L’incognita Vipiteno a battesimo in Austria

Non sappiamo ancora se stiamo scrivendo nella sezione giusta (Serie A2) ma questa sera il nuovo Vipiteno scenderà già in pista in Austria. Una lunga serie di amichevoli due settimane prima che scenda in pista la prima squadra di A2, che sarà il Gherdeina. Aversari dei ladini saranno i medesimi di stasera del Vipiteno, vale a dire la formazione del Dornbirn (nel Vorarlberg), farm team del pluridecorato Klagenfurt. Per l’appunto in Carinzia nei giorni scorsi diversi giovani del Dornbirn hanno partecipato a stage e allenamenti assieme alla squadra del KAC sotto l’attenta visione di coach Manny Viveiros.
I “Bulldogs” sono la squadra campione di Nationalliga (la lega nazionale austriaca al di fuori della Ebel) avendo battuto in finale l’HC Innsbruck per 3 partite a 1. Il Dornbirn il 4 settembre giocherà la partita di rivincita a Vipiteno mentre il 5, sempre alla Rheinhalle di Lustenau, ha in programma appunto l’amichevole contro il Gherdeina. L’11 sarà al Palavuerich contro il Pontebba.

L’anno scorso gli austriaci batterono il Merano 5-2 e vennero sconfitti a Selva per 6-4.
Domani invece a distanza di 24 ore il Vipiteno sarà ancora in pista contro il Lustenau.
C’è grande attesa per conoscere il roster dei Broncos, fino ad ora lasciato quasi segreto con la sola conferma dell’allenatore Oly Hicks e l’arrivo del bomber Randall Gelech pubblicato dal quotidiano Dolomiten e ripreso da alcuni siti di lingua tedesca. Secondo recenti dichiarazioni a Vipiteno si sta davvero respirando aria di A1.

[TABLE=123,1]