NHL Playoff2010: Canadiens a lezione di Special Team

Montreal Canadiens-Pittsburgh Penguins 3-6 (1-2;1-2;1-2) Penguins in vantaggio 1-0 nella Serie
I Canadiens si svegliano presto dall’idillio, e dalla gioia per l’impresa compiuta eliminando i Capitals, si ritrovano a dover analizzare la sconfitta patita in gara 1 contro i Penguins.
Dopo aver eliminato i Senators nei quarti di finale Pittsburgh si trova a dover affrontare un altra canadese, alla quale in gara 1 impartisce una lezione di PP su quattro occasioni avute i Penguins realizzano altrettanti gol al contrario degli ospiti che su quattro ne mettono a segno solo uno.
La serie tra Penguins e Canadiens si apre alla Mellon arena con gli ospiti che cercano di cavalcare l’onda dell’eliminazione di Capitals e fanno subito centro con Subban dopo appena quattro minuti di gioco.

La reazione dei padroni di casa è però veloce ed incisiva, due gol in PP uno di  Gonchar (Letang-Malkin) al 08:38 ed uno di Staal (Ponikarovsky-Goligoski) al 13:27 ribaltano la situazione.
Nel secondo periodo le cose non cambiano ed anzi, al terzo PP concesso da Montreal Pittsburgh risponde con la terza realizzazione messa segno questa volta da Letang (Crosby); gli attaccanti canadesi in tutto questo non stanno dormendo ma trovano difficoltà nel superare Fleury.
Finalmente al 15:27 Cammalleri (Gomez-Gionta) appostato nello slot non lascia scampo al goalie dei Penguins.
Il secondo tempo non ha però finito di regalare emozioni, questa volta sono i Penguins ad orchestrare il gioco in maniera perfetta colpendo al 18:36 con Adams (Dupuis-Cooke).
Ultimo periodo del match che neanche a dirlo si apre con un gol dei padroni di casa, che all’ennesima superiorità concessa cinicamente replicano con il gol: a realizzarlo Goligoski (Crosby-Guerin).
I Canadiens sotto 5-2 non si arrendono e al 12:29 alla quarta superiorità della serata riescono finalmente a vincere la resistenza del penalty killing avversario realizzando con Gionta (Bergeron-Gomez) il 5-3.
Gli ultimi minuti vedono lo sforzo offensivo dei Canadiens alla ricerca di ulteriori gol ed i Penguins che difendono il risultato: hanno la meglio quest’ultimi segnando a porta vuota con Guerin (Kunitz- Orpik).