Coppa Campioni – Le russe favorite vincono solo ai rigori

Completano la prima giornata le vittorie di russe e kazake. Non facilmente come si poteva prevedere ma di misura, facendo capire che l’esito dei turni di semifinale sarà quanto mai incerto.
Nel girone E di Slany (Rep. Ceca) dove è inserito il Lugano, le russe (campionesse nel 2009) dello SKIF Nizhni di Novgorod (cittadina a 300 km a est di Mosca) hanno sconfitto lo Slavia Praga solo ai rigori col punteggio di 4-3 (1-0, 0-3, 2-0, 0-0, 1-0), dopo un terzo periodo in costante rimonta. Il che significa che il Lugano partirà nella sfida odierna contro le favorite russe con un punto di vantaggio in classifica.
Nell’altro raggruppamento, in Finlandia, le kazake dell’Aisulu Almaty hanno battuto le campionesse norvegesi del Vålerenga Oslo per 1-0 grazie alla rete al 17:23 del primo tempo di Ibragimova (assist Konysheva). Un vero incubo per le ragazze asiatiche il portiere Smestad del Vålerenga, autrice di 59 parate.

SKIF Nizhni Novgorod – Slavia Praga 4-3 d.r. (1-0, 0-3, 2-0, 0-0, 1-0)
Reti
: 00:33 (1-0) Tretyakova (Terenteva, Semenets), 29:57 (1-1=PP) Pekarkova (Manhartova, Novakova), 31:45 (1-2) Manhartova (Herzigova), 50:41 (1-3=PP) Manhartova (Horalkova, Solnickova), 53:34 (2-3=SH) Sosina (Rantamäki), 58:12 (3-3=PP2) Kapustina (Sosina, Shiryayeva), 65:00 (4-3=rigore) RantamäkiPenalità: 12-14 (2-4, 4-5, 6-4, 2-0).
Tiri: 42-31 (16-6, 9-9, 15-13, 2-3).
Portieri: SKIF: Vanhatalo (28 parate, 3 GA) – Slavia: Ramajzlova (39 parate, 3 GA)
Arbitri: Picavet, Arazimova, Mollen.

Girone E

  • venerdì 3 dicembre
    Lugano Ladies – Sabres Vienna 8-3 (3-1, 3-1, 2-1)
    SKIF – Slavia Praga 4-3 d.r. (1-0, 0-3, 2-0, 0-0, 1-0)
  • sabato 4 dicembre
    ore 14.00 SKIF – Lugano Ladies
    ore 17.30 Slavia Praga – Sabres Vienna
  • domenica 5 dicembre
    ore 14.00 Sabres Vienna – SKIF
    ore 17.30 Lugano Ladies – Slavia Praga

Classifica:
Lugano 3, SKIF 2, S. Praga 1, S. Vienna 0

_________________________

Girone F

Aisulu Almaty – Vålerenga Oslo 1-0 (1-0, 0-0, 0-0)
Reti
: 17:23 (1-0) Ibragimova (Konysheva)
Penalità: 6-14 (2-2, 2-12, 2-0).
Tiri: 60-24 (20-6, 20-9, 20-9).
Portieri: Aisulu: Obydennova (24 parate, 0 GA) – Vålerenga: Smestad (59 parate, 1 GA).
Arbitri: Hirvonen, Visala, Partanen.

  • venerdì 3 dicembre
    Ilves Tampere-OSC Berlino 2-1 (0-0, 2-0, 0-1)
    Aisulu Almaty-Vålerenga Oslo 1-0 (1-0, 0-0, 0-0)
  • sabato 4 dicembre
    ore 14:00 Ilves Tampere-Aisulu Almaty
    ore 18:00 Vålerenga Oslo-OSC Berlino
  • domenica 5 dicembre
    ore 13:30 OSC Berlino-Aisulu Almaty
    ore 17:00 Vålerenga Oslo-Ilves Tampere

Classifica:
Tampere e Almaty 3, Vålerenga e Berlino 0