L’Asiago esce con tre punti dall’Olimpico

(com. stampa SG Cortina) – Derby veneto all’Olimpico: ancora assente Bellisimo negli stellati. Al suo Harrington recupera Perugini, schierando, però, Pavone come titolare. Nel Cortina, invece assente dell’ultim’ora Branda sofferente ancora per la contusione subita a Pontebba: defezione, questa, che consente a Burns di scendere sul ghiaccio dopo alcune giornate di assenza.
La partita procede senza sussulti sino al 10:46 quanto Munro va a recuperare un disco dietro alla propria gabbia ed inciampa lasciando cosi la porta sguarnita senza, però, che nessun asiaghese ne approfitti. Buona l’occasione due minuti più tardi capitata sulla stecca di Adami: tiro al volo e parata di Bellissimo.
Brutto episodio al 15:36: Busa di fronte alla cabina cronometristi carica da tergo Moser e lo lascia dolorante sul ghiaccio. Ne segue una scazzottata tra lo stesso Busa e Menardi accorso a difendere il proprio compagno di squadra. Stavolta Moschen non può esimersi dal fischiare una penalità e manda l’ampezzano in panca puniti per 2 minuti e il vicentino per soli 2+10. Il giovane attaccante cortinese verrà mandato all’Ospedale Codivilla di Cortina per accertamenti e non farà più ritorno sul ghiaccio.

A 51 secondi dalla prima sirena l’Asiago riesce a passare in vantaggio: batti e ribatti davanti a Munro e Michael Henrich riesce ad insaccare per il vantaggio ospite.
Gli ospiti raddoppiano al 6:31 della seconda frazione: discesa in velocità ancora di Michael Henrich che serve Intranuovo il cui tiro carambola sulla stecca di Rohlfs e finisce alle spalle di Munro.
Nella terza frazione c’è spazio ancora per due marcature stellate: al 7:15 è Vigilante a trovare lo spiraglio giusto e meno di un minuto più tardi Borrelli fissa il risultato sul 4-0.
Al termine di un incontro senza grosse emozioni, il Cortina non riesce, quindi, a dare continuità alla propria serie positiva, fermando momentaneamente la propria risalita in vista del prossimo incontro contro l’Alleghe al De Toni.

_____________________________________

(com. stampa Asiago Hockey) – La Supermercati Migross Asiago vince per 4 a 0 e si avvicina al quartetto di testa: buona prova dell’Asiago che ha battuto una formazione che arrivava da 4 vittorie in 5 partite grazie ad una partita ordinata soprattutto in difesa e con un’ottima prestazione del portiere Gianfilippo Pavone che ottiene il primo shutout in carriera.
L’Asiago rinuncia ai “nazionali” Miglioranzi, Presti e Stevan e all’infortunato Daniel Bellissimo: il backup di Pavone, di rientro da un lungo stop, è Andrew Perugini. Per il Cortina out Roche mentre McKay sceglie Daniel Branda per il turnover.
Avvio che vede gli stellati più incisivi: al 2’ Michael Henrich, in contropiede, va vicino al vantaggio mentre poco dopo è Matteo Tessari a sfiorare il palo. Il Cortina in attacco non è mai troppo convincente e si affida ad estemporanei tentativi dei propri “solisti”. Attorno a metà periodo dominio stellato che per 2’ mette al classico “ferro e fuoco” la retroguardia ampezzana. Situazione che si sblocca quando nessuno se l’aspettava: all’ultimo minuto Michael Henrich ruba un disco agli ampezzani e dopo una sua conclusione (parata) e ad un tiro di Intranuovo (palo), riesce a superare Munro per l’uno a zero.
Avvio di seconda frazione che vede il Cortina, complice una superiorità, rendersi pericoloso dalle parti di Pavone. Al 25’ gli ampezzani non riescono a capitalizzare una svista di DeMarchi e subiscono il raddoppio: bel dialogo tra Michael Henrich e Intranuovo con Rohlfs che, nel tentativo di spezzare i passaggi tra i due, tocca il disco quel tanto che basta per depositarlo nella propria rete. Nel prosieguo del periodo occasioni per entrambe le squadre anche se la situazione non cambia.
Malgrado il vantaggio è l’Asiago a creare pericoli: al 43’ Adam Henrich coglie il palo mentre subito dopo Ulmer, ben imbeccato da Vigilante, non trova il goal a tu per tu con Munro. Nel prosieguo un occasione per parte (Giugliano e Borrelli) prima che l’Asiago prenda definitivamente il largo con le belle reti di Vigilante (47’) e Borrelli (48’) che fanno pendere l’ago della bilancia in favore degli stellati. Nel prosieguo poche azioni da segnalare con Gianfilippo Pavone che riesce a mantenere imbattuta la propria gabbia coronando il “piccolo” sogno di ottenere il primo shutout della sua carriera.
Il prossimo impegno della Supermercati Migross Asiago è previsto per Sabato 11 Dicembre quando, all’Odegar arriverà il Pontebba per l’ultima sfida che precede la sosta della Nazionale.

Cortina-Asiago 0-4 (0-1; 0-1; 0-2)
Marcatori: 19.09 Henrich M. (Borrelli, Intranuovo) 26.31 Intranuovo (Henrich M., DeMarchi), 47.25 Vigilante (Henrich A., Ulmer), 48.08 Borrelli (Henrich M., Intranuovo)
Asiago: Pavone, Perugini, Plastino, DeMarchi, Benysek, Gorza, Rossi, Strazzabosco, Busa, Tessari N., Tessari M., Borrelli, Benetti, Ulmer, Henrich A., Intranuovo, Henrich M., Vigilante.  All. Harrington
Cortina: Munro, ValleDaRin, Rohlfs, Sipotz, Zandonella, Burns, Wennerberg, Branda, Zanatta M., Zanatta L., DeBettin, DeToni, Giugliano, Moser, Adami, Johansson, Menardi, Soravia, Schultz, Posmyk. All. McKay