Martin Ausserhofer: dalla NCAA per giocare in Nazionale

Reduce da una sfortunata stagione disputata in NCAA nel team dell’Horbart College, Martin Ausserhofer ci ha risposto gentilmente ad alcune domande.

Prima di tutto però un suo breve profilo: nato a Brunico il 4 Aprile 1988 Martin Ausserhofer difende fin da piccolo con successo la porta del Val Pusteria facendo la trafila di tutte le giovanili fino all’età di 16 anni quando si trasferisce nel Stanstead College, una high school di Montreal dove resta per due stagioni; nel 2006/2007 gioca per gli Hudson Walley ad Albany prima di disputare due campionati per i New Jersey Rockets.

Lo scorso anno la chiamata da parte dei Chicago Steel nella USHL dove gioca con giocatori draftati da squadre dell’NHL nel primo, secondo e terzo giro. Di pari passo con la carriera di club Martin ha difeso anche la porta della nazionale azzurra nelle categorie Under 16, 18, 20 e disputando lo scorso anno la Dolomiten Cup con la nazionale maggiore.

HockeyTime: Martin, allora sappiamo che questa stagione non è andata benissimo ne per te ne per la tua squadra…

Martin Ausserhofer: Purtroppo abbiamo perso nel primo giro dei playoffs e la mia stagione è finita. Quest’anno non sono stato contento perché ho giocato solo 5 partite, è stato strano guardare tutti questi match dalla panchina perché ero reduce da un annata in cui avevo giocato quasi 50 partite. Ma quest’annata la prendo come stimolo per lavorare ancora più forte in estate e ritornare con l’ obiettivo di essere il numero 1.

HT: Questa è stata la tua sesta stagione lontano dall’Italia pensi sia giunto il momento di tornare qui da noi?

MA: Non credo di tornare, lo farò quando mi riterrò pronto per essere titolare in serie A1. Il mio obiettivo è di lavorare il più forte che posso ed evolvermi di più ogni anno, non si sa mai cosa può capitare per quello sono curioso di cosa mi offrirà il futuro. Comunque anche se sono alla sesta stagione all’estero non mi sento americano ma totalmente italiano.

HT: La scorsa estate hai vestito la maglia della nazionale nella Dolomiten Cup, pensi di avere qualche chanche nel prossimo futuro di indossarla nuovamente?

MA: La Dolomiten Cup è stata un esperienza fantastica. Ero un pò sorpreso quando ho ricevuto la chiamata di Coach Cornacchia, ma spero che di avergli dato una buona impressione del mio gioco. Penso di avere la chance di giocare di nuovo in nazionale. Sicuramente è uno dei miei obiettivi nel futuro, se ricevo l’opportunità la voglio usare come mio vantaggio. Devo solo avere pazienza con il mio sviluppo e sperare di ricevere un’altra chiamata.

HT: C’è qualche portiere a cui ti ispiri, un tuo idolo?

Ci sono tanti grandi sportivi che possono essere idoli, non solo uno. Ho seguito Ryan Miller negli ultimi anni, e mi è sempre piaciuto.

Statistiche di Martin Ausserhofer:
Martin Ausserhofer

Team League Season GP W L T GAA SVP
Stanstead College IND. 2004/2005 24 12 10 2 3.2 N.A.
Stanstead College IND. 2005/2006 27 14 6 1 2.11 N.A.
Team Italy WJC18 d2 2005/2006 3 3 0 0 0.40 95.6
Hudson Valley Eagles MJHL 2006/2007 30 15 15 0 3.39 90.3
Team Italy WJC 20 d1 2006/2007 2 1 0 0 1.13 93.8
New Jersey Rockets AJHL 2007/2008 11 6 5 0 3.36 89.0
Team Italy WJC 20 d2 2007/2008 3 3 0 0 1.67 92.6
New Jersey Rockets AJHL 2008/2009 33 25 8 0 2.59 92.5
Hobart College NCAA 2009/2010 5 3 1 2.9 89.4