Asiago di rimonta, Bolzano al tappeto

ASIAGO-BOLZANO 4-2 (0-2)(3-0)(1-0)

di Davide Trevisan

Al termine di un match molto bello davanti ai quasi 2000 spettatori dell’Odegar la Supermercati Migross Asiago batte il Bolzano. Partita equilibrata con gli ospiti che hanno “sprecato” il doppio vantaggio subendo la rimonta di una Migross cinica e concreta sorretta da un Vigilante autore di tre reti.

Ospiti privi di Colton Fretter e Walcher infortunati ma che recuperano Zaba in porta. Asiago senza Gorza.

Prima frazione spumeggiante e subito nel vivo con le due squadre che si affrontano a viso aperto ed i portieri subito impegnati dalle conclusioni di Matteo Tessari Souza e Vigilante. Il gol è nell’aria ed arriva al terzo minuto: contropiede di Scandella che sfrutta lo scivolone di Plastino e mette Gordon con la porta spalancata per il facile vantaggio. Reazione giallorossa affidata ad Adam Henrich , senza dubbio il più in forma, che per due volte sfiora il pareggio. Ospiti che però sono concreti a capitalizzano un errore della retroguardia stellata che lascia troppa libertà a Scandella che dai 4-5 metri brucia Bellissimo nell’angolo alto. Questa volta la reazione giallorossa è concreta e Vigilante accorcia a 34 secondi dalla sirena su pregevole assist di Ulmer. La rete viene convalidata dopo la visualizzazione delle riprese televisive.

Il palo pieno colto da Ruggeri al secondo minuto fa capire a Borrelli e compagni che il Bolzano è più vivo che mai e cerca con tutte le forze di ritornare al doppio vantaggio. La retroguardia stellata fatica a contenere le folate offensive ospiti e Bellissimo deve metterci tutta la sua classe per fermare un solissimo Scandella. Al 27° Plastino si accomoda in panca puniti per ritardo di gioco e il Bolzano nelle prime fasi assedia la porta giallorossa creando più di qualche pericolo alla porta stellata. La difesa bolzanina si fa però sorprendere dal break di Ulmer, abile a servire Vigilante che ringrazia e pareggia con una rete in fotocopia della prima. Ospiti che non ci stanno ed è ancora Bellissimo superlativo su Irmen prima e su Gordon poi. A poco più di tre minuti dalla fine del tempo l’episodio che decide l’incontro: poco oltre la blu e defilato sulla destra Adam Henrich fa partire uno slap-shot che trova impreparato Zaba sul palo lontano.

Frazione finale appannaggio del Bolzano che le prova tutte per arrivare al pareggio ma un grande Bellissimo ed un pizzico d fortuna negano agli ospiti un meritato pareggio. A meno di un minuto dal termine coach Insam toglie Zaba per tentare il tutto per tutto ma arriva l’hat-trick di Vigilante in contropiede che chiude la partita sul 4 a 2 realizzando a porta vuota.

SUPERMERCATI MIGROSS ASIAGO: Bellissimo (Pavone); Benysek, De Marchi, Miglioranzi, Plastino, Rossi, Strazzabosco (A); Benetti, Borrelli (C), Busa, Henrich A., Henrich M., Intranuovo, Parco, Presti, Stevan, Tessari M., Tessari N, Ulmer, Vigilante. Allenatore: John Harrington
HC INTERSPAR BOLZANO: Zaba (Hell); Borgatello, Ceresa, Egger, Lehtinen, Ruggeri; Bernard, Dorigatti, Fretter, Gordon, Insam, Irmen, Mazzolini, Scandella, Souza, Walcher, Zisser. Allenatore: Adolf Insam
Arbitri: Soraperra
Giudici di linea: Cristelli e Stella

Reti:
0-1: 3.50 Gordon (Scandella, Irmen)
0-2: 16.34 Scandella (Irmen, Gordon)
1-2: 19.26 Vigilante (Plastino, Ulmer)
2-2: 28.49 Vigilante (Ulmer, Miglioranzi) PKG
3-2: 36.52 Henrich A. (Benysek, Plastino)
4-2: 59.25 Vigilante ENG

httpvh://www.youtube.com/watch?v=I7TTGLISRNg

Tags: