European Trophy: il futuro dell’Europa?

Definito il calendario del primo European Trophy. Nella competizione si sfideranno 18 club di 7 diversi stati europei. Il torneo pre-season è “figlio” del Nordic Trophy che si è svolto negli ultimi 4 anni.

Una prima fase vede la divisione dei team in due gironi:

Capital Division:
Adler Mannheim (GER)
Eisbären Berlin (GER)
Djurgårdens IF (SVE)
Färjestads BK (SVE)
Linköpings HC (SVE)
HIFK Helsinki (FIN)
Jokerit Helsinki (FIN)
HC Sparta Prague (CZE)
Vålerenga IF (NOR)

Central Division:
SC Berna (SVI)
ZSC Lions (SVI)
Frölunda Indians (SVE)
HV71 Jönköping (SVE)
Malmö Redhawks (SVE)

EC Red Bull Salzburg (AUT)
Kärpät Oulu (FIN)
Tappara Tampere (FIN)
TPS Turku (FIN)

Calendario: 11-28 agosto

I migliori 4 team di ogni divisione si contenderanno poi il titolo a Salisburgo dal 3 al 5 settembre.

Il progetto prevede un allargamento della competizione ad un totale di 40 club, il torneo così strutturato si svolgerà a settembre-novembre 2012. Le squadre saranno suddivise in 4 gironi: Svezia, Finlandia, Germania (con squadre tedesche, svizzere ed austriache) ed Est-Europa (con team cechi e slovacchi).

Ogni team giocherà il 60% delle partite con squadre dello stesso girone, il 20% contro team del girone più vicino e il restante 20% contro club degli altri 2 gironi.

Le vincenti di ciascun girone, con l’aggiunta di 2 team della KHL, parteciperanno alla Champions Division da cui usciranno le 4 squadre che si contenderanno il titolo (semifinali e finale).

Nella mente degli ideatori c’è poi un “incontro” che si disputerà tra il vincitore di tale torneo e il vincitore della Stanley Cup, al fine di determinare una sorta di “team campione del mondo”.