Confermata la coppia di “senatori” Ciresa-Rigoni

(com. stampa Aquile FVG) – Ciresa e Rigoni sempre più colonne portanti a Pontebba: da tre anni consecutivi vestono la maglia delle Aquile e continueranno a farlo anche nel prossimo campionato. Sia Michele sia Luca, infatti, hanno prolungato di un’altra stagione il contratto che li legava al team friulano dimostrando, ancora una volta, un grande attaccamento alla squadra.

A fine della passata stagione entrambi avevano immediatamente dato la loro disponibilità a rimanere nonostante le difficoltà che possono nascere dall’essere lontano da casa:

«Personalmente la mia volontà sarebbe quella di restare – aveva confidato Ciresa al suo ultimo giorno di spogliatoio – anche se devo pensarci un po’ perché la mia situazione famigliare si allargherà (il 16 aprile è diventato papà di Filippo ndr)»

seguito a “ruota” da capitan Rigoni:

«Non avrei nessun problema a restare perché quest’anno ho avuto la reponsabilità di essere capitano di una squadra che mi ha reso orgoglioso e mi piacerebbe ripetermi».

Alla fine il lavoro fatto dalla dirigenza pontebbana e dal direttore sportivo Fabio Armani ha dato il risultato sperato e queste due importanti pedine che ormai conoscono benissimo la piastra del PalaVuerich e portano a corredo anche una grande dose di esperienza, saranno ancora protagoniste in via Mazzini.

michele ciresaImportante è stato l’apporto di Michele Ciresa durante la scorsa stagione: 27 punti frutto di 14 reti e 13 assist e 30 minuti di penalità, con l’ultimo gol segnato in gara-7 a Bolzano che è valso il momentaneo 2 a 2 in una partita che sembrava ormai persa. Alla stessa stregua di Luca Rigoni, è ormai uno dei “veterani” di Pontebba e alla vigilia del suo quarto anno continua a esprimersi ad altissimi livelli: fino ad ora 138 le partite giocate con le Aquile con 36 goal, 38 assist e 84 minuti di penalità, candidandosi – nella stagione che sta per cominciare – a diventare il miglior realizzatore in attività in casa Pontebba ripagando, così, la fiducia di società e di coach Tom Pokel che aveva espressamente richiesto di trattenerlo.

Luca RigoniAnche Luca Rigoni continuerà, per il quarto anno consecutivo, a mettersi al servizio della formazione friulana. L’attaccante asiaghese, ma ormai pontebbano d’adozione, lo scorso anno è stato ulteriormente responsabilizzato dalla “C” di capitano, e – nonostante un infortunio – si è comportato bene giocando 42 partite, mettendo a segno 4 reti e 15 assist. Nella sua carriera da Aquila 53 i punti totali a referto (12+41) e 52 i minuti di penalità in 134 match. Quasi inutile dire che anche per la stagione 2010/2011 sono molte le attese attorno a Luca, da sempre considerato un giocatore efficace soprattutto per il tanto lavoro prodotto in balaustra.

[table=102,6]