Bolzano sconfitto ad Alba di Canazei

(com. stampa HC Bolzano) – Serata amara per l’Interspar Bolzano, che, impegnato in casa del Fassa, viene sconfitto per 2 a 1 all’overtime. Gli uomini di Adolf Insam, reduci da quattro successi consecutivi, interrompono così la loro striscia positiva, puniti, nel tempo supplementare, da una rete del terzino Thomas Dantone. A seguito di questo risultato, i Foxes guadagnano un solo punto in classifica, non approfittando appieno dello scivolone della capolista Val Pusteria in casa del Valpellice.  

Il match inizia con un sensibile ritardo per un problema ad un plexiglass del Gianmario Scola. Su ambo i fronti si registra un’assenza: i padroni di casa devono rinunciare a Devid Piffer, mentre i biancorossi non possono schierare Christian Walcher.
La prima frazione si contraddistingue per un grande equilibrio. Dopo un avvio di studio, il Fassa prova a farsi notare con Jan Bohac e successivamente con Diego Iori. I Foxes salgono di intensità dopo metà tempo, rendendosi pericolosi due volte con Danny Irmen e  nel finale con Nick Mazzolini: in mezzo, azione insidiosa da parte di Francoise Caudron.

Alla ripresa del gioco i biancorossi passano a condurre. Dopo 17 secondi dall’ingaggio iniziale, infatti, Rhett Gordon non lascia scampo a Frank Doyle su assistenza di Marco Insam. I trentini, comunque, riescono a reagire al difficile momento, trovando la rete del pari al 37.59 con Rudi Locatin.

Il buon momento dei padroni di casa prosegue anche a seguito della seconda sosta, con Matt Zaba chiamato, in più di una circostanza, a difendere con attenzione la propria porta. Egger e compagni, dal canto loro, abbozzano una risposta affidandosi all’estro di Colton Fretter, anche sono sempre i ladini a risultare più pungenti in avanti. A dieci minuti dal termine interessante botta e risposta: Derek Edwarson, da una parte, e Nick Mazzolini, dall’altra, sfiorano rispettivamente la rete del vantaggio. L’ultimo sussulto lo regala Danny Irmen, ma il punteggio rimane fermo in parità sino al sessantesimo.

Si prosegue così all’overtime ed è il Fassa a trovare il gol del successo. Ad insaccare il disco in fondo al sacco ci pensa il terzino Thomas Dantone con una conclusione imparabile sotto l’incrocio dei pali.  

L’Interspar Bolzano mette a disposizione un viaggio per due persone in Turchia: per partecipare all’estrazione basterà acquistare un biglietto della prossima partita casalinga dei Foxes, quella di sabato sera contro il Valpellice. Tra tutti i paganti verranno estratti i vincitori.  
 
SHC Fassa – Interspar Bolzano 2:1 d.t.s. (0:0, 1:1, 0:0, 1:0) 
SHC Fassa: Frank Doyle (Marco Menguzzato); Jan Nemecek, Daniele Delladio, Thomas Dantone, Marty Wilford, Dan Sullivan, Luca Planchensteiner, Simone Manfroi; Jean Francoise Caudron, Derek Edwardson, Jan Bohac, Gerome Giudice, Stefano Margoni, Diego Iori, Alexander Andergassen, Rudy Locatin, Martin Castlunger. Allenatore:  Marchetti-Soracreppa. 
HC Interspar Bolzano: Matt Zaba (Günther Hell); David Ceresa, Christian Borgatello, Mika Lehtinen, Rosario Ruggeri, Alexander Egger; Colton Fretter, Danny Irmen, Mike Souza,  Rhett Gordon, Nick Mazzolini, Marco Insam, Enrico Dorigatti, Stefan Zisser, Anton Bernard. Allenatore: Adolf Insam 
Arbitri: Luca Cassol (Cristiano Biacoli, Luca Zatta) 
Minuti di penalità: 8 – 14  
Tiri: 29 – 23  
Reti: 0:1 Rhett Gordon (20.17), 1:1 Rudi Locatin (37.59), 2:1 Thomas Dantone (61.04)

httpvh://www.youtube.com/watch?v=LDz-XNbbs-Y

Tags: