantaggio i padroni di casa. Il Djugarden inevitabilmente toglie il portiere alla ricerca del pareggio ma è Jonas Berglund a siglare la rete del definitivo 3-1 per il Lulea.
Reti
Luleå HF: Jonas Vihko, Mats Lavander, Jonas Berglund
Djurgården: Patrick Cehlin
Spettatori 6097 Coop Arena